Da nord a sud durante l’estate 2016 spopolerà il gelato vegano

Da nord a sud durante l’estate 2016 spopolerà il gelato vegano. E dalla Riviera romagnola spunta la super tendenza: la torta gelato dedicata al sole

Se è vero che i gelati tradizionali non deludono mai, tra le novità presentate al SIGEP 2016 (la lente d’ingrandimento su consumi e tendenze del Salone mondiale del Dolciario Artigianale, a Rimini Fiera dal 21 al 25 gennaio prossimi - www.sigep.it) un posto di rilievo è occupato dal gelato vegan friendly, segno di una crescente sensibilità alle mutate esigenze alimentari Arriva invece direttamente dalle spiagge romagnole la vera e propria tendenza dei mesi più caldi: la torta gelato dedicata al sole (foto). A Rimini, capitale turistica della Riviera, dove da 38 anni si tiene il SIGEP, opera uno straordinario ambasciatore del dolciario artigianale: il Maestro Roberto Rinaldini. Tre volte campione del mondo e notissimo volto televisivo ha ideato Soley, il gelato dedicato al sole caratterizzato da un pan di spagna con pasta di mandarino tardivo di Ciaculli, bacio di dama al profumo di agrumi, un gelato di mandorle e nocciole, con l’aggiunta di semifreddo al mascarpone con profumo di vaniglia e mandarino tardivo (sempre di Ciaculli). Il mercato del gelato artigianale è in espansione in tutto il mondo: per sostenerlo come prodotto icona del made in Italy, SIGEP ha anche lanciato il messaggio “Simply Gelato” che ne afferma il valore, non solo come alimento, ma come simbolo della cultura del gusto italiano nel mondo, della creatività dei maestri gelatieri e di un’intera filiera che arriva ad esportare anche il 90% della sua produzione. Gelato, quindi, come parola intraducibile ma ben identificabile!

Commenti

leserin

Mar, 21/06/2016 - 17:35

Veganesimo, moda idiota per gente idiota!

michele lascaro

Mar, 21/06/2016 - 18:36

Sì, con sapore di scarafaggi allo spiedo e bacherozzi in salmì

cgf

Mar, 21/06/2016 - 22:16

presentato al SIGEP 2016 non significa che tutte le gelaterie italiane ne disporranno. Io l'ho visto in Spagna un mese fa, ho chiesto se per caso avesse preso piede e la risposta [salto la prima parte] finite le scorte non lo faccio più, è più quello che butto invenduto che quello che va via.