The News Room, il futuro per i giovani Under 35

Venti giovani saranno selezionati attraverso un contest on-line e i tre migliori avranno diritto a uno stage negli uffici stampa delle aziende partner

Sarà anche vero che l’Italia non è un Paese per giovani, soprattutto se si parla di progetti editoriali a lungo termine. Talvolta, però, accade che qualcuno tra loro, riesca a creare uno spazio con vista futuro (almeno per un anno) per venti giovani Under 35, grazie al sostegno dei "grandi".

È il caso di The News Room, una rivista bimestrale di approfondimento (cartacea e on-line) presentata in questi giorni a Roma e nata in partnership con ferrovie dello Stato e altre realtà italiane. La testata sarà curata da una redazione di 20 ragazzi entro i 35 anni, selezionati attraverso un contest e supportati da un comitato di sei grandi nomi del giornalismo italiano.

L'idea è di Pierangelo Fabiano (già fondatore di Agol -associazione giovani opinion leader). A guidare il giornale sarà Sofia Gorgoni (direttrice responsabile che ha iniziato a scrivere per testate nazionali fin da giovanissima), insieme a Lorenzo Castellani e Sara D'agati (vicedirettori editoriali).

È una rivista cross-mediale, perché ha una web- radio e web - TeV. Il comitato di direzione, formato dai sei giornalisti, insieme alla redazione individuerà la tematica rilevante da approfondire e declinare all'interno della rivista con inchieste, interviste mirate, pezzi di analisi e rubriche d'attualità. Dal 30 novembre si è aperto ufficialmente il contest on-line per selezionare i venti dai quali, al termine dell'anno, verranno selezionati tre migliori candidati che avranno diritto ad uno stage negli uffici stampa delle aziende partner del progtto.