Non paga le tasse: le pignorano il cane e lo vendono su e-Bay

L'assurdo episodio in Germania, dove una famiglia si è vista sottrarre il proprio amato carlino per non avere pagato l'imposta circa il possesso dell'animale

Una famiglia, non in regola con il pagamento delle tasse, compresa l'imposta sul possesso di un animale domestico, si è vista sottrarre il proprio carlino. Ma non è tutto, perchè dopo il pignoramento del cane, le autorità hanno deciso di mettere in vendita l'animale sulla piattaforma di e-commerce e-Bay.

Incredibile, ma vero. Ed è quanto successo nella cittadina di Ahlen, in Germania. Ma la storia non è finita qui. Già, perché la nuova proprietaria di Edda ha fatto causa ai funzionari comunali perchè nell'annuncio di vendita messo su Internet avrebbero omesso le cattive condizioni di salute del cane.

La donna, come riporta TgCom24, ha raccontato di aver dovuto spendere la bellezza di 1.800 euro per curare il nuovo amico a quattro zampe per diverse operazioni, motivo per il quale vuole un risarcimento economico da parte del comune tedesco.

"A mio avviso, gli animali domestici sono da considerarsi insequestrabili, anche se esistono specifiche legislazioni che permettono di farlo", ha spiegato il capo dell’ufficio giudiziario federale, Detlef Hüermann, che ha infine aggiunto: "Serve comunque fare chiarezza su questo caso".

Commenti

cicocichetti

Sab, 02/03/2019 - 11:40

la solita germania che entra a gamba tesa nelle vite dei cittadini...

Divoll

Dom, 03/03/2019 - 02:48

Nazi erano e nazi sono rimasti.