La Nike lascia a piedi il pugile Pacquiao. "Noi siamo con i gay"

Solo qualche giorno fa è balzato agli onori di cronaca per le sue dichiarazioni omofobe. Ora gli sponsor non vogliono più il campione: la Nike gli ha cancellato il contratto di collaborazione

"I gay sono peggio degli animali". Le dichiarazioni omofobe di Manny Pacquiao gli si sono ritorte contro: la Nike ha annullato il contratto con il pugile.

Le sue affermazioni contro i gay lo avevano portato al centro di numerosi dibattiti, per questo aveva deciso di scusarsi. Ma quando il pugile Pacquaio pensava che il peggio fosse passato, gli è arrivata l'ultima bastonata: la Nike ha deciso di sciogliere il contratto con il campione. La nota marca di articoli sportivi è suo sponsor ufficiale dal 2006, ma i rapporti di vecchia data non hanno impedito all'azienda di prendere decisioni ferme. "Chiudiamo tutti i rapporti con Manny Pacquiao - hanno dichiarato alla stampa- .Troviamo i suoi commenti ripugnanti" .

In un'intervista, la Nike ha detto chiaramente che "si oppone con forza ad ogni tipo di discriminazione". In passato infatti, l'azienda aveva portato avanti una lunga lotta a favore dei diritti della comunità Lgbt (lesbiche, gay, bisessuali e transgender). Le scuse pubbliche del campione, quindi, non sono bastate e l'azienda ha preferito lasciarlo a piedi.

Commenti

epc

Gio, 18/02/2016 - 11:48

Io invece trovo ripugnante che una ditta si faccia pubblicità prima sponsorizzando un atleta, poi, quando l'atleta dice qualcosa di non politically correct, la ditta si faccia ancora pubblicità scaricandolo.... E qui mi sembra che sia la Nike che discrimina le persone in base alla loro opinione!

Ritratto di AlbertodaLecco

AlbertodaLecco

Gio, 18/02/2016 - 11:53

la Nike dovrebbe farsi i fatti suoi. Se si mette a schierarsi, è legittimo anche che chi non ama i gay smetta di comprare scarpe Nike. In realtà la Nike sa che in non estimatori di gay non sono organizzati al loro interno e può permettersi di sputare in testa alle loro idee. Per conto mio, visto che anche Nike si schiera con la prepotenza della lobby gay, che a me ha rotto le scatole, comprerò altre marche.

Ritratto di AlbertodaLecco

AlbertodaLecco

Gio, 18/02/2016 - 12:12

La Nike pensi alle scarpe e non a irritare i cittadini non amanti dei gay e loro lobbies. Ci hanno strarotto.

i-taglianibravagente

Gio, 18/02/2016 - 12:12

Siamo in FROCIOCRAZIA...qualcuno lo spieghi al "povero" pugile. La liberta' di parola caro pugile e' una cosa che lei come tantissimi altri non puo' permettersi in questo mondo...

Ritratto di beatoangelico

beatoangelico

Gio, 18/02/2016 - 12:24

Citando Pound: se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui. In questo caso le idee valgono il vero.

ziobeppe1951

Gio, 18/02/2016 - 12:48

Ma la Nike non era quella che sfruttava il lavoro minorile in Cambogia?

il corsaro nero

Gio, 18/02/2016 - 12:51

Ma stiamo parlando della stessa dita che fabbrica i suoi prodotti sfruttando la manodopera minorile? E hanno pure il coraggio di parlare!

Ritratto di pedralb

pedralb

Gio, 18/02/2016 - 12:52

Mai più prodotti Nike.....non sopporto le lobby di qualsiai genere.

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Gio, 18/02/2016 - 12:53

evidente discriminazione. la NIKE dovrebbe vergognarsi. apparterro' al movimento no Nike.

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 18/02/2016 - 12:55

La nike invece di fare la politically correct per i gay, si preoccupi delle scarpe prodotte a sottocosto in Vietnam e rivendute a peso d'oro in occidente. E' proprio vero, piu' son porci piu' urlano. Ormai siamo al nazismo del pensiero unico. Vai Pacquiao.

Ritratto di Alex Biffi

Alex Biffi

Gio, 18/02/2016 - 13:36

Echissenefrega, vorrà dire che noi che stiamo con Picquiao non compreremo più Nike.

MOSTARDELLIS

Gio, 18/02/2016 - 14:17

Da che pulpito viene la predica... e lo sfruttamento de!!i bambini dove lo mettiamo? Cosa non si fa per vendere due scarpe..

insider

Gio, 18/02/2016 - 14:18

Forse volevano dire "noi SIAMO gay" :-)

Alessio2012

Gio, 18/02/2016 - 15:54

Non comprerò più niente della Nike...

tzilighelta

Gio, 18/02/2016 - 17:06

Mi dispiace per Manny Pacquiao, come pugile mi è sempre piaciuto, contro Mayweather non meritava di perdere, però adesso dopo questa scarpata in qulo ha perso un sacco di soldi, era meglio se stava zitto!

lorenzovan

Gio, 18/02/2016 - 17:26

dai fate una colletta per il vostro "machoman" filippino...lololololol

lorenzovan

Gio, 18/02/2016 - 17:32

la rivolta dei gay...lololol...gli hetero hanno sempre approfittato delle capacita' artistiche..scientifiche ...che indubbiamente hanno...le loro produzooni erano apprezzate ..ma mai parlare di autore "gay"...un po come ancora succede oggi nello sport...nel resto..i ga hanno oprganizzato lobhies enormi..basandosi sulle loro effettive capacita' in campo artistico ..organizativo...sono un po come i sionisti...indirizzano l'opinione pubblica e la condizionano...con una differenza ..i sionisti la condizionano per raggiungere la supremazia di Sion sui gentili...i ga solo per ottenere parita' di diritti e il inirla con le discriminazioni

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Gio, 18/02/2016 - 19:11

la Gaystapo ha colpito ancora

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Gio, 18/02/2016 - 19:49

BOICOTTIAMO IL MARCHIO NIKE!!!

Ritratto di direttoreemilio

direttoreemilio

Gio, 18/02/2016 - 21:58

Gia la NIKE quella azienda che equivale a pedofilia,con i suoi prodotti sottomette e sfrutta bambini e bambine in tener a etá in bangladesh, corea, India etc. etc.ma non accetta che un atleta dica la sua opinione, in riguardo ai froci.

yulbrynner

Ven, 19/02/2016 - 00:23

il pugile pensi a non prendere deidestri e dei sinistri sui denti invece di fare il giudice dei miei cxxxxxxi

claudioarmc

Ven, 19/02/2016 - 07:59

E noi scarichiamo la nike

Ritratto di Situation

Situation

Ven, 19/02/2016 - 08:38

bene, ed io sto con Pacquiao e nel mio piccolo, mai più acquisterò un prodotto nike, come non ho più acquistato prodotti Findus (gay friendly) e mai più acquisterò prodotti pugliese e tantomeno turismo pugliese per via dell'annuncio di maternità di due giorni fa dell'Immondo Niki Vendola votato e sostenuto da una maggioranza bulgara.

lorenzovan

Ven, 19/02/2016 - 16:13

cara situation...compra solo rosari made in vatican city e fazzolettini strusciati sul sarcofago di padre pio...auguri..e ...figli maschi...lololololol

Ritratto di Situation

Situation

Ven, 19/02/2016 - 18:40

lorenzovan sei l'apologia dell'imbecillità umana! sei magari oltre che una infame checca anche catto-☭? non ne sarei affatto sorpreso

goorka

Ven, 19/02/2016 - 21:10

No Pacquiao ? No Nike!

jeanlage

Ven, 19/02/2016 - 22:37

caro lorenzovan: tu soffiati il naso con la carta igienica usata da Elton John e copriti la testa con le mutande di vendola, magari dopo una scarica di diarrea.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Sab, 20/02/2016 - 07:35

Da una vita che ho rifiutato qualsiasi articolo sportivo della NIKE

fabioerre64

Sab, 20/02/2016 - 10:45

Mai comprato Nike perchè ho sempre di gran lunga preferito le Adidas, adesso ho un motivo in più per continuare a non dare i miei soldi a chi non ha rispetto per le altrui opinioni.

baio57

Sab, 20/02/2016 - 11:25

@ yulbrinner- Si dà il caso che Pacquiao oltre che pugile è anche un politico membro della camera dei rappresentanti delle Filippine dal 2100. Fervente cattolico fa parte del partito di Destra . Già nel 2012 ebbe a prendere le distanze dal presidente Baracca Obanana in relazione alle unioni gay. Come mai la (n)ike si sveglia proprio ora ,forse perchè 4 anni fa il personaggio "rendeva" ancora ai massimi livelli ?

torquemada63

Sab, 20/02/2016 - 12:55

Manny, non credo lei abbia bisogno della nike, le auguro un carriera politica di successo per il bene del suo paese. Ora mi sono stufato da circa 20 anni del politically corect c e compagna cantante, se per la nike e molte altre aziende si comportano in questo modo per imporci le teorie di una lobby, io non ci sto rivendico a tutto tondo la mia libertà per cui come faccio da anni boicotto in maniera totale tutte quelle aziende che propugnano l'imposizione di alcuni stili di vita a me non confacenti, se tutti gli etero sessuali ed i contrari al politically correct boicottassero i loro prodottivorrei vedere la rapida marcia indietro che farebbero, amici uniamoci e mandiamo a picco questo balordo modo di vivere riougnante.

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Sab, 20/02/2016 - 15:01

Sarebbe quasi ora che i gay (maschi e femmine) fondassero un partito, non sono mai stati così popolari come adesso. 30 anni fa la Nike avrebbe licenziato un testimonial nel momento in cui questo si fosse dichiarato gay. Oggi lo licenza per frasi "omofobe", come cambiano i tempi, ma cambiano in meglio? Se era sbagliato criminalizzare i gay come facevano un tempo questa pubblica esaltazione lascia senza parole, qualcuno si rende conto che se fossimo tutti gay l'umanità scomparirebbe? A meno che si punti alla dimensione successiva del concepimento asessuato, magari con una bella dose di eugenetica per eliminare i difetti prima che si manifestino. E' questo il nostro futuro? Tutti gay con riproduzione solo più in vitro sotto controllo eugenetico?