"Nel governo un clan di figli di p..."

L'ex ministro Guidi contro il sottosegretario: "De Vincenti fa i fatti suoi. È un pezzo di m..."

Il potente sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, molto vicino al premier, «è un pezzo di m...» a capo di una «combriccola di figli di p... che si fa sempre i fatti suoi». Così, nel novembre del 2014, l'allora ministro Federica Guidi oggi dimissionata descriveva il «clan» che dentro il suo ministero, quello dello Sviluppo economico, faceva e disfaceva a suo piacimento sui grandi affari del petrolio italiano. Lo si apprende dalla trascrizione di una intercettazione, pubblicata senza grande risalto ieri da la Repubblica, allegata all'inchiesta su Tempa Rossa che sta facendo tremare il governo.

Le parole usate della ministra non lasciano spazio ad equivoci sulla gravità della situazione in cui si trovava ad operare. Quelli con eventuali riflessi giudiziari li lasciamo ai magistrati. Quelli politici richiedono più di una spiegazione. Perché non è bello il solo sospetto che un comitato di affari di figli di buona donna governasse uno dei settori strategici dello Stato. Parliamo, tra l'altro, di persone che in questo momento sono al loro posto con pieni poteri, ben protetti dal duo Renzi-Boschi che pensa di distrarci lanciando la bizzarra promessa di regalare ottanta euro ai pensionati.

A questo punto è legittimo chiedersi fino a quando Matteo Renzi continuerà a tirare diritto come se nulla fosse. Lui, i suoi familiari, i suoi ministri e parenti sono braccati dalle procure (casi Etruria e Tempa Rossa); centri sociali, autonomi e semplici incavolati cominciano ad accogliere il premier sul territorio a sassate e bombe Molotov (ieri a Napoli negli scontri ci sono stati numerosi feriti), segno che la pace sociale post berlusconiana è saltata; la crescita resta allo zero virgola e la disoccupazione non cala; il sistema bancario è sull'orlo del collasso; anche il Corriere della Sera, suo sponsor, comincia ad avanzare dubbi sulle sue capacità con un editoriale di Ernesto Galli della Loggia: ci ha fatto sperare, ci sta deludendo. Opinione condivisibile. E pensare che se il premier non avesse, con arroganza e furbizia, fatto saltare il patto del Nazareno con Forza Italia con il quale aveva inaugurato il suo mandato, a quest'ora, probabilmente, saremmo qui a raccontare altre storie. Non di comitati di affari e di pezzi di m... ma di un Paese che si era rialzato e rimesso in marcia.

Commenti

vacabundo

Gio, 07/04/2016 - 12:41

BRAVISSIMO.APPUNTO QUELLO CHE PENSO E CREDO ANCHE IO.

Ritratto di dlux

dlux

Gio, 07/04/2016 - 13:39

Egregio Direttore, "E pensare che se il premier non avesse, con arroganza e furbizia, fatto saltare il patto del Nazareno con Forza Italia...saremmo qui a raccontare altre storie". Già. Anche se Berlusconi non avesse abdicato anzitempo, cedendo le armi senza condizioni ad una sinistra che non aspettava altro ora saremmo qui a raccontare altre storie. Storie di un centrodestra sempre sopra il 40%, storie di un paese con alto il senso dell'onore e della dignità davanti al popolo e davanti al mondo, ed invece...

ernestorebolledo

Gio, 07/04/2016 - 14:00

ELEZIONI DEI CITTADINI...le ultime elezioni erano con Berlusconi

gluca72

Gio, 07/04/2016 - 14:57

L'unico punto su cui mi sento di dissentire è quello che riguarda il patto del Nazzareno. Berlusconi ha avuto la possibilità di poter fare quello che voleva quando era a capo del governo con la possiblità di cambiare molte cose e con un governo non farlocco come questo. Considero il suo modo di governare migliore di quello di Renzi ma anche lui non è esente dall'aver commesso non pochi gravi errori.

Rossana Rossi

Gio, 07/04/2016 - 15:28

Glusca72 ti dimentichi però che quando Berlusconi era a capo del governo (tra l'altro ultimo ad essere eletto dai cittadini e non è poco!...) non ostante avesse la maggioranza furono fatte cose oscene da parte dei rossi pur di mettergli i bastoni tra le ruote e farlo cadere usando tutti i mezzi soprattutto quelli illeciti e il vergognoso soccorso rosso della magistratura.Questa è la loro 'democrazia' usare la 'legge' per demolire l'avversario e usurpare le sedie del potere.......e oggi siamo in mano a questa banda di delinquenti incapaci.........altro che Berlusconi.......

settemillo

Gio, 07/04/2016 - 16:50

Gli Sgovernanti attuali, rispetto a BERLUSCONI, NON sono altro che dei QUAQUARAQUA, cioè IL PEGGIO del PEGGIO.

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 07/04/2016 - 17:08

IN TUTTA QUESTA STORIA MI STUPISCE IL SILENZIO DI MATTARELLA.

Ritratto di Loudness

Loudness

Gio, 07/04/2016 - 17:21

Se Berlusconi& C. non si fossero messi a fare "l'opposizione responsabile"... ora di questi ceffi non saremmo qui a parlarne.

Tuthankamon

Gio, 07/04/2016 - 18:16

Certo che è singolare che questa gente continui a parlare in questo modo quando sanno che ormai "quasi tutto" viene intercettato. E' indice dell'arroganza di chi sa che se la "può cavare. Per quanto mi riguarda, le elezioni dovrebbero essere fatte prima del 2018. Decisamente!

Pinozzo

Gio, 07/04/2016 - 18:30

Rossana Rossi lei in educazione civica prenderebbe 4. Il governo del Preg NON e' stato mai votato dagli elettori (come nessun governo in Italia). Inoltre un'opposizione che si rispetti fa opposizione, se il Preg non la fa perche' e' colluso con Renzie se la prenda con lui non con chi interpretava bene il proprio ruolo a suo tempo.

salvatore40

Gio, 07/04/2016 - 19:16

Essendo impuniti e cinici,figli legittimi di una gran...società e politica, pervenuta ormai al livello più basso del degrado,anche linguistico.Dante Alighieri ha schiaffato all'Inferno schiere di Papi Imperatori Traditori ecc.- A questi politicanti di oggi Padre Dante applicherebbe indignato la stessa accusa rivolta alla corruzione della Chiesa di allora : fu vista " puttaneggiar co' li regi "!

pasquinomaicontento

Gio, 07/04/2016 - 19:36

Alesà'avevi comnciato così bene co'quer "ner governo un clan di figli di p... potevi finì la frase,che tanto nun se sarebbe offeso nissuno,i puntini puntini "c'hanno la faccia come er culo" nun diventano rossi manco co' n'attacco de scarlattina-rosolia-varicella-in triplice copia,o co''na passata de rosso bordò sur grugno...sò refrattari a la vergogna.A chiamalli fji de 'na mignottona,è faje un complimento.Ciao e bon lavoro.

bruco52

Gio, 07/04/2016 - 19:50

questi nostri onorevoli governanti, sono solo un'accozzaglia di ladri, un'associazione a delinquere, che l'unica cosa che cercano di fare è riempire i propri conti in banca...l'onestà e la serietà non sono cose che si comprano al mercato rionale, ma si hanno dalla nascita, e se questi sono "figli di pxxxxxa" è normale che non le abbiano...e la mummia del Quirinale tace...

Ritratto di combirio

combirio

Gio, 07/04/2016 - 19:55

Lo penso e lo sostengo da tanto, Direttore. Non occorre essere delle cime per arrivare a questa conclusione. Prendiamo l' esempio di un classico Ottimista vedendo Renzino all' ascesa del potere. Finalmente fosse la volta buona che qulcuno prova a mettere ordine nel verminaio del partitone rosso. Ma quì il dubbio nasce spontaneo. Siamo daccordo che i loro signori hanno le unghie affondate nelle poltrone e nel potere, che ci vorrebbe il lanciafiamme per far pulizia ma condurre una battaglia da dentro il partito e sperare di cambiare l' Italia con i LADRI mi sembra eccessivo pensarlo. Penso che Renzino sia fatto della stessa pasta dei suoi colleghi di partito.

moichiodi

Gio, 07/04/2016 - 21:07

Che finale! Forzaitalia ha avuto maggioranze bulgare e non ha combinato nulla e ora, invece, guarda un po' con renzi avrebbe sollevato l' Italia. Curioso ragionamento

precisino54

Gio, 07/04/2016 - 21:38

X Rossana Rossi; è senz'altro vero quanto dici, per battere il presidente SB hanno messo in campo tutto il possibile andando oltre l'immaginabile in un crescendo di attacchi vomitevoli ed indegni. Tutto andava bene pur di battere il male assoluto che aveva osato sfidare e battere la "gioiosa macchina da guerra" di occhettiana memoria che aveva avuto la strada spianata da mani pulite. Alla fine lo hanno battuto con le leggi "contra personam" e le forzature dei codici entrambe ben vietate dalla più bella costituzione che esiste

precisino54

Gio, 07/04/2016 - 21:44

X LANZI MAURIZIO; il silenzio del mio corregionale non mi stupisce, piuttosto mi chiedo se non sia stato scelto e messo lì per questa sua nota caratteristica; un bulimico sproloquiatore come quello passato sarebbe stato di intralcio all'ascesa del pinocchio fiorentino, in ogni caso avrebbe dato nell'occhio il pronto tacere dopo tanto straparlare.

precisino54

Gio, 07/04/2016 - 21:54

X Pinozzo; sono certo che Rossana Rossi sappia benissimo da chi venga votato un governo, delle volte serve essere sintetici, Certamente si riferiva al fatto che sia Monti che Renzi non hanno passato il vaglio di una elezione! In ogni caso con la seconda repubblica ed il sistema elettorale adottato vi è stata una implicita indicazione dell'elettorato al governo. Sono certo che anche un cervello sinistro quale il tuo possa capire queste mie parole

Ritratto di San_Giorgio

San_Giorgio

Gio, 07/04/2016 - 22:48

Ma non diciamo sciocchezze! Se il patto del nazareno avesse tenuto oggi avremmo metà governo di Cicchitto...Gasparri... La Russa... Indagati esattamente come questi. Quando avremo una DESTRA degna di questo nome, che faccia gli interessi del paese, sarà sempre troppo tardi. E comunque con Berlusconi a dare becchime ai piccioni al parco.

sergione41

Gio, 07/04/2016 - 23:55

E come sempre, inevitabilmente, si invoca e si cerca di colpevolizzare una pseudo magistratura "rossa! Dimenticando quanto spesso la stessa magistratura è stata benevola, talvolta assolvendo, archiviando ma anche talvolta concedendo le attenuanti generiche, che si concedono solo ai colpevoli, per accorciare i tempi di prescrizione, ad un personaggio nel mirino della GdF fin dal 1978, con le ispezioni del capitano Berruti, poi diventato consulente Fininvest e successivamente parlamentare FI e PDL. Naturalmente omettendo anche una amnistia del 1990 per falsa testimonianza.

gigggi

Ven, 08/04/2016 - 08:05

Sorrido per non piangere nel leggere i bloggers ...in oltre 70 anni di governi da me visti , non ne ho visto uno fare gli interessi dei "cittadini" che li hanno votati e che sia stato esente da scandali. Quando la Rossi si scaglia come un ariete ( e non solo lei) per amor di partito o della figura..scorda ,quante porcherie siano state commesse durante 4 mandati berlusconiani per un totale di 10 anni come i pseudo governi di centro sinistra e...tò e gli altri???ERGO: ma non è che ci freghiamo con le nostre stesse mani PENSANDO CHE IL PEGGIO SIA SEMPRE DALL'ALTRA PARTE ehhhh....signora Rossi????????

PAOLINA2

Ven, 08/04/2016 - 10:01

Come e' caduto in basso questo direttore, usa sproloqui senza senso, fomenta grande cattiveria, e' proprio vero che chi va' con lo zoppo impara a zoppicare. Si vergogni!!!

mezzalunapiena

Ven, 08/04/2016 - 10:26

Quando gli elettori di sinistra si sveglieranno dal letargo (vedi Alfano) sarà sempre troppo tardi.

pensierolibero79

Ven, 08/04/2016 - 10:50

caro direttore ci sono troppi soldi e interessi che girano attorno alla politica bisogna cambiare sistema facciamo una petizione popolare primo questi devono andare a casa basta il presidente della repubblica deve intervenire, secondo, bisogna cambiare il sistema italia così non va troppi soldi gestiti dalla politica e da chi ci gira intorno e come la storia insegna dove c'è la criminalità ci sono accordi con la politica e il malaffare senza questo cordone non esisterebbe tutto questo.

Ritratto di Loudness

Loudness

Ven, 08/04/2016 - 11:08

Paolina2 che bello non capire una sega di quello che si legge eh?

Rossana Rossi

Ven, 08/04/2016 - 11:17

Pinozzo e tale giggi che difendete a spada tratta i rossi, studiate la storia recente di come è avvenuta la presa del potere di questi malfattori che pretendono di governarci poi potrete parlare di educazione civica e altre belinate............

sergione41

Ven, 08/04/2016 - 11:22

@PRECISINO54 Precisino di nome, ma non di fatto. Stabilito che il Berlusconi ha VERGOGNOSAMENTE mentito ad un elettorato facendo credere di essere stato fulminato come S.Paolo sulla via di Damasco, mentre la sua discesa in campo era solo per mere esigenze economiche e giudiziarie personali, come ANCHE confermato, oltre dai fatti successivi, da Fedele Confalonieri in una sua intervista (mai smentita) a Curzio Maltese nel Messaggero del 25/6/2000 pag 11, posso suggerirle di informarsi meglio e di non soffermarsi sulle scontatissime argomentazioni di chi è parte in causa?

sergione41

Ven, 08/04/2016 - 11:36

@Precisino Premesso che il Berlusconi, quanto meno per il mastodontico conflitto di interessi, supportato anche da un passato e da una ascesa imprenditoriale non limpida e trasparente ( se me lo chiede posso essere più preciso), sarebbe stato ineleggibile nel '94 in qualsiasi Stato civile e democratico, il Monti (P.d.C. secondo le nostre leggi senza nessuna forzatura) ha fatto il lavoro antipopolare, vista l'assoluta l'emergenza del momento, avrebbe dovuto fare l'ex Cav, che invece ha preferito scappare per non metterci la faccia e per non perdere consensi. segue

sergione41

Ven, 08/04/2016 - 11:48

Per il Renzi, che non approvo certamente ANCHE per la sua arroganza e per il suo mal celato populismo, è andata molto bene che, per evitare un vuoto di potere ci avrebbe reso indifesi dagli attacchi finanziari, si sia scelta, a norma di legge, una strada più breve per conferirgli il mandato: visto il risultato delle successive elezioni europee, se fossimo andati alle urne, oggi avremmo il fiorentino molto più forte e con una maggioranza ancora più solida, soprattutto al Senato. Caro amico rifletta, non si lasci influenzare dagli articoli faziosi che quasi sempre raccontano verità parziali.

PAOLINA2

Ven, 08/04/2016 - 12:00

@Loudness: non e' colpa mia se il tuo cervello non arriva a tanto, oppure fai finta di non capire.

precisino54

Ven, 08/04/2016 - 18:18

X sergione41 – 11:36; indicare MM come soggetto di riferimento per qualcosa è proprio troppo, lo stesso ha dichiarato mesi fa di aver sbagliato. Di certo i nostri due marò devono alla sua insipienza e assoluta inadeguatezza la loro condizione; ha toppato pure con la genuflessione alle banche tedesche che sono quelle che hanno creato dalle nostre parti i titoli tossici che hanno cercato di scaricare sugli altri, ed a fraü Merckel che ha imposto la politica dell'accoglienza bada bene limitandosi poi ad accogliere i soli siriani, indubbiamente gli unici che fuggono dalla guerra; in ultimo è corresponsabile della riforma Fornero, quella che il tuo sodale di schieramento voleva come da slogan al cimitero! Per quanto riguarda la storia passata lasciamo correre perché credo cominci ad essere evidente chi ha la rogna e chi è in vero conflitto di interesse. A proposito chiedere a CdB.

sergione41

Sab, 09/04/2016 - 12:31

@ Precisino54 Quello che ci divide è la differenza di letture. Mentre lei è palesemente fermo a delle letture scritte per gratificare le sue idee, io vado molto in sospetto quando leggo qualcosa che mi soddisfa, soprattutto se conosco il pulpito da quale viene la predica, pertanto cerco sempre altri confronti, possibilmente tra i meno schierati. Tornando a bomba, ora che c'entrano i nostri marò, che tutti vorremmo in Italia, con le mie osservazioni precedenti? Peraltro, il tutto meriterebbe un libro (che già c'è e che smonta molte facilonerie giornalistiche, fermo restando l'atteggianto inaccettabile degli Indiani, quanto meno sulla loro lentezza. Segue

sergione41

Sab, 09/04/2016 - 12:39

@ Precisino54 E' palese che ci dividono le letture. Lei è fermamente ancorato a talune teorie reiterate da un paio di giornali, mentre io mi sforzo di leggere un po' di tutto, mai dimenticando da quale pulpito viene la predica, e le sue note posizioni. Ma che c' e entrano i nostri due Marò con gli argomenti precedenti? Una scappatoia? Anche le pseudo genuflessioni sono stantii argomenti mai dimostrati, ma solo teorizzati, tipici di una opposizione che aveva da coprire un passato di un personaggio non edificante.Segue

sergione41

Sab, 09/04/2016 - 12:54

Anche i migranti? Che c'entrano anche questi con quello che ho scritto sopra? Che fa, si distrae? Certamente che il Monti è responsabile della indispensabile riforma Fornero, che come ho già scritto ha penalizzato alcune decine di migliaia di lavoratori e che per i quali si sta cercando di provvedere, troppo lentamente peraltro, ma che ha consentito di non mandare in default INPS, vuoi per il necessario accorpamento Inpdap e Enpals, e vuoi per il fatto inoppugnabile che l'aspettativa di vita si è allungata molto sensibilmente mandando in tilt il rapporto anni lavorati-e durata del godimento della pensione. segue

sergione41

Sab, 09/04/2016 - 13:05

Carlo de Benedetti???? Con me sfonda una porta aperta! Lo considero un identico faccendiere all'italiana che ha scalato la società con qualunque mezzo, proprio come SB. Trascuri le etichette, il mio sodale schieramento non è certamente quello a cui allude. Oltre che ESSERE STATO un anticomunista e un antifascista, io sono contro i pseudo politici che mentono ipocritamente all'elettorato per finalizzare un consenso. P.S.Il tasto del conflitto di interesse, se fossi in lei, avrei li pudore di trascurarlo. Sono solo i Siriani che scappano dalla guerra? Se lei veramente crede a tutto ciò, allora è molto disinformato.

sergione41

Sab, 09/04/2016 - 19:09

@Precisino54. Perdoni se la faccio un po' lunga, ma anch'io sono un pignolo, osservata la sua allusione. Quando scrivo che "sono stato anticomunista e antifascista" mi riferisco al fatto che la prima ideologia, ormai non esiste più e che i piccoli rivoli rimasti si stanno auto esaurendosi da soli, mentre si nota un certa ripresa che ha molto del patetico e del fanatismo per la seconda che, peraltro, sembra attualmente molto più sponsorizzata leggendo esternazioni di odio,(anche in questo sito) difficili da trovare nei blog di pseudo sinistra. Comunque, resta il fatto innegabile, che prima o poi la democrazia e la vera Libertà, soffocheranno totalmente queste storture sociali dell'umanità che tanto hanno fatto male.

precisino54

Dom, 10/04/2016 - 16:36

X sergione41; mi dispiace doverle comunicare che il suo lungo, direi prolisso e pure ripetitivo commento, non avrà da me alcuna replica in quanto non ritengo ne meriti alcuno, non per altra valutazione.

sergione41

Lun, 11/04/2016 - 00:40

X precisino. Non mi sorprende. Anche lei fa parte di quelli che esternano solo facilonerie e luoghi comuni per cercare di evitare risposte altrimenti scomode e che inevitabilmente soccombono alle successive logiche, aggrappandosi ad un previdibilissimo sussiego presuntuoso. Poichè non scappo mai e non ometto mai nulla, ammetto la mia prolissità, che ho ritenuto necessaria per fare chiarezza, mentre per la ripetitività sono incolpevole: ho ripetuto un commento che credevo andato perso.

Ritratto di mambo

mambo

Dom, 17/04/2016 - 21:18

Berlusconi è comunque complice di questo disastro. Forse obbligato dalla magistratura, ma ha sostenuto e permesso di passare la mano a questo manipolo di delinquenti ed incompetenti.