Novara, precipita dal balcone e muore: scattò la foto simbolo degli anni di Piombo

Tragedia a Novara: Paolo Pedrizzetti stava montando degli addobbi natalizi sul balcone di casa, ad Arona, quando è precipitato con la moglie. Entrambi sono morti

Marito e moglie sono morti, in provincia di Novara, mentre stavano sistemando le luci di Natale sul proprio balcone. I due coniugi avevano 66 anni. La tragedia è avvenuta a metà pomeriggio ad Arona, in provincia di Novara. Hanno fatto un volo di sette piani che non ha lasciato loro scampo. I sanitari del 118, arrivati sul posto, non hanno potuto fare altro che constatare la morte dei due pensionati. La coppia era molto nota, anche fuori dalla cerchia cittadina, avendo avviato uno studio di product design nel 1988 a Milano.  L'uomo che è deceduto è Paolo Pedrizzetti, autore del celebre scatto dei disordini di Milano del maggio 1977, quello che immortala un dimostrante a volto coperto pronto a sparare ad altezza d’uomo.

Da una prima ricostruzione, sembra che a precipitare per primo sia stato il marito, forse a causa di un malore o di una distrazione, mentre si trovava in cima ad una scala sul balcone di casa. La moglie, R.M., ha tentato di afferrare il coniuge, ma è
precipitata con lui.

 

Commenti
Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 16/12/2013 - 20:55

Incredibile!!! Tecnicamente, una caduta così, è incredibile.

stefano.colussi

Lun, 16/12/2013 - 23:13

Ma??? Volati dalla finestra ??? Non mi conviene commentare. Tutt'altro. Stefano Colussi, Cervignano del Friuli, EU.

Silvio B Parodi

Mar, 17/12/2013 - 02:44

avete visto la foto????era uno di sinistra che sparava ai poliziotti...bravo!!!deficente te e tutta la sinistra.

Silvio B Parodi

Mar, 17/12/2013 - 02:44

avete visto la foto????era uno di sinistra che sparava ai poliziotti...bravo!!!deficente te e tutta la sinistra.

Ritratto di pao58

pao58

Mar, 17/12/2013 - 10:05

Ma è in grado di leggere un testo così semplice...? Uno che sparava ai poliziotti...? Pedrizzetti era semplicemente un appassionato di fotografia e si è limitato a documentare fatti tragici e vigliacchi di cui si conosceva l'esistenza ma sempre smentiti dai compagni saggi e furbastri. Tanto che è stato ripetutamente minacciato e preso di mira per aver subito consegnato il rullino alle forze dell'ordine. Per cortesia, lasci stare i morti e rivolga altrove le sue contumelie...se ci prendono per il culo è anche grazie a queste becere dimostrazioni di ignoranza... Paolo

Cinghiale

Mar, 17/12/2013 - 10:11

Che morte assurda. RIP

External

Mar, 17/12/2013 - 10:30

Silvio B Parodi, sai leggere o guardi solo le immagini e capisci il contrario? Bella figura, complimenti.

killkoms

Mar, 17/12/2013 - 10:44

condoglianze per i defunti ma vorrei stigmatizzare la figura(in foto)di uno di quelli che erano definiti"compagni che sbagliano"!

82masso

Mar, 17/12/2013 - 10:50

Silvio B Parodi... Guarda che non è Pedrizzetti quello della foto. Leggi l'articolo almeno, lo sò è troppo lungo e per te è uno sforzo sovraumano, ma sforzati cavolo.

libluc

Gio, 19/12/2013 - 00:04

Sì, in effetti credo che pubblicare quella foto, in questa circostanza, sia stata ua decisione poco felice.