Nogarin e lo scontro su Twitter: "I cittadini devono annaffiare le aiuole"

Il sindaco di Livorno risponde su Twitter a un cittadino e si scatena la polemica

"Annaffiare il verde pubblico? Lo facciano i cittadini, farebbero un gesto rivoluzionario". Così il sindaco di Livorno, Nogarin e grillino ha risposto su Twitter ad un cittadino chiedeva maggiore attenzione per la vegetazione delle aiuole nella sua città. A far infuirare Nogarin è stato il tweet di un utente: "Ma il prato in piazza mazzini non viene mai annaffiato? È giallo!!!".

E il sindaco lo spiazza: "Enrico hai mai preso in considerazione di farlo te. Sarebbe un piccolo bellissimo gesto importante per tutta la città". La replica dell'utente è infuocata: "Io? Ma Le sembra una risposta sensata? Le rispondo così allora. Assuma mia moglie e ci pensa lei ad annaffiarla. Che risposte è?". Nogarin non si arrende: "Mi creda se le dico che la mia risposta è meno folle di quello che può apparire. Prendersene cura è un gesto rivoluzionario!". Lo sfottò è inevitabile: "La prossima multa che prendo dico al poliziotto di pagarla lui. Rivoluzionario!!!", scrive un utente.