Nubifragio a Milano: caos in città

Due ore di piggia intensa hanno messo in ginocchio la città: problemi per i mezzi pubblici, strade allagate

Un fortissimo nubifragio ha colpito Milano nelle prime ore della mattina. Prima la pioggia, poi dopo le 10 una vera e propria tempesta ha messo in fuga i pedoni e fermato gli automobilisti per le strade del capoluogo lombardo. In pochi minuti diverse strade si sono allagate. In tilt i mezzi pubblici. Ritardi e blocchi sia sui mezzi di superficie che sulla metro della linea verde. Una scuola è stata fatta evacuare stamattina mentre un violento nubifragio si abbatteva sulla città.

I responsabili scolastici dell’istituto, in via Mauri, quando hanno notato le infiltrazioni d’acqua dai soffitti hanno chiamato i vigili del fuoco che per precauzione hanno disposto l’evacuazione dei 500 studenti. Situazione di preallarme anche per il rischio di esondazioni del Seveso, i cui livelli, come aggiorna sul suo sito Fb l’assessore alla sicurezza Massimo Granelli, vengono tenuti sotto controllo e tutta la situazione è monitorata dalla protezione civile. Le cose non miglioreranno a breve. Il maltempo, al nord e sulla Lombardia, imperverserà fino al 2 giugno.

Commenti

frabelli1

Lun, 30/05/2016 - 14:05

Non sapevo che FB fosse diventato un sito di riferimento. Complimenti

rossini

Lun, 30/05/2016 - 17:43

Basta un temporale e le nostre città si allagano. I fiumi esondano. Le scuole crollano sulle teste dei nostri ragazzi. Non ci sono asili nido. Non ci sono fondi per i disabili. Le liste d'attesa per un esame clinico sono infinite. E ci permettiamo il lusso di spendere ogni anno 2 miliardi di euro per accogliere i migranti. Con quei soldi potremmo risolvere tutti i nostri problemi.

evuggio

Lun, 30/05/2016 - 18:25

non sopporto certi articoli che non danno informazioni obiettive: abito a Milano, sono uscito regolarmente e non ho riscontrato che la città fosse MAI STATA IN GINOCCHIO! solo qualche difficoltà di circolazione in pochissime zone ben circoscritte e necessità di interessarsi prima dell'uso di mezzi pubblici che comunque in linea di massima FUNZIONANO!

ziobeppe1951

Lun, 30/05/2016 - 19:55

Non è un problema, a sistemare il tutto abbiamo sempre manodopera a costo zero

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Lun, 30/05/2016 - 19:59

rossini Lun, 30/05/2016 - 17:43 - Ma sei sicuro che se i nostri governanti avessero a disposizione 2 miliardi di euro, si darebbero da fare per risolvere i nostri problemi ??? io no

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 30/05/2016 - 21:43

evuggio: benvenuto su Il Giornale

g. Claude Louis...

Lun, 30/05/2016 - 22:07

Anche nel 2013, a Roma, con le comunali di maggio, ci furono un paio di nubifragi che furono strumentalizzati da una stampa faziosa e asservita, riuscì ad imbastire una campagna di demolizione di Alemanno, che diede i suoi frutti. Con un sindaco fazioso, inetto come questo che ha Milano, che ha riempito la toponomastica cittadina di nomi riconducibili ai delinquenti partigiani garibaldini, o a personaggi riconducibili alla sinistra extra parlamentare, ha dato soldi ai centri sociali e che, soprattutto, tra il 2010 ed il 2012 ha aumentato l'IMU da 632 a 1274 milioni, ha aumentato le entrate su Sanzioni e Contravvenzioni, Rette Asili, Mense scolastiche, Musei, Impianti sportivi da 852 a 1.732 milioni, ed ha aumentato le entrate della voce di bilancio “Prestazioni di Servizi” da 1.312 a 1.617 milioni ( in tutto + 1827 milioni di euro in 2 anni), sarà molto facile per Milano ed i milanesi scegliere un candidato che sappia di fare di meglio e far crescere Milano.