Nonna arrestata con il nipote, sequestrato un chilo di coca

L'azione dei carabieniri di Tivoli ha portato all'arresto di 3 persone per detenzione e spaccio di cocaina. Tra i colpevoli anche una nonna 70enne

Sono stati arrestati dai carabinieri due giovani che cercavano di nascondere all'interno di una macchina mezzo chilo di cocaina. La perquisizione all'interno dell'abitazione ha portato alla scoperta di altra droga.

I due sono stati colti in flagranza di reato mentre cercavamo di occultare, all'interno del vano motore di una Smart, 650 dosi di cocaina per un un peso totale di 500 grammi. I Carabienieri della Compagnia Tivoli, gli hanno notati e bloccati mentre tentavano l'occultamento parcheggiati in strada. Gli agenti hanno deciso di allargare la perquisizione all'abitazione da dove i due erano usciti con l'auto. All'interno della casa è stato rinvenuto un altro mezzo chilo di cocaina custodito dalla nonna 70enne dei uno degli spaccatori. La droga si trovava all'interno di una cassaforte tenuta su un tavolo, dove, si ipotizza, i pusher avrebbero tagliato e imbustato le dosi trovate nell'autovettura.

Le 3 persone sono state arrestate: la nonna si trova sottoposta agli arresti domicialiari, a disposizone dell'autorità giudiziaria, mentre i due ragazzi sono stati condotti presso la casa circondariale di Rebibbia.