Sesto San Giovanni, ucciso un pregiudicato

Un pregiudicato di 48 anni è stato ucciso nella notte a Sesto san Giovanni. Altri tre uomini feriti a colpi di coltello

Quella di ieri avrebbe dovuto essere una serata di festa a Sesto San Giovanni. La notte bianca promossa dal comune e dalle associazioni cittadine ha portato gli abitanti della ex Stalingrado di Italia a festeggiare San Giovanni per le strade della città. La festa tuttavia è stata interrotta dai diversi episodi di violenza che hanno segnato la tarda serata di ieri. Alle 19 alcuni passanti hanno segnalato la presenza di un uomo riverso nel cortile di un palazzo di via Carlo Marx. I paramedici del 118 lo hanno trasportato al San Raffaele dove l’uomo, Federico Megna pregiudicato 48enne, è morto a causa delle diverse ferite all’addome.

Nel giro di poche ore altri tre uomini si sono presentati al pronto soccorso dell’Ospedale di Sesto San Giovanni feriti a colpi di coltello. Uno di loro ferito lievemente al petto ha dichiarato di essere rimasto vittima di una rapina mentre gli altri due, italiani ed entrambi con precedenti, sono tuttora ricoverati presso il nosocomio cittadino vista la gravità delle ferite riportate.

Le indagini in corso mirano a verificare se vi sia un legame tra l’omicidio di Megna e gli atri tre episodi di violenza occorsi nella notte sestese.

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Ven, 22/06/2018 - 14:04

notte dei lunghi coltelli! XD

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 22/06/2018 - 16:07

zipè, faccio cip, vieni tu a commentare!