Notte di sesso e droga con un trans: uomo finisce nudo sull'Aurelia

Un italiano di 44 anni è stato fermato dalla polizia alle sei di mattino mentre spingeva lo scooter per strada

I poliziotti lo hanno trovato nudo e pieno di echimosi che, alle sei della mattina, spingeva lo scooter sull’Aurelia. Qui lo hanno fermato e accompagnato in caserma, dove è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico. Poi, lo hanno accompagnato a casa della transessuale con la quale aveva trascorso una notte a base di sesso, droghe e botte.

È la grottesca storia, riportata da Il Secolo XIX, di un italiano di 44 anni, che ha vissuto una nottata da film. Ha adescato una prostituta trans ed è andato a casa sua, dove hanno consumato cocaina e un rapporto sessuale. Al risveglio, però, qualcosa deve essere andata storta, tant’è che hanno iniziato a litigare, fino a darsele di santa ragione.

L’uomo è allora scappato, dimenticandosi però tutto - ma proprio tutto - nell’abitazione della transessuale: dai documenti fino ai vestiti. Vi è tornato solo scortato dai poliziotti, grazie ai quali è riuscito a recuperare gli effetti personali.

E se, al momento, nessuno dei due contendenti ha sporto denuncia, l’italiano si ritrova per le mani una serie di verbali per un totale di mille euro, lo scooter sotto sequestro e la patente ritirata.

Commenti

dagoleo

Lun, 25/06/2018 - 17:01

Si chiama per caso LAPO?