Nepal, rissa ad alta quota Un gruppo di sherpa aggredisce tre alpinisti

Un gruppo di sherpa ha organizzato una sorta di "spedizione punitiva" nei confronti di tre alpinisti europei, tra cui l'italiano Simone Moro

Rissa ad alta quota. È successo sulle vette dell'Himalaya in Nepal. Un gruppo di sherpa ha organizzato una sorta di "spedizione punitiva" nei confronti di tre alpinisti europei, l'italiano Simone Moro, bergamasco, lo svizzero Ueli Steck e il britannico Jonathan Griffith. Questi ultimi due nel pestaggio avrebbero riportato ferite serie e sono stati ricoverati in ospedale.

La rissa è avvenuta nel pomeriggio di domenica 28, nel campo base n.2 dell'Everest. Simone Moro, l’alpinista bergamsco da anni frequentatore delle vette dell’Himalaya in Nepal, è stato aggredito a quanto sembra per presunte interferenze nel loro lavoro. Le tensioni sono sorte durante il lavoro di fissaggio delle corde su una parete sul lato ovest del Lhotse, fra il campo n. 2 e il n.3 basso (a circa 7.200 metri), dove era stata collocata una tenda.

Tornati al campo di partenza, i tre alpinisti hanno trovato un centinaio di sherpa ad aspettarli. Lo scontro non si è trasformato in tragedia solo per l’intervento degli altri alpinisti stranieri, che si sono interposti e sono riusciti a calmare la situazione.

Commenti

epc

Lun, 29/04/2013 - 11:12

Un centinaio contro tre? Però, che eroi 'sti Sherpa.....

pastrito

Lun, 29/04/2013 - 11:26

Sicuramente sarà stata colpa della campagna d'odio dei grillini, non c'è altra spiegazione, anche in Nepal lo sanno...

biricc

Lun, 29/04/2013 - 11:56

Il dato di fatto è che gli Sherpa sono a casa loro e non sopportano i saputelli che pretendono di insegnargli come si scala una montagna.

Ritratto di Farusman

Farusman

Lun, 29/04/2013 - 12:36

La dimostrazione che i blog rappresentano spesso il peggio del peggio del comune sentire: ditemi infatti come si fa a sparare cazzate sotto forma di giudizi definitivi ed inappellabili, solo per sentito dire e su notizie assolutamente frammentarie e ancora tutte da approfondire e verificare

Antares46

Lun, 29/04/2013 - 12:39

x Biricc - per quello gli Scherpa senza un qualche straniero non sono mai riusciti da soli ad arrivare in cima a qualunque ottomila. E i pochi che ci sono riusciti li contiamo sulle dita di una mano!!!

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 29/04/2013 - 12:52

ma quanto li pagano questi Sherpa, forse 50 dollari a spedizione e li trattano come animali.

libertà primo amore

Lun, 29/04/2013 - 14:57

x Dragon Lord ### So solo che in Cina (laogai) lo stare è fantastico! Chi va in Nepal a convincre gli Sherpa a "migrare" nel rosso paradiso falce e martello. Nessuno va, per non dover giustificare il loro restare in Italia. Ma pontificano e non vanno ... però che comunisti ... tutti d'un pezzo!

libertà primo amore

Lun, 29/04/2013 - 15:08

x Dragon Lord ### È notorio: gli uomini sono animali! Non sono bestie! Salutissimi.