Foggia, trovato il cadavere di un uomo ancora non identificato

A dare l'allarme alcuni agricoltori della zona che hanno trovato il corpo

È stato trovato in un canalone nelle campagne tra San Severo e Apricena, in provincia di Foggia, il cadavere di un uomo. A dare l'allarme alcuni agricoltori della zona. Sul posto sono subito giunti i carabinieri, i sanitari del 118 ed i vigili del fuoco che hanno recuperato il corpo.

Sono ancora da chiarire le cause di morte. Ancora non si conoscono le generalità dell'uomo, nonostante siano stati trovati i suoi documenti di identità in tasca. Si potrebbe trattare di un cittadino dell'Europa dell'est di circa 50 anni. Ma sono ancora solo alcune ipotesi. I carabinieri, che sull'accaduto hanno aperto una inchiesta, stanno verificando anche se l'uomo sia caduto nel canalone perdendo i sensi e sia morto, dunque, per annegamento. La prima ispezione cadaverica, infatti, non avrebbe evidenziato segni di violenza sul corpo. Ma sarà l'autopsia a chiarire con esattezza come l'uomo sia deceduto. L'esame autoptico sarà effettuato presso il centro di medicina legale degli Ospedali Riuniti di Foggia all'inizio della prossima settimana.