Nuda alla finestra di casa davanti a una scuola: 27enne denunciata

Il fatto a Siena, dove la giovane si lasciava andare a effusioni con il fidanzato, incurante di essere in bella mostra

Da oltre di un mese, gli alunni e gli insegnanti di una scuola media di Siena, assistevano a scene di effusioni alla finestra di fronte alle aule dell'istituo tra una giovane donna, completamente nuda, e il fidanzato. Alla fine, si è stato necessario l'intervento della polizia, chiamata da alcuni genitori: poliziotti delle volanti hanno verificato, anche attraverso le testimonianze raccolte, che, effettivamente una 27enne residente in un appartamento davanti alla scuola, si esibiva frequentemente, affacciata alla finestra di casa, in atteggiamenti amorosi con il compagno, mostrandosi "come mamma lìha fatta" anche da sola.

Quando è stata contattata dagli agenti, che l'hanno identificata e le hanno fatto presente che tali comportamenti non erano consoni alla legge e non corretti, la donna si è giustificata dicendo di non essersi accorta di essere davanti ad una scuola e che, avendo subito un intervento chirurgico, il fidanzato le prestava delle cure spalmandole quotidianamente una crema.

La giovane è stata denunciata per atti osceni; insomma, la sua giustificazione-scusa non le è bastata per evitare la denunzia.

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 08/05/2019 - 18:11

Che giustificazione del menga. Basta questa per raddoppiare la condanna.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mer, 08/05/2019 - 23:51

Se invece della crema avesse usato della pece nera forse nessuno la vedeva.