"No all'espulsione di un immigrato con l'Hiv": ecco la decisione della Cassazione

La Cassazione dice no all'espulsione di un immigrato affetto dalla sindrome dell'Hiv in quanto si metterebbe a rischio ulteriormente la sua salute

No all'espulsione di un immigrato, se affetto dalla sindrome dell'Hiv. È questo quanto stabilito dalla prima sezione penale della Cassazione, che ha così annullato con rinvio una decisione del tribunale di sorveglianza di Ancona, con la quale era stata respinta l'opposizione di un tunisino al decreto che ne aveva disposto l'espulsione. Nell'ottica della Cassazione, quindi, ci sono le possibili conseguenze circa l'aggravarsi delle condizioni di salute dell'immigrato per il venir meno di "irrinunciabili cure".

Secondo i giudici marchigiani, la malattia dello straniero appariva dal 2015 "sotto controllo" attraverso "terapie di semplice mantenimento" che avevano portato a prevenire "possibili complicanze": per questo, era la tesi del tribunale di sorveglianza, "non si trattava di continuare ad assicurare in Italia un tipo di cure che, avendo diretta correlazione sul piano dell'efficacia con gli interventi sanitari indifferibili e urgenti, potevano precludere l'esecuzione dell'espulsione del cittadino straniero".

La Cassazione ha quindi accolto il ricorso dell'immigrato: "In tema di espulsione dello straniero quale misura alternativa alla detenzione le cause ostative alla stessa debbono essere interpretate alla luce della sentenza della Corte Costituzionale n.252/2001, secondo cui il provvedimento di espulsione in questione non può comunque essere eseguito quando emerga, all'esito di un doveroso accertamento svolto in concreto, un danno irreparabile per la salute".

Del tema Hiv- immigrazione aveva parlato anche qualche mese fa IlGiornale.it. Secondo l’immunologo Fernando Aiuti, che riporta dei dati ufficiali, in un caso su tre l’infezione riguarda un cittadino straniero, e per questo si rende pertanto necessario sottoporre al test gli extracomunitari presenti in Italia, specialmente i clandestini.

Commenti

Giorgio5819

Lun, 15/04/2019 - 18:53

"in quanto si metterebbe a rischio ulteriormente la sua salute"... bella questa , invece é il caso che questa bestia venga ad impestarci tranquillamente...la salute degli italiani non frega niente... coglionata epocale.

STREGHETTA

Lun, 15/04/2019 - 19:07

Il migrante è salvato. E quelli con cui si accompagnerà sono condannati. Ma l'importante è salvare gli extracomunitari africani, notoriamente portatori delle più tragiche malattie. Importante per chi? Ma per il giudice, ovviamente. Per i giudici, e la loro notorietà e accettazione da parte dell'intellighenzia sinistra, è importante, importantissimo cantare nel coro.

venco

Lun, 15/04/2019 - 19:11

Robe da pazzi, da pazzi infami.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 15/04/2019 - 19:16

E IOOOO PAGOOOO!!!!jajajajajajaja

paco51

Lun, 15/04/2019 - 19:20

scusate ma a noi cosa interessa? sarà un problema suo! siamo un paese alla deriva. E ora di rivedere tutto se sopravviviamo!

Happy1937

Lun, 15/04/2019 - 19:23

Mi sembra che in Cassazione abbiano il cervello infettato dall’HIV.

istituto

Lun, 15/04/2019 - 19:27

Che possa trasmettere l'hiv agli altri in Italia a questi giudici non passa neanche per l'anticamera del cervello. Ed inoltre ogni scusa è buona per non espellerli....

altanam48

Lun, 15/04/2019 - 19:45

Gli stati canaglia che hanno provocato il movimento di questa immigrazione di massa, a mio parere, hanno favorito in primis la fuga di delinquenti cronici e malati, tutta zavorra che ora ricadrà sul nostro magro bilancio .

baronemanfredri...

Lun, 15/04/2019 - 19:46

CHE C'ENTRA CHE E' MALATO E DEVE RESTARE IN ITALIA. MI PARE CHE I MAGISTRATI SI SONO SOSTITUITI ALLE LEGGI DEL PARLAMENTO E GOVERNO AMMETTIAMO CHE QUESTO CAUSA DEI REATI CHE DIRANNO QUESTI SOLONI E INTELLIGENTISSIMI DEL DIRITTO ROMANO, PARDON DEL DIRITTO ESTERO? SOTTOLINEO QUANTO CI COSTA CURARLO? LO POSSONO FARE AL SUO PAESE.

CidCampeador

Lun, 15/04/2019 - 19:53

e chi si assume la responsabilita' di eventuali unzioni? il giudice!!!

killkoms

Lun, 15/04/2019 - 21:41

insomma,ogni motivo è buono per tenerseli?

Silpar

Lun, 15/04/2019 - 23:57

in Italia fanno tutto al contrario, ha hiv espulsione immediata!!pericolo per gli italiani,, invece no!!boh!! Salvini protegge le frontiere, lo scrive la costituzione!! Salvini indagato!! boh!! muore un clandestino?? per mano italiana ;130 mila euro di risarcimento, muore un Italiano per mano di clandestini; 7 mila euro boh!!

titaoit

Mar, 16/04/2019 - 00:37

Con leggi filo cattoliche Con la costituzione che puzza d'incenso Con la fusione storica tra cattolici e comunisti questo è il risultato... Il risultato è che viene aiutato lo storpio a camminare anche a costo di far danno non solo a chi cammina ma a chi potrebbe correre... La costituzione Italiana tanto cara a Benigni bisogna ASSOLUTAMENTE cambiare perchè è priva di senso pratico e nociva per gli interessi degli Italiani...

VittorioMar

Mar, 16/04/2019 - 08:13

.siamo la CONFRATERNITA FATEBENEFRATELLI...o delle CARMELITANESCALZE ???...invece di curarlo a spese del suo STATO lo curiamo noi ??...ESSERE BUONI VA'BENE... ESSERE FESSI NO !!

eolo121

Mar, 16/04/2019 - 09:23

Giudici fuori testa..

Alessio2012

Mar, 16/04/2019 - 10:18

QUINDI DOBBIAMO PRENDERCI PURE TUTTI I MALATI DI HIV? MA QUESTO CHE PAESE E'?