Novara, fermati giovani stranieri: derubavano passeggeri sul treno

L’ultima vittima una ragazza di 19 anni, che si è ritrovata senza portafoglio. I tre marocchini sono stati poi individuati dagli agenti della Polfer, che hanno recuperato la refurtiva e denunciato i membri maggiorenni della gang

Sono stati fermati martedì scorso, a Novara, tre giovani stranieri di nazionalità marocchina, accusati di avere commesso un furto ai danni di una ragazza italiana di 19 anni.

La vittima era appena salita a bordo di un treno in partenza da Vercelli, quando ha sentito qualcuno armeggiare con il suo zainetto. Trovato un posto dove sedersi, la 19enne ha voluto controllare che tutto fosse in regola, accorgendosi così che una delle tasche era stata aperta e mancava il portafogli.

In preda al panico, la ragazza è riuscita a chiedere aiuto al capotreno, il quale ha immediatamente contattato gli agenti della Polfer.

I poliziotti hanno rintracciato i tre delinquenti alla stazione di Novara, salendo a bordo del convoglio. Una veloce perquisizione è stata sufficiente ad incastrarli: uno di loro aveva ancora con sé gli 80 euro appena sottratti alla vittima. Nessuna traccia, invece, dei documenti di quest’ultima.

I giovani marocchini sono stati quindi trattenuti ed identificati. Si tratta di due ragazzi di 19 anni, già noti alle autorità locali, e di una minorenne.

Una denuncia per furto aggravato è stata spiccata nei confronti dei due maggiorenni, mentre la più piccola, che si era occupata di nascondere il bottino nei propri indumenti, è stata data in custodia ad una struttura protetta. Quest’ultima disposizione è stata presa dalla procura dei minori di Torino in seguito alla scoperta che la ragazzina si trova da sola nel nostro Paese, senza nessuno a prendersi cura di lei.

Commenti
Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mer, 13/02/2019 - 08:15

denunciati i maggiorenni...e dopo?? domani saranno ancora sulla stessa tratta...a "lavorare" ed ad integrarsi alla perfezione

Geegrobot

Mer, 13/02/2019 - 08:21

Tranquilli con i nostri magistrati due ore sono già sul prossimo treno, e la tessera del PD in tasca

Aegnor

Mer, 13/02/2019 - 08:27

Portatori di benessere e arricchimento culturale