Numana, ambulante senegalese reagisce a controlli e attacca militari

Lo straniero, trovato in possesso di alcune borse contraffatte, ha reagito male ai controlli ed aggredito i carabinieri. Denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, ha ricevuto anche una multa per vendita abusiva

Arriva da Numana (Ancona) la notizia dell'ennesima aggressione commessa ai danni dei rappresentanti delle forze dell'ordine da parte di un cittadino straniero colto sul fatto durante un'attività illegale.

L'episodio, avvenuto alcuni giorni fa, si è verificato su una spiaggia di Numana, dove i carabinieri della stazione locale, impegnati in un'operazione di pattugliamento del litorale, hanno deciso di fermare un venditore ambulante per effettuare dei controlli di routine.

Il soggetto, apparso fin da subito nervoso, era sprovvisto di regolare licenza di vendita ed aveva con sé alcune borse contraffatte. Deciso ad evitare le verifiche, lo straniero si è rivoltato contro i militari, aggredendoli con violenza. Tutto inutile, dato che gli uomini dell'Arma sono riusciti a bloccarlo facilmente ed a condurlo in caserma.

L'abusivo, risultato essere un senegalese di 41 anni residente a Milano, è stato dunque denunciato per resistenza a pubblico ufficiale. Non solo. Dal momento che stava vendendo in spiggia senza licenza, ha ricevuto anche una sanzione amministrativa.

La sua merce, fra cui dieci borse contraffatte, è stata naturalmente sottoposta a sequestro.

Commenti

Malacappa

Sab, 10/08/2019 - 15:03

Una multa che non paghera' e in 3 ore sara' gia da un'altra parte a vendere oggetti farlocchi

VittorioMar

Sab, 10/08/2019 - 16:08

..MA CHI FORNISCE LA MERCE A QUESTI ABUSIVI ??..sono questi da SANZIONARE...e sono anche conosciuti ed evasori !!!

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 10/08/2019 - 16:22

Mi spiegate che senso ha dare una multa ad un senegalese,visto che non la pagherà mai? Molto meglio il sequestro della merce,efficace ed immediato. Come efficace ed immediata dovrebbe essere l'ESPULSIONE,e qui son dolori....

Ritratto di eaglerider

eaglerider

Sab, 10/08/2019 - 17:20

La merce dovrebbe essere confiscata e non sequestrata. La "risorsa" dovrebbe essere immediatamente espulsa e rimpatriata coattivamente. Questa sarebbe l'unica cosa giusta che mi aspetto da uno Stato giusto! Pensateci quando andrete presto a votare !

bruco52

Sab, 10/08/2019 - 17:20

arrestato, multato, tutto in realtà virtuale, perché non sconterà neanche un giorno di galera e la multa non la pagherà....cacciatelo al suo paese, vada là a fare danni....

Una-mattina-mi-...

Sab, 10/08/2019 - 17:42

TOCCA RASSEGNARSI: GLI UOMINI SELVATICI SONO IMMAESTRABILI

zadina

Sab, 10/08/2019 - 18:03

Dobbiamo ringraziare il ministro del interno Savini che con le sue insistenze e capacità ha ridotto al minimo gli sbarchi di questi clandestini e dobbiamo tenere presente che questo regalo di clandestini è tutto merito dei governi precedenti della sinistra senza mai essere votati dal popolo ma nominati dal presidente della repubblica, e adesso la sinistra si lamenta che ci sono poche espulsioni che costano per ogni persona una esagerazione, se non li avessero accolti come fa oggi Salvini non ci sarebbe la necessità di espellere e problemi con clandestini irregolari sarebbero molto meno GRAZIE sinistroidi del cavolo.

lappola

Sab, 10/08/2019 - 18:08

Dove stanno i giudici? Sono tutti in vacanza? Fatevi avanti, dovete assolvere il povero clandestino, sapete fare solo quello!

maryforever

Sab, 10/08/2019 - 18:57

zitti, c'e' richard gere, ci rimprovera poi.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 10/08/2019 - 18:57

Ora se trova il giudice giusto gli verrà restituita la merce, non farà un giorno di galera e se gli va bene pure un risarcimento.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 10/08/2019 - 18:59

Ma è inumano fermare un umano a Numana.

timoty martin

Sab, 10/08/2019 - 19:30

Vendita illegale a danno dei commercianti onesti. Ottimo l'arresto di questo ennesimo delinquente ma vorrei sapere se la multa è stata pagata ??

Giorgio Rubiu

Sab, 10/08/2019 - 19:57

Cacciarlo dall'Italia a calci nel sedere fino in Senegal, se il sedere regge!

Reip

Sab, 10/08/2019 - 20:42

SOLITA BESTIA FATTA ENTRARE IN ITALIA DAL PD! UNA AUTENTICA RISORSA BOLDRINIANA ILLEGALE E CLANDESTINA! RINGRAZIATE QUEI TRADITORI CORROTTI CRIMINALI DI SINISTRA CHE HANNO MESSO A REPENTAGLIO LA VITA NOSTRA E DEI NOSTRI FIGLI!

Ritratto di cicopico

cicopico

Sab, 10/08/2019 - 21:23

Commandano gli straniri,noi italiani dobbiamo subire il loro razzismo,siamo un paese allo sbando.basta invasione.

Cosean

Dom, 11/08/2019 - 04:00

Una persona mezza ubriaca (Italiana) ha attaccato i carabinieri a Baranzate di Bollate (MI) intorno alle 14:00 ma non conosco il nome della via. Non ricordo esattamente se era martedì o lunedì ma ricordo benissimo che reagiva animatamente e sconsideratamente alla richiesta dei documenti da parte delle forze dell'ordine in quanto il soggetto sembrava intenzionato ad adoperare la sua autovettura in condizioni non del tutto ottimali. Non so in quale mezzo di comunicazione la notizia sia apparsa

rossini

Dom, 11/08/2019 - 09:21

Senegalesi, Camerunensi, Marocchini, Algerini, Tunisini. Tuatta gentaglia che faceva parte dell'ex Impero Coloniale Francese e che, invece di immigrare nella loro seconda Patria, a casa di Monsieur Macron, pretendono di venire a fare i porci comodi loro a casa nostra.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 11/08/2019 - 10:05

Se rimanesse impunito o si trovassero scuse meschine per non carcerarlo, per il principio di equità e di uguaglianza tanto urlato e mai praticato dalal sinistra, possiamo comportarci così anche noi italiani? Non credo proprio. Quindi qualcosa di grosso non funziona. O negate pure questo?

vocepopolare

Dom, 11/08/2019 - 10:26

cominciamo col dire che tutta la fascia adriatica è sotto il controllo di senegalesi e soci per il controllo totale delle vendite sul litorale di capi contraffatti, quindi sembra anche logico che un illustre rappresentante dell'associazione (a delinquere) abbia reagito male all'intervento dei carabinieri. Un carabiniere? come si è permesso di intralciare gli affari abusivi di un immigrato,di una risorsa stimata ed accolta nel paese di bengodi quale un dono sbarcato per volere e per merito di un nugolo di traditori della patria?