No Tav, Erri De Luca: "Caselli esagera"

Lo scrittore risponde alle accuse mosse da Caselli: "Le cesoie servono a tagliare le reti"

All'indomani del duro attacco mosso dal procuratore di Torino Gian Carlo Caselli nei confronti degli intellettuali che a sinistra "sottovalutano pericolosamente l'allarme terrorismo” in Val di Susa, la risposta di uno dei diretti interessati arriva a stretto giro di posta. "La Tav va sabotata”. Erri De Luca, intervistato dall'HuffPost, commenta così le dichiarazioni del magistrato. 

De Luca, che insieme al filosofo Gianni Vattimo ha manifestato pubblicamente il suo supporto agli attivisti No Tav finiti in galera per sabotaggio, sostiene che Caselli esagera. Le molotov? "Pericoloso materiale da ferramenta. Proprio quello che normalmente viene dato in dotazione ai terroristi. Mi spiego meglio: la Tav va sabotata. Ecco perché le cesoie servivano: sono utili a tagliare le reti. Nessun terrorismo", ha dichiarato De Luca.

Che poi ha aggiunto: "Mi arrogo una profezia: la Tav non verrà mai costruita. Ora l'intera valle è militarizzata, l'esercito presidia i cantieri mentre i residenti devono esibire i documenti se vogliono andare a lavorare la vigna. Hanno fallito i tavoli del governo, hanno fallito le mediazioni: il sabotaggio è l'unica alternativa".

Commenti

paolonardi

Dom, 01/09/2013 - 16:34

E' quasi impossibile commentare un delirio del genere: occorrerebbe un trattato di psichiatria. La stessa cosa vale per il teorico del pensiero debole: lette le sue intemerate ribattezzerei il suo "pensiero nullo".

plaunad

Dom, 01/09/2013 - 16:35

Che squallido ipocrita. Le cesoie servono a tagliare le reti. E allora? Perché le vogliono tagliare? Così, per passatempo? Mi chiedo come si faccia ad avere una simile facciatosta.

BeppeZak

Dom, 01/09/2013 - 16:42

Speriamo la tirino a lui una bella molotov (materiale da ferramenta) e gli auguro che non trovi, nelle vicinanze una pozza d'acqua dove gettarsi ma trovi soltanto sterpaglia secca.

Ritratto di venividi

venividi

Dom, 01/09/2013 - 16:42

Servono anche a tagliare le lingue quando dicono boiate.

Ritratto di trebisonda

trebisonda

Dom, 01/09/2013 - 17:03

Questi sono le menti eccelse della sinistra ahahah!

Romolo48

Dom, 01/09/2013 - 17:09

Ma questo signore viaggia a "piede libero". E la magistratura, tanto solerte in occasione che riguardano la destra, cosa fa; dorme?

Ritratto di nutella59

nutella59

Dom, 01/09/2013 - 17:24

Il sabotaggio è un CRIMINE, non è disobbedienza civile! De Luca fa incitazione a delinquere.

Ettore41

Dom, 01/09/2013 - 17:25

Anche la galera e' la soluzione per chi si mette contro lo Stato o, in alternativa, l'Ospedale Psichiatrico se considerato fuori di mente

Mario Marcenaro

Dom, 01/09/2013 - 17:25

Questi progressisti sono come quei tizi che all'avvento dell'auto, come alternativa moderna alla carrozza a cavalli, esigevano che ogni veicolo senza cavalli su strada fosse preceduto da un tizio a piedi con una campana per segnalarne il transito. Quanto alla profezia, meglio stendere un velo pietoso e compassionevole ma anche fornire al relativo autore l'informazione, caso mai non ne fosse al corrente, come sembra, che la Terra sta continuando a girare su se stessa ed intorno al Sole: così, tanto per fornirgli, gratuitamente, un'informazione sullo stato delle cose, in modo che arrivi finalmente a capire perché c'è l'avvicendamento del giorno e della notte nonché delle stagioni. Vivremmo tutti un poco più tranquilli.

Triatec

Dom, 01/09/2013 - 17:26

Continua così, potresti essere il prossimo Senatore a vita.

mezzalunapiena

Dom, 01/09/2013 - 17:26

de luca non mi dice assolutamente niente,mentre quando invita i no tav al sabotaggio credo debba essere denunciato processato e garantirgli una permanenza in galera fino al completamento della tav.

fabiou

Dom, 01/09/2013 - 17:36

la tav è stata bocciata da una relazione firmata da 360 professori universitari. è inutile perche si basa su dati statistici di 20 anni fa. la tav la vogliono solo quelli che ci mangiano sopra. alla gente non serve a nulla e fanno bene a opporsi

Ritratto di zocchi

zocchi

Dom, 01/09/2013 - 17:53

meno male che uno fa " il filosofo " (cosa produce di buono )

gibuizza

Dom, 01/09/2013 - 17:57

Allora tutti possiamo sabotare quello che non ci piace? Che ragionamenti infantili, "non piace allora lo rompo"!

Tuareg33

Dom, 01/09/2013 - 18:09

Poverino. La mia previsione, e non solo la mia, la Tav si farà!

Ivano66

Dom, 01/09/2013 - 18:31

plaunad: l'ipocrita è lei, che fa finta di non vedere che tutta, ripeto tutta la popolazione della zona non vuole il Tav. E anche in Italia la stragrande maggioranza è contraria a questa follia.

Ilgenerale

Dom, 01/09/2013 - 19:16

Roba da trattamento sanitario obbligatorio ! Non capirò mai che fastidio può dare a questi mentecatti un binario della ferrovia!?!

marcoghin

Dom, 01/09/2013 - 19:53

Arrestate anche questi pseudo-intellettuali di sinistra. Chissà perché basta dichiararsi intellettuale e di sinistra e subito la cultura si impadronisce di te e sei libero di pontificare a destra e a manca. Siccome questa gente non sa cosa significa lavorare, semplicemente perché non ha mai lavorato, non si rendono minimamente conto di che cosa significa un corridoio ferroviario che passa per l'Italia. Arrestateli e, per la prima volta in vita loro, fateli lavorare.

Gero53

Dom, 01/09/2013 - 19:59

Secondo la tua teoria, io posso entrate a casa tua, forzando la serratura della porta d'entata con un cacciavite, (materiale di ferramenta) materiale che serve per forzare la porta e devastare la tua casa. Povera Italia. Dove hanno buttato i soldi i tuoi genitori per farti studiare.

vince50

Dom, 01/09/2013 - 20:09

Gli ideologisti comunistoidi non si smentiscono mai,accecati dall'odio e dalle loro farneticazioni vecchie di secoli rappresentano il male assoluto.Sono fuori dal tempo e fuori di testa,centri a/sociali no tav e tanto per gradire anche i grillini,chi ha detto che dalle dittature comuniste non se ne esce non ha affatto sbagliato.

andri75

Dom, 01/09/2013 - 20:18

Seguendo questi assurdi ragionamenti allora qualsiasi cittadino che non ritenga "giusto" lavorare, è autorizzato ad avere un piede di porco per entrare in casa d'altri per soddisfare le proprie esigenze ? Essere cittadini di uno Stato significa rispettarne le regole anche quando non si condividono, a meno di non decidere di fare i banditi o cambiare Stato. Sarebbe interessante capire perchè, nonostante l'azione penale sia obbligatoria, nessun Magistrato apra un fascicolo per controllare se, in queste folli parole, non si possa ravvedere una infrazione all'art.414 cpp. Il fatto però che i No Tav di mezza Europa vengano in Italia a delinquere fa capire quanto Leggi e Magistratura nostrani siano severi : una pacca sulle spalle e il giorno dopo nuovamente giù con le molotov.

bruna.amorosi

Dom, 01/09/2013 - 21:17

poi uno dice che si deve rispetto per i magistrati benissimo ma se ci sono leggi che difendono i lavoratori di qualsiasi specie e di lavoro .PERCHè QUESTO MAGISTRATO NON FA RISPETTARE LA LEGGE E COMINCA A FARE QUELLO CHE è OPPURE ERA IL SUO DOVERE . ?già forse li in mezzo ci sono figli di KOMPAGNI che sbagliano . mica c'è BERLUSCONI vero magistrato dei miei stivali ?.

pinosan

Dom, 01/09/2013 - 22:05

Io spero che qualche magistrato lo incrimini per istigazione a delinquere.Non sò di quale partito di sinistra abbia la tessara.Se è quella del PD spero che le venga stracciata oggi stesso.Personaggi di questa specie non li vogliamo.

gianbra

Dom, 01/09/2013 - 23:07

vattimo e de luca, personaggi squallidi e deliranti,ennesima perla donata dai kari kompagni........dimenticavo che loro agiscono a fin di bene essendo notoriamente "DEMOCRATICI"||||||

Ritratto di enkidu

enkidu

Lun, 02/09/2013 - 00:06

L'unico motivo per cui il dr. Caselli parla in questo modo è perché al PD sono sfuggiti d mano alcuni amichetti. Certa parte della sinistra ultraconservatrice ormai non obbedisce più alle direttive del partito dei migliori, delle anime superiori per cui divengono nemici. La sinistra che governa Torino vuole la TAV per collegarsi all'Europa ? ora si attaccassero al tramvetto ...

Ritratto di MACzonaMB

MACzonaMB

Lun, 02/09/2013 - 02:56

Il dramma tuttavia potrebbe consolidarsi in un fondato sospetto, se dietro intermediari eccentrici si dovessero celare precisi piani trans-nazionali atti a impedire ogni opera che possa attrbuire competitività e strategia all'Italia. Non potrebbe essere successa la stessa cosa anche in concomitanza alla realizzazione e relativo infossamento di altre opere che avrebbero resa strategica l'Italia sull'asse dei paesi emergenti (vedi il porto di Gioia Tauro o il ponte sullo Stretto)? Quanti franchi tiratori potrebbero annidarsi anche tra i ns. politici?

precisino54

Lun, 02/09/2013 - 13:57

Un vecchio adagio dice: un bel silenzio non fu mai scritto! A parte le idiozie dette, perché dare il microfono a questi "miti esempi di tolleranza" del pensiero altrui? Ennesima dimostrazione che l'età e la cultura non sempre vanno a braccetto con la saggezza! In Italia esiste la libertà di pensiero e di parola, ma certe espressioni sono solo una istigazione alla violenza.

Ritratto di bobirons

bobirons

Mer, 04/09/2013 - 06:18

Ulteriore considerazione: la TAV esiste perchè un progetto governativo ne ha stabilito la necessità. Ognuno ha diritto di pensare ed agire (secondo crismi di legge) pro o contro ma ..... quando un argomento diventa legge di Stato allora tutti buoni e calmi - Dura Lex Sed Lex . Per i sinistri - democratici dicono loro - le uniche leggi da rispettare sono quello di loro convenienza, le altra sono da violare a proprio insindacabile arbitrio. Andassero a farlo a Cuba o in Corea del nord, magari in Cina.