Nove profughi lasciano il centro di accoglienza gettando tra i rifiuti gli abiti della Caritas

Brutto episodio in Veneto: nove africani condannati per aver aggredito i carabinieri e quindi scarcerati hanno gettato nell'immondizia i vestiti donati loro dalla Caritas

C'è chi la chiama "la banda dei nove". Nove africani del Gambia da tempo residenti in Veneto, nella zona di Thiene.

Balzati agli onori delle cronache per una serie di atteggiamenti - per usare un eufemismo - non proprio consoni alla loro condizione di richiedenti asilo. Il 19 dicembre avevano aggredito due carabinieri protestando per alcuni aspetti logistici dell'accoglienza.

Arrestati, sono stati condannati a otto mesi di carcere, ma subito scarcerati. Allontanati dal centro di accoglienza che li aveva ospitati sino ad allora e dove ricevevano vitto, alloggio e 2,5 euro di diaria giornaliera, ora sono spariti.

Non prima, però, di gettare nei cassonetti pantaloni, felpe, camicie e maglioni ricevuti nelle settimane scorse dalla Caritas. La legge consente loro di rimanere in Italia fino a quando sarà reso noto l'esito della loro domanda di asilo, depositata presso la commissione territoriale di Verona.

Commenti

ziobeppe1951

Mer, 23/12/2015 - 12:46

In attesa dell'esito della domanda di asilo, che va comunque velocizzata, non si potevano tenere in galera? Ormai questi continueranno a delinquere e non li trovi più

cgf

Mer, 23/12/2015 - 12:47

ragazzi presto sarà freddo, ci sarà anche la neve, ve ne pentirete

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 23/12/2015 - 13:04

Umiliati in casa nostra. L'itaglia non merita piu' di esistere come nazione, sempre che sia mai esistita.

roberto del stabile

Mer, 23/12/2015 - 13:12

ho avuto due cugini ufficiali dell'esercito morti in guerra per proteggere la patria ed i sui confini ora poveretti si rovesciano nella tomba nel vedere profanati tutti i loro ideali.SCHIVO VERGOGNA RIBREZZO PER TUTTE LE NOSTRE ISTITUZIONI CHE PERMETTONO TUTTO QUELLO CHE STA' AVVENENDO

bettym

Mer, 23/12/2015 - 13:14

ma visto che avevano commesso dei reati ed erano in galera; perchè sono stati scarcerati invece di essere rimpatriati immediatamente??? Ma stiamo scherzando?? Io non ho più parole...

venco

Mer, 23/12/2015 - 13:45

Hanno fatto bene, e quando hanno freddo possono solo chiedere di tornare al caldo a casa loro

Libertà75

Mer, 23/12/2015 - 14:06

Son venuti per comandare, non a caso la Boldrini le chiama risorse. Infatti, come sostiene la Boldrini, è impossibile trovare persone nel PD che abbiano più determinazione, spessore culturale, morale ed intellettuale di questi immigrati. In sostanza, servono per svecchiare la classe politica di sinistra. Personalmente, credo sia utile metterli nel CDA di qualche banca di sinistra. Avevamo una banca!

Ritratto di gattofilippo

gattofilippo

Mer, 23/12/2015 - 14:09

Se un carasiniere tocca uno di loro è rovinato per tutta la vita. Loro possano fare ciò vhe vogliano, rimpatriarli è troppo difficile per un governo da considerare come il più sgangherato della storia d'Italia.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 23/12/2015 - 14:12

Vergogna!!! Siamo sotto Natale (quello del secondo piano) e non gli avete regalato neanche l'abbigliamento firmato!! Che diranno ai loro compari dell'itaglia???

VESPA50

Mer, 23/12/2015 - 14:14

Per colpa di alcuni magistrati siamo diventati una nazione senza palle e senza onore. Una piccola nazione irrisa e bastonata. SVEGLIATI ITALIA

frateindovino

Mer, 23/12/2015 - 14:22

i miei di abiti non li buttano eheheheheheh........

agosvac

Mer, 23/12/2015 - 14:25

"condannati ad otto mesi di carcere, ma subito scarcerati". Ancora una volta c'è da chiedersi: ma la nostra magistratura, a parte indagare e carcerare "preventivamente" esponenti del centro destra, cosa ci sta a fare?????? Dimenticavo: gli stipendi se li prendono sempre, eccome se se li prendono e molto, molto lauti!!!

Ritratto di Deluso_da_tutto

Deluso_da_tutto

Mer, 23/12/2015 - 15:14

Figuriamoci se le grancasse mediatiche del multiculturalismo (raynius in testa) si degneranno di fare anche solo il minimo accenno a questo scandaloso episodio. Tutto quello che stona con le loro melensaggini filoislamiche è bandito, è come se non fosse mai accaduto.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 23/12/2015 - 15:21

la colpa è solo nostra, siamo un Paese perdente e piagnone. Si usano le mani solo per difendere la tifoseria di una squadra di calcio, ma poi ci si nasconde daventi a questi eventi. Possibile che non ci sia nessuno che abbia pietà di come stiamo trattando l'italia, quella che sono morti milioni di italiani per difenderla, che sappia coinvolgerci e dire basta a queste angherie?

Malacappa

Mer, 23/12/2015 - 15:50

Si la legge,ma quale legge,questi gaglioffi sono da fucilazione,ma come li condannano a 8 mesi poi li sbattono fuori cosa credete che faranno,sono delinquenti e come tali vanno trattati,fuori dall'Italia immediatamente,se qualcuno li difende fuori pure lui.

paco51

Mer, 23/12/2015 - 15:51

I profughi vanno vestiti con vestiti adatti che non siano lesivi della dignità! E' da valutare una tassa di scopo per poter accogliere meglio questi migranti! Anche l'accoglienza va molto, molto migliorata! Dobbiamo rendercene conto!

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mer, 23/12/2015 - 16:42

Sono d'accordo con paco51: servono molte nuove tasse per raccogliere fondi e valorizzare le pregiate risorse migranti con abiti adeguati al loro status di talenti. Si attivi subito il ministro dell'economia.

Ritratto di marione1944

marione1944

Mer, 23/12/2015 - 16:56

Hanno buttato gli abiti? Caxxi loro, rimangano al freddo.

Ritratto di marione1944

marione1944

Mer, 23/12/2015 - 16:59

paco51: spero sia una battuta perchè altrimenti devi cambiare medicine, ti turbano il cervello e quindi la crescita.

Fjr

Mer, 23/12/2015 - 17:32

Quella di Paco era sicuramente una battuta , perché scrivere una simile affermazione è da TSO

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 23/12/2015 - 17:32

Loro NON vogliono piu i nostri abiti, noi invece NON vogliamo piu I PROFUGHI!!!lol lol Feliz navidad.

pastello

Gio, 24/12/2015 - 01:43

Hanno buttato i vestiti? No problem, saranno già in Russia dove Putin li porterà nelle migliori boutique e li ospiterà negli alberghi a 5 stelle.Grande Putin.

pastello

Gio, 24/12/2015 - 01:45

Ma perché quando succedono 'ste cose i rattocomunisti non si fanno mai sentire?

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 24/12/2015 - 08:29

Andate a casa vostra che avete tutto,a noi fra le altre cose ci state rompendo i cosidetti.Villani ingrati......................

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 24/12/2015 - 08:35

Quando un governo abusivo di komunisti da molto di più agli extracomunitari che agli italiani succedono queste cose.Smettetela di andarli a prendere fin sulle coste della libia colla nostra taximarina,noi ne abbiamo abbastanza di queste risorse.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Gio, 24/12/2015 - 08:53

Che schifo di paese siamo diventati !!! Mi vergogno di essere italiano perché governato da istituzioni senza dignità.

Lucky52

Gio, 24/12/2015 - 09:21

Visto che sono già stati condannati per reati non hanno diritto a niente neppure ad aspettare l'accoglimento o meno della loro richiesta di asilo. Le scelte sarebbero due o metterli su un aereo e rispedirli di corsa al loro paese o mettergli uno scafandro e ributtarli a calci in mare. Non meritano niente, erano delinquenti già al loro paese.

marcomasiero

Gio, 24/12/2015 - 09:27

non ci sono più parole per definire questa MELMA umana !!!

marcomasiero

Gio, 24/12/2015 - 09:28

tornino sugli alberi da dove sono scesi !

erie51

Gio, 24/12/2015 - 09:42

puo darsi che i vestiti non erano di marca,con tanta gente italiana che non riesce ad comprarsi un po di robba per i figli.gente ingrata!!!!

pasqino

Gio, 24/12/2015 - 09:50

Se tutta questa "energia" la usassero per risollevare il loro Paese non ci sarebbero più profughi...

Ritratto di AdrianoAG

AdrianoAG

Gio, 24/12/2015 - 10:29

A parte il fatto che il magistrato, visti i precedenti, non avrebbero dovuto permettersi di condannarli e poi scarcerarli ( cxxxxxe solo italiote), ma di tenerli sotto chiave visto la loro pericolosità. Ora latidano in giro per l'Italia e aspettiamoci notizie delle loro prodezze.

Ritratto di AdrianoAG

AdrianoAG

Gio, 24/12/2015 - 10:31

E finiGambia, ove non c'è tela di chiamarli profughi....questa gentaguerra.nessuna glia è del

honhil

Gio, 24/12/2015 - 12:22

Altri nove fratelli che menano lasciati liberi di soddisfare i loro istinti. Tanto nessuno chiamerà poi le toghe a rendere conto e ragione del loro modo, a manica larga, di amministrare la Legge.

aitanhouse

Gio, 24/12/2015 - 14:10

nove africani del gambia...un paese con risorse minerarie ed idriche che potrebbe essere il gioiello dell'africa occidentale ,con meno di 2 milioni di abitanti sottomessi da un dittatore che dovrebbe essere cacciato a pedate dal paese...ed i gambiani cosa fanno? scappano dalla loro terra per peggiorare il loro stato in cerca di qualcosa che neppure l'occidente ha più...

acam

Lun, 11/01/2016 - 13:09

"Nove profughi lasciano il centro di accoglienza gettando tra i rifiuti gli abiti della Caritas". chi li ha autorizzati a lasciare il centro di accoglienza? in centro di accoglienza non è un hotel...

seccatissimo

Mer, 22/02/2017 - 23:04

Fino a quando noi eleggeremo legislatori per lo più imbecilli come facciamo, legislatori incapaci di fare una che sia una legge accettabile, pragmatica ed in grado di regolare solo nell'interesse della nazione e del popolo una qualsivoglia situazione o questione, l'Italia sarà sempre una nazione di terza o quarta categoria ed il fanalino di coda dei cosiddetti Paesi moderni !