Novate Milanese, esplode una palazzinatre persone in ospedale

Lo scoppio, causato da una fuga di gas, ha distrutto una villetta di due piani. Tre persone estratte dalle macerie si trovano in ospedale

Una fuga di gas e un'esplosione fa crollare al suolo una palazzina di due piani a Novate Milanese. Lo scoppio, intorno alle 5.50, distrugge una villetta in via Cascina del Sole, in cui abitano tre persone, tutte estratte vive. Non risulta che al momento ci siano dispersi.

Edoardo Banfi, 53enne, è stato estratto per primo dai vigili del fuoco e trasportato all'ospedale San Raffaele di Milano. Due coniugi, Luigina Ghislandi e Luigi Saitto, di 78 e 86 anni, si trovano invece all'ospedale di Monza e al Niguarda.

Commenti

TRIDENTINA AVANTI

Mar, 26/06/2012 - 18:41

Continuiamo con il gas, avanti col metano, che ti da una mano!!!! Avete mai sentito: in Svizzera palazzina crolla per una fuga di energia elettrica, pensionato si pianta i fili elettrici nel naso e fa crollare una palazzina??? Avanti con idrocarburi e fossili, inquiniamo alla grande, ma tagliamoci il pennuto, per far dispetto alla moglie e guai usare il nucleare, guai!!!