Nella Sardegna degli sbarchi i migranti ingolfano i tribunali

La denuncia delle toghe all'inaugurazione dell'anno giudiziario: "Un numero inaspettato di cause dei richiedenti asilo ci ha mandato al collasso"

Tribunali della Sardegna ingolfati dalle richieste d'asilo. Come già accade a Milano, anche nell'inaugurazione dell'anno giudiziario a Cagliari le toghe lamentano l'eccesso di lavoro dovuto al numero esorbitante di procedimenti legati alle cause dei richiedenti asilo.

Un "numero inaspettato" che ha mandato in tilt tutte le corti dell'isola: nel 2016, ricorda la stampa sarda, sono sbarcati sulle coste sarde ben diecimila migranti, spesso con piccoli barchini che salpano dalle spiagge algerine e tunisine.

Un problema particolarmente urgente è poi quello legato alla sorte dei minori stranieri non accompagnati: "Le iscrizioni degli affari civili - ha precisato il procuratore generale Roberto Saieva - hanno subito un incremento del 33% nella Procura dei minori di Cagliari e del 57% in quella di Sassari. L'aumento è dovuto soprattutto alla crescita esponenziale degli ingressi dei minori stranieri non accompagnati".

Un lavoro assai pesante, che per giunta deve essere svolto in condizioni assai difficili: si pensi che su ben 1250 computer sono installati sistemi operativi non aggiornati o comunque obsoleti. Diversi i magistrati costretti a vergare i propri atti cartacei ancora a mano.

Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 29/01/2017 - 18:21

Dove sono quegli SPIRITOSI alla Elpirl o Pontalti,(e scusate se ho dimenticato piu di qualcuno) che fino a ieri, hanno qui scritto che il reato di CLANDESTINITA è stato giusto abolirlo, perche INGOLFAVA I TRIBUNALI?????Dai su scrivete qualcosa!!! In realta l'abolizione di tale reato ha SPINTO i TRAFFICANTI di FINTIPROFUGHI, a farne partire quantita sempre crescenti bensapendo che in Italia NON era PIU REATO!!!AMEN.

piazzapulita52

Dom, 29/01/2017 - 18:50

RIMANDATELI DA DOVE SONO ILLEGALMENTE VENUTI!!! I TRIBUNALI NON SARANNO PIU' INGOLFATI!!! E LO SCHIFO CONTINUA!!!

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 29/01/2017 - 19:00

Sbaglio o hanno votato PD? E allora si tengano le preziose risorse sboldriniane e a cuccia.....

istituto

Dom, 29/01/2017 - 19:51

Notizia per la Redazione. Il Comune di Milano ha deciso che rimarranno ospiti delle strutture Comunali SOLO gli immigrati richiedenti asilo. Gli ALTRI potranno dormire solo una notte nelle strutture pubbliche dopodiché dovranno andarsene via. Una amministratrice sinistrorsa che sgoverna,Milano intervistata dal Tg3 Regione,ha dichiarato nel servizio che ce ne sono troppi e che vengono percepiti come pericolo dalla popolazione.... Prima fanno gli errori colossali come la Merkel FACENDOLI venire in massa poi cercano di rimediare ai LORO ERRORI. Ma poi come faranno a mandare via tutti i non richiedenti asilo che sono la stragrande maggioranza ? Secondo me i SINISTRI hanno sentito odore di ELEZIONI IN ARRIVO e per questo cercano di SALVARE LA FACCIA. Ma ormai è troppo tardi. Forza CENTRODESTRA.

timoty martin

Dom, 29/01/2017 - 20:08

Che ne dica il Papa, lasciarli entrare in Italia è stato grave errore. Chi ha autorizzato non ha capito ne voluto sapere quali le conseguenze. Riportarli subito tutti in Africa = unica soluzione Grazie alla sinistra di essere causa di questa situazione

settemillo

Dom, 29/01/2017 - 20:33

CHE SQUALLORE! L'italietta è allo sbando e continuiamo a far affluire in casa nostra tutta la feccia del MONDO. KOMUNISTI DI EMMMMMMME!La puzza si sente anche attraverso il komputer!

Ritratto di franco.a.trier_DE

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Alessio2012

Lun, 30/01/2017 - 00:18

Non si era mai vista una cosa del genere! Una volta si emigrava nei grandi continenti (America o Australia) ma che senso ha l'arrivo di questa gente in Sardegna???

Ritratto di luigin54

luigin54

Lun, 30/01/2017 - 03:53

Basta respingerli tutti nessuno escluso e finisce il lavoro.