Cosenza, sindaco "pizzicato" in moto senza casco dai carabinieri

Privo anche di assicurazione è stato multato

A Fuscaldo, in provincia di Cosenza, fioccano multe eccellenti. E non si fanno "sconti" neanche per il sindaco, a maggior ragione se viene fermato mentre è in moto senza casco e senza assicurazione. Una scena simile a quella del film "Il vigile" con lo strepitoso sketch tra Sordi e De Sica.

A darne notizia è La Gazzetta del Sud. Gianfranco Ramundo, che lo scorso anno ha vinto le elezioni con la lista civica “La nostra Fuscaldo” è incappato nella disavventura.
A fermarlo i carabinieri con tanto di posto di blocco in pieno centro cittadino.

Il fermo ha attirato molti curiosi e sicuramente non saranno mancate le polemiche da parte dell'opposizione. Ma politica e poltrone a parte le regole si rispettano e il fatto che un sindaco venga "pizzicato" fa quasi sorridere.
La notizia ha fatto velocemente il giro del paese che conta appena 8mila abitanti. Il tempo di una sigaretta e il sindaco "indisciplinato" era già sulla bocca di tutti.

Commenti
Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mer, 28/06/2017 - 12:42

Fossero questi i problemi d'Italia.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mer, 28/06/2017 - 12:43

Perlomeno lo hanno multato...si applicasse la legge anche per fatti più gravi forse l'Italia sarebbe un paese migliore.

bobots1

Mer, 28/06/2017 - 12:46

Senza casco nè assicurazione? Se è vero deve pagare duramente. I sindaci non possono permettersi di dare questi esempi negativi!

ziobeppe1951

Mer, 28/06/2017 - 12:50

Ce l'ha la faccia di uno di cosa nostra Fuscaldo

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 28/06/2017 - 13:00

Ehh, da noi non si usa. Le famose due itaglie, quella del sud e quella del nord.

PAOLINA2

Mer, 28/06/2017 - 13:06

Caro Peppino assomiglia tanto a Belsito.

PAOLINA2

Mer, 28/06/2017 - 13:17

Notizia da prima pagina con titolone se fosse stato un comunista.

cecco61

Mer, 28/06/2017 - 13:30

Qualcuno ha liquidato il tutto con la frase "Fossero questi i problemi dell'Italia" auspicando rigore anche per fatti più gravi. A ben vedere non è questione di gravità o meno del reato (anche se la mancanza dell'assicurazione è di una gravità indicibile, a mio parere)ma il fatto è emblematico per esporre chiaramente quale sia il pensiero di politici e amministratori pubblici. Le Leggi valgono per il popolino, non per loro, e ciò si riflette in tutti gli aspetti della vita del Paese, dalla circolazione in moto, alla gestione degli appalti, o all'esercizio della Giustizia. Come diceva il Belli: Io son io, e voi non siete un ....

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Mer, 28/06/2017 - 14:04

Per l'assicurazione OK, è obbligatoria, ma il casco ai maggiorenni dovrebbe essere soltanto VIVAMENTE CONSIGLIATO. Un adulto sa valutare quando è il caso di indossarlo e quando se ne può fare a meno in tutta sicurezza.

hectorre

Mer, 28/06/2017 - 14:07

marino ha fatto scuola....e comunque al sud è la normalità, quindi inutile scandalizzarsi se un sindaco viene fermato senza casco e assicurazione....stupisce il fatto che sia stato fermato!!!

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mer, 28/06/2017 - 14:22

senza Assicurazione il MEZZO deve essere SEQUESTRATO e la patente deve essere SOSPESA ! Almeno questa e' la legge in VIGORE in ITALIA e viene compreso anche il caso in questione visto che e' successo in ITALIA.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 28/06/2017 - 14:22

l'assicurazione è un conto..il casco in quelle zone lo indossano solo i killers,a maggior ragione è meglio andare "scoperti, senza incorrere in colpi di sole...calibro 12|

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mer, 28/06/2017 - 14:46

Caro cecco61 non volevo liquidare il fatto, visto quel che combinano i politici. Sicuramente è un sintomo di come si sentano "diversi" dai comuni cittadini. Il fatto che girasse senza casco ricorda molto il film di Cetto Laqualunque, l'essere senza assicurazione è un fenomeno non solo di quelle parti, anche al nord le auto o moto senza copertura sono più di quel che si pensa.

Giorgio5819

Mer, 28/06/2017 - 14:49

Ma quando mai al sud qualcuno rispetta le regole? Pagliacci ! annettetevi all'Africa!!

frabelli1

Mer, 28/06/2017 - 14:58

Senza casco e senza assicurazione? Subito confisca del mezzo e ritiro della patente immediato, oltre che alle salate multe. Questi dovrebbero dare il buon esempio.

frabelli1

Mer, 28/06/2017 - 15:00

@Roberto_70 sono anche questi i problemi dell'Italia, visto che sono proprio i sindaci a stangarci con le multe per sosta vietata o altre manovre. Loro sono i primi a dover dare il buon esempio. Mi congratulo, invece, con chi ha elevato i verbali d'infrazione. Altro che questi non sono problemi dell'Italia. È da qui che si inizia, a rispettare le regole, le persone, l'educazione ed altre cose dimenticate o gettate nel dimenticatoio.

il sorpasso

Mer, 28/06/2017 - 16:34

Revoca immediata del mandato da sindaco: avanti un altro

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mer, 28/06/2017 - 17:00

Senza casco, senza assicurazione, senza bollo, senza cinture, senza revisione: in Calabria sono un optional. Ma pure in tutto il profondo sud. Mi immagino la risposta del sindaco al carabiniere. (ha una faccia da persona assai colta): mo' tu u fazzu vedé ie.

walter viva

Mer, 28/06/2017 - 17:02

Nel caso specifico vorrei far notare che esistono molti luoghi comuni sul mancato rispetto delle norme al Sud; molto di quello che viene detto nei commenti è assolutamente non veritiero. Abito in un Comune del Sud e vi posso assicurare che nel mio Comune come in quelli vicini la quasi totalità dei delle persone che conducono un motociclo indossano regolarmente il casco. Situazione che riscontro quando viaggio nel tanto decantato ed ordinato Nord, infatti al di fuori degli orari in cui vigono i controlli delle forze dell'ordine, si vedono molti ragazzi e non in giro allegramente con moto e capelli al vento.

pastello

Mer, 28/06/2017 - 17:43

Dimissioni !

Ritratto di bonoitalianoma

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

mariod6

Gio, 29/06/2017 - 10:17

@ walter viva@ Ha mai visto nell'odiato Nord le auto dal demolitore ancora con attaccate le targhe ??? Se percorre la statale ionica trova decine di depositi di auto demolite con le targhe ancora in loco. Se io non pago il bollo, la regione Lombardia mi manda la notifica e la sanzione, altrimenti devo demolire il mezzo e rendere le targhe alla motorizzazione. In Calabria evidentemente no.