"Non si affitta ai meridionali": a Trento spunta l'annuncio razzista

"Accetto solo ragazze da Lombardia e Veneto": una studentessa abruzzese è stata discriminata perché meridionale

Una volta erano cartelli affissi alle porte, con l'odiosa scritta "non si affitta ai meridionali". Ora gli annunci razzisti hanno cambiato formato, da cartaceo a digitale, ma la sostanza resta la stessa: alcuni italiani non vogliono inquilini che provengano dalle Regioni del Sud.

L'ultimo, triste, caso arriva da Trento. Dove una studentessa abruzzese originaria di Pescara si è vista rifiutare una stanza in affitto perché non proveniva dall'Italia settentrionale. Una scena che sembra arrivare dalla Torino degli anni Cinquanta, dove molti emigrati dal Mezzogiorno si vedevano rifiutare gli alloggi proprio per un pregiudizio razzista.

Sessanta anni dopo, nel Trentino dei tardi anni Duemiladieci, la scena sembra ripetersi. Marta, studentessa di Giurisprudenza all'ateneo della città che con Trieste fu simbolo delle ultime lotte per l'Unità d'Italia, lo ha denunciato al giornale L'Universitario. Racconta di aver ricevuto un rifiuto esplicito, plateale.

"Cerco solo ragazze dal Triveneto e dalla Lombardia, niente di personale", le hanno detto dopo che lei aveva risposto a un annuncio letto su Facebook. Da parte sua non c'era stata nessuna strana domanda, solo la richiesta di poter visitare l'appartamento. Ma per opporre un rifiuto discriminatorio non serviva un buon motivo, bastava un pregiudizio con radici profonde.

Commenti

killkoms

Mer, 20/06/2018 - 09:50

w poi fanno gli "aperti" con stranieri e nomadi!

Ritratto di blackeagle

blackeagle

Mer, 20/06/2018 - 09:51

itagliani... brava gente, razzisti? NOOOO per l'amor del cielo! beh, fortuntamente I'm not itaglian, I'm Neapolitan it's another thing! p.s. ovviamente non verrà pubblicato ahah

gigi0000

Mer, 20/06/2018 - 10:18

Il diritto di far entrare in casa propria solamente le persone di proprio gradimento, mi pare indiscutibile ed inopinabile. Lo stesso vale negli affari ed in ogni altra vicenda della vita. Problemi?

tonipier

Mer, 20/06/2018 - 10:31

" NON BISOGNA FARE DI TUTTI UN FASCIO" Un caso anomalo, conosco molti meridionale che vanno tutti gli anni in quel territorio alle loro vacanze.

Ritratto di DVX70

DVX70

Mer, 20/06/2018 - 10:54

Diciamo che in un regime liberale, un proprietario di casa ha sempre l'ultima parola sulla scelta del proprio inquilino.... Diciamo che in questi tempi di politicamente corretto, avrebbe potuto essere leggermente più accorto ed intelligente, evitando di mettere simili cartelli e poi bannare successivamente i candidati a lui non graditi, al prezzo di una piccola (purtroppo non evitabile) perdita di tempo.

Ritratto di Giano

Giano

Mer, 20/06/2018 - 11:33

Ormai vedete razzismo dappertutto, vi esce dalle orecchie. Patetici. Ogni cittadino ha il sacrosanto diritto di far entrare in casa propria (o assumere) persone di suo gradimento. E' incredibile che la propaganda cattocomunista in tutti questi anni, anzi decenni, sia riuscita a plagiare anche le menti di quelli che dicono di essere di centrodestra. Ma davvero non vi rendete conto che ragionate come Vauro, Saviano e Gad Lerner? Tanto vale leggere Repubblica e ascoltare il TG3. Intanto in TV tutti i santi giorni su qualche canale c’è un rappresentante della Comunità di Sant’Egidio (o della Cei, della Caritas o Migrantes) che tiene il suo pistolotto buonista sulla necessità di accogliere e integrare i migranti. Queste organizzazioni umanitarie, e Bergoglio, hanno il diritto di interferire sulla politica dell’Italia e dettare la linea del governo? E se non hanno alcun diritto di farlo (come in realtà non hanno) perché nessuno ha il coraggio di dirglielo chiaramente?

Ritratto di bassfox

bassfox

Mer, 20/06/2018 - 12:10

ignorantissimi, certo che il padrone di casa ha l'ultima parola, ma riguardo la specifica persona che ha di fronte, non sulla base della sua mente malata... da figlio di meridionali a cui veniva negato l'affitto pure essendo persone per bene, mi sento indignato... questa sarebbe la patria? questa stessa gente che dice prima gli italiani, per poi discriminarli a sua volta??

Ritratto di bassfox

bassfox

Mer, 20/06/2018 - 12:11

ridiamo il triveneto con tutti i maiali ad Austria e Slovenia.. e in fretta!

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 20/06/2018 - 12:16

cara ragazza abruzzese, l'università dell'aquila o di teramo non ti andavano bene, forse ance tu credi alla superiorità nordica acquisita con le classifiche fatte in italia e pagate da chi sta in cima?

VittorioMar

Mer, 20/06/2018 - 12:17

..non ci credo !!!...A TRENTO CI SONO PIù MERIDIONALI CHE TRENTINI...!!!

Libertà75

Mer, 20/06/2018 - 12:23

l'ignoranza non ha confini, probabilmente è di sinistra come bassfox, pari qualità morale e probabilmente pari riferimento politico

Italiano_medio

Mer, 20/06/2018 - 13:06

E la sinistra che dice ? Nulla ? E certo, qua non si guadagna niente ...

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 20/06/2018 - 13:22

Strano, li sono tutti del pd e baciapile.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 20/06/2018 - 13:37

Azz....sono pieni di afro e rifiutano i meridionali???? Boh!

Ritratto di bassfox

bassfox

Mer, 20/06/2018 - 14:06

@Libertà75: se la fa sentire meglio, insulti pure, probabilmente è l'unico modo che ha per togliersi qualche soddisfazione, al riparo da qualunque contraddittorio e da opinioni diverse... polarizzazione del pensiero...

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 20/06/2018 - 14:06

E la stessa Trento, dove hanno appena scritto sui muri A MORTE Salvini!!! AMEN.

cabass

Mer, 20/06/2018 - 14:48

I meridionali tanto indignati da questo episodio, affitterebbero casa loro ad albanesi o rumeni? Mah! In ogni caso la studentessa non si preoccupi, perché è meglio non avere a che fare con quelli a cui non si va a genio: se fosse entrata nell'appartamento, le avrebbero fatto storie su tutto, anche per una riga in un angolo del parquet o per un giorno di ritardo sull'affitto...

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mer, 20/06/2018 - 15:13

I Welschtiroler, si stanno incazzando. Prendersela peró con una ragazza solo perché meridionale, é da asini.

Divoll

Mer, 20/06/2018 - 15:22

Da quando in qua l'Abruzzo e' meridione? E' centro Italia. E comunque, ribadisco che la propria casa si deve poter affittare a chi si vuole, senza l'obbligo di prendere chiunque.

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Mer, 20/06/2018 - 15:33

Non ci trovo nulla di strano. A parte il fatto che ognuno decide a chi affittare una sua proprietà ,immagino che quel signore abbia avuto delle precedenti cattive esperienze.Anche a Padova molti rifiutano la stanza al meridionale. Prima di parlare di razzismo (regionalismo sarebbe più esatto) chiediamoci il perchè di certi atteggiamenti .Mica son nati dal nulla…….

ORSOB

Mar, 07/08/2018 - 07:36

Siamo alle solite, si vuol comandare a casa degli altri. Sia chiaro che ognuno di casa sua fa quello che vuole senza che qualcuno gli voglia appiccicare qualche etichetta. A parte questo che ne sa il giornalista dei motivi per cui il proprietario vuole veneti e lombardi ma non piemontesi, friulani, emiliani? Forse vuol impratichirsi dei loro dialetti? O forse abit a al piano di sopra e gli piacciono gli odori della cucina veneto/lombarda? Oppure è scapolo preferisce studentesse con cui potrebbe allacciare delle relazioni (mogli e buoi dei paesi tuoi)? E' Agosto e fa caldo... e ci sono articoli da scrivere...