Nigeriano non vuole più lavorare ma estorce la paga ai volontari

Happy Osajie in manette per estorsione. Pretendeva i soldi dai volontari anche se aveva smesso di lavorare

A Riace, il piccolo comune ionico reggino, simbolo mediatico dell’accoglienza e della solidarietà fra tutti i Riace del mondo, la storia si ripete. Gli immigrati insorgono. Non gli bastano casa, lavoro e 30 euro giornalieri versati dallo Stato. Vogliono di più. Anche quello che non gli spetta.

È il caso di Happy Osajie, trentatreenne nigeriano, che, usando la violenza, pretendeva dal responsabile del progetto Posti Straordinari Prefettura di Reggio Calabria 250 euro previsti come retta per gli aderenti al programma finanziato dal governo Renzi. Si sa, i soldi fanno gola, soprattutto se "cadono dal cielo". Osajie, quei soldi, li percepiva puntualmente, almeno fino a quando ha preso parte al progetto. Poi, dal mese di maggio, nulla. I soldi non sono più arrivati, e così, ha pensato bene di estorcerli ai volontari. Per questo è finito in manette con l’accusa di tentata estorsione, resistenza a pubblico ufficiale e violenza privata.

Nella piccola città di Mimmo Lucano, secondo la rivista Fortune tra i 50 uomini più potenti del mondo, non è la prima volta che i neri d’Africa aggrediscono i volontari e le forze dell’ordine. Quattro mesi fa Desmon Jhon, anche lui trentenne nigeriano, ha ferito a sangue un volontario, della stessa associazione che lo ospitava assieme ai suoi connazionali, con il preciso intento di rapinarlo.

E così, nel paese dei balocchi, abitato da immigrati felici, pagati e rimborsati dallo Stato italiano, c’è il rischio di trasformarsi in asino. Anzi, in pecora nera.

Commenti

venco

Lun, 08/08/2016 - 14:41

Ognuno deve stare e vivere a casa propria,

Ritratto di VladoGiulio

VladoGiulio

Lun, 08/08/2016 - 14:46

SOLO I FESSI SI POTEVANO ASPETTARE QUALCOSA DI DIVERSO DA QUESTI PERSONAGGI, QUINDI NESSUNA NOVITA' PER LA GENTE NORMALE.

Ritratto di MLF

MLF

Lun, 08/08/2016 - 15:54

E perche' sarebbero venuti qui senno'? Per la manna che gli arriva, altro che guerre.

Giorgio Rubiu

Lun, 08/08/2016 - 16:04

I nigeriani(anche quelli cui Nelson Mandela ha aperto le porte del Sud Africa) non vogliono lavorare ma pretendono di essere mantenuti dallo stato che li ospita e,quando questo non accade,diventano prepotenti e violenti.Così come diventano prepotenti e vandali quando fanno i posteggiatori abusivi nei parcheggi a pagamento.Paghi per il parcheggio e poi devi dare almeno un euro anche a un nigeriano che altrimenti ti sfregia l'automobile o ti fora le gomme.A Ferrara (e,forse,in altre città) quando i vigli urbani hanno tentato di intervenire sono stati aggrediti e cacciati dal parcheggio che è praticamente diventato una loro proprietà.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 08/08/2016 - 16:25

Ancora qualche annetto a questi ritmi d'importazione e gli Italiani NON saranno piu padroni del proprio paese. Gli Italiani normali però, perche i S/COMANDANTI viaggeranno di qua e di la con le LORO scorte,le LORO auto blindate i LORO elicotteri ed aerei ecc, fregandosene bellamente del LORO POPOLO. EVVIVA che bel futuro si prospetta per i Vostri figli e nipoti. Saludos dal Nicaragua.

opinione-critica

Lun, 08/08/2016 - 16:33

Anche rubare agli stupidi che credono che questi individui scappano dalla guerra non è cosa bella. Questi volontari stanno rielaborando le loro false credenze oppure lo giustificano? Il nigeriano ha capito in fretta come si fa a guadagnare soldi in Italia. I volontari sono, a volte, inconsapevoli fianacheggiatori

blackindustry

Lun, 08/08/2016 - 17:04

Peggio per chi ci lavora, quelle bestie vanno pestate quando sgarrano, esattamente come fanno a casa loro, e come per magia "migreranno" fuori dalle p@lle in altra nazione che tolleri la loro selvaggezza e delinquenza.

routier

Lun, 08/08/2016 - 17:40

Tollerare certi personaggi è correità criminale.

killkoms

Lun, 08/08/2016 - 18:06

praticamente voleva dare il mafioso a casa dei medesimi..!

Anonimo (non verificato)

ziobeppe1951

Lun, 08/08/2016 - 20:30

Conviene ....adesso puoi dire ...colpa di Renzi e del papa

carlottacharlie

Lun, 08/08/2016 - 20:32

Per fortuna la mia famiglia non dovra' sorbirsi i clandestini. Buona fortuna, ragazzi.

magnum357

Lun, 08/08/2016 - 21:09

A casa subito !!!!!!!!!!!

killkoms

Lun, 08/08/2016 - 21:12

@opinione critica,molti volontari,specialmente al sud,sono "stipendiati a neo"!poveracci che per disperazione e mettersi in tasca 4 spicci stanno a contatto con questa marmaglia di nullafacenti che vogliono solo essere campati senza fare un c()o!

Maura S.

Lun, 08/08/2016 - 22:27

I Nigeriani, il peggio del peggio, poi che vengono fare in Italia. Non sono migranti ma criminali. Dovrebbero essere trattati come tali.

Ritratto di frank60

frank60

Mar, 09/08/2016 - 00:24

Grande cultura multietnica.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mar, 09/08/2016 - 05:43

Poi li versava all'Inps per pagare le nostre pensioni.

timoty martin

Mar, 09/08/2016 - 07:43

Bella risorsa delinquente questo nigeriano! Come mai le boldrini non va sul terreno per gestire di persona queste situazioni? Facile rimanere al calduccio dietro scrivania e protetta da guardie del corpo e distillare idiozie. Questi devono andare via e non essere mantenuti con i soldi degli Italiani.

ilbelga

Mar, 09/08/2016 - 10:30

vi racconto cosa mi è successo ieri: ho parcheggiato la mia auto davanti la SME, naturalmente c'era il solito "migrante" a chiedere l'elemosina. ho rovistato nella tasca e avevo "solo" 55 cent, glieli ho dati e lui invece di dire grazie ha brontolato dicendo che con quei soldi lì non poteva comperare niente. al ché mi sono incazzato e ho preteso la restituzione del denaro che è prontamente avvenuta. ma io dico: ma questi cosa pretendono da noi; il tappetto rosso o come dicono i cinque stelle salario minimo garantito a tutti anche ai clandestini?

Ritratto di Sarudy

Sarudy

Mar, 09/08/2016 - 10:48

Povero Mimmo Lucano sindaco sciocco al servizio della retorica e del buonismo. A volte la verità viene a galla. Dobbiamo dire basta a questa retorica. Basta a Renzi. Basta al gesuita di Buenos Ayres. Basta a questi ricatti socil-cattolici. Dobbiamo riprenderci la nostra vita e far emergere il buon senso. Basta. Non ne possiamo più....

Ritratto di frank60

frank60

Mar, 09/08/2016 - 18:28

@ilbelga:Spero che sia servito di lezione per la prossima volta...