Georgiano ubriaco aggredisce clienti in un bar

Il fatto a Martina Franca. L'uomo arrestato dai carabinieri

Ha infastidito i clienti di un locale e ha aggredito i carabinieri intervenuti sul posto. È accaduto a Martina Franca, un Comune in provincia di Taranto. Un ragazzo georgiano incensurato di 23 anni è così finito in manette con le accuse di resistenza e violenza a pubblico ufficiale.
I militari sono stati allertati da un cittadino intorno alla mezzanotte di ieri in un locale del centro storico del Comune nel Tarantino. Il giovane extracomunitario disturbava la quiete pubblica.
I carabinieri, giunti sul posto, hanno trovato l'uomo nel locale in evidente stato di agitazione psicofisica dovuta ad uno stato di ebbrezza alcoolica. Alla richiesta, da parte dei militari, di esibire un documento di riconoscimento li ha aggrediti lanciando alcuni bicchieri di vetro per poi scaraventarsi con violenza contro di loro.

Dopo aver riportato il georgiano alla calma, i carabinieri lo hanno arrestato e condotto in caserma da dove, al termine delle formalità di rito, è stato poi trasferito nella casa circondariale di Taranto. Inoltre, dagli accertamenti è emerso che, a suo carico, vi era già un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale.