Nuoro, in arresto per droga l'ex bandito Graziano Mesina

Smantellate a Nuoro due associazioni dedite allo spaccio: 30 arresti. Piano anche per il sequestro di un imprenditore

È stato fermato questa mattina a Nuoro, insieme ad altre trenta persone. Graziano Mesina, ex bandito, è stato messo in mattina dai carabinieri, durante un'operazione che ha portato allo smantellamento di due associazioni legate al traffico di stupefacenti.

Le forze dell'ordine di Nuoro hanno eseguito molti misure cautelari e perquisizioni, con la collaborazione dei nuclei di Milano, Cagliari, Sassari e Reggio Calabria. Le indagini che hanno portato all'arresto di Mesina hanno portato a scoprire che l'uomo guidava l'associazione più pericolosa.

Secondo gli inquirenti Mesina si sarebbe messo alla guida di un'organizzazione con base a Orgosolo, che non si limitava allo spaccio, ma portava a termine rapine, furti e sequestri. L'altro gruppo era guidato da Gigino Milia, vicino al bandito da tempo, accusato con lui di sequestro e ricettazione nel '78.

Protagonista di diverse evasioni, definito "re del Supramonte", al centro di diversi sequestri di persona, Mesina fece da mediatore nel caso del rapimento di Farouk Kassam. Venne graziato nel 2004 dall'allora Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi.

Piano per il sequestro di un imprenditore

Per diversi mesi dal 2009 al 2010 Mesina e alcuni suoi complici programmarono il sequestro dell’imprenditore di Oristano Luigi Russo "e compirono una serie di atti preparatori tra cui almeno due sopralluoghi nell’abitazione del sequestrando". Lo si apprende dall’ordinanza del Gip. Avevano studiato i sistemi di difesa dell’abitazione dell’imprenditore oristanese, titolare di un’azienda per la vendita all’ingrosso di abbigliamento e accessori con sede a Santa Giusta, per sequestrarlo e chiederne il riscatto.

Commenti
Ritratto di marforio

marforio

Lun, 10/06/2013 - 09:27

Il lupo perde il pelo ma.... Sono sempre per far fuori (fisicamente ) il lupo.Ma non quello vero , bensi quello bipede.

franco@Trier -DE

Lun, 10/06/2013 - 09:32

sarà un tedesco sardo?Graziato da uno che per me insieme agli altri due banditi ha rovinato l'Italia.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Lun, 10/06/2013 - 09:52

Ora sarebbe il caso di rimettere in galera Mesina, senza neanche il processo e, nella cella accanto a fargli compagnia, Carlo Azeglio Ciampi. Graziare banditi incalliti come Mesina significa soltanto esporre i cittadini onesti a nuovi e pericolosissimi rischi. Il buonismo è e resta la virtù degli ipocriti e dei codardi.

Poliparo

Lun, 10/06/2013 - 10:47

Ma smettetela per favore! Tutta montatura mediatica, complotto delle toghe rosse, forse anche di Soru e Pisapia, dove sono le prove? Adesso in Italia non si può nemmeno più spacciare liberamente? Comunisti invidiosi!

igiulp

Lun, 10/06/2013 - 11:55

Mi viene un dubbio. Forse non è stato adeguatamente reinserito. Forse bisognava prospettargli qualche ruolo politico. Magari il Parlamento.......

plaunad

Lun, 10/06/2013 - 11:56

Complimenti a chi ha concesso la grazia.

mar75

Lun, 10/06/2013 - 11:57

Este unu balente, barant'annoso de galera e ancora no ti bastada? Comunque, il garantismo dei votanti pdl dov'è? L'hanno arrestato, ora bisogna attendere il processo per verificare le prove.

Davide Greatti

Lun, 10/06/2013 - 12:44

Compeltamente d'accordo con Marforio, iniziamo a gardare il mondo con realismo,checchè ne dica Veronesi, non è questione di sinapsi, l'estinto criminale uno ce l'ha e non gli dispiace di averlo, quindi meglio farli fuori prima che creino altri problemi..

moshe

Lun, 10/06/2013 - 13:18

E pensare che dopo che hanno fatto una vita da delinquenti, le istituzioni italiane, in cambio di un "pentimento" giunto ad hoc, li mantengono e li riveriscono. E' un insulto a tutti gli italiani onesti. IMPICCATELI !!! ed assieme a loro impiccate anche chi li protegge !!!

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Lun, 10/06/2013 - 13:38

L'ennesimo danno che Ciampi ha arrecato alla nazione.

franco@Trier -DE

Lun, 10/06/2013 - 13:40

Morettini il processo va fatto altrimenti saresti come lui.Vedi che è uscito dal carcere? Lo ha scritto sulla giacca vedi?PASSPAR-TOUT

WSINGSING

Lun, 10/06/2013 - 16:23

In questa meravigliosa Italia si rischia la galera non per aver criticato Mesina, ma il Presidente della Repubblica. Che dire di più?

Ritratto di semovente

semovente

Lun, 10/06/2013 - 16:23

Possiamo tranquillamente affermare che l'individuo si è parzialmente redento stando in carcere e completamente salvato con la grazia concessagli. In galera doveva stare fino alla fine dei suoi giorni.

tonietto

Lun, 10/06/2013 - 16:59

ex bandito????????????

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 10/06/2013 - 17:04

Dott. Veronesi cosa ci dice in merito ?

precisino54

Lun, 10/06/2013 - 17:25

La verità non sempre è così semplice come sembra. Di questo personaggio essere sicuri di saper dire esattamente il suo vissuto credo proprio sia difficile, a meno di non poter dire che di sicuro ha vissuto il più delle volte ai margini, magari giocando spesso a superarli.

ego

Lun, 10/06/2013 - 17:32

Ciampi....altro tecnico "benemerito"!

teramano

Lun, 10/06/2013 - 18:23

Sapete chi fu che si battè per la concessione della grazia a Mesina? Indro Montanelli!

swiller

Lun, 10/06/2013 - 18:34

E stato graziato da quel parassita insignificante di ciampi.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Lun, 10/06/2013 - 18:37

La favola della rieducazione sinistra di chi, come si usa dire, "ha sbagliato", si manifesta, se ancora ce ne fosse bisogno, in tutta la sua falsità. Il buonismo e la comprensione possono far breccia solo e soltanto nei cuori delle anime generose e non in altre. E come per il lupo. Questo cambia il pelo, ma mai il vizio.

blues188

Lun, 10/06/2013 - 20:05

Lei, mar75, dimostra la sua pochezza mentale e morale. Difendere un mafioso è tipico della sua terra e degli abitanti come lei. A volte è sembrato che aveste un limite, un limite dettato dal buon senso, ma lei dimostra che non esiste e non è mai esisto. Lei, appunto, eccitato dal disturbo mentale che agita la sua materia grigia, fa quanto le riesce per smontare tutto ciò che appartiene al senso comune delle persone per bene e con la coscienza sana. Peccato per lei, ma le auguro di poter migliorare. Chissà che..

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Lun, 10/06/2013 - 21:31

Mesina:una varghogna! ipantosu...abà zi lampani la ciabi!! Amen...

Marcello.Oltolina

Lun, 10/06/2013 - 23:29

Mesina rimettetelo dentro senza altri ripensamenti e licenziate tutta quella schiera di assistenti sociali, psicologi, e tutti coloro che lo avevano valutato in grado di essere reinserito nella società, prima che liberino altri come Mesina.

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Mar, 11/06/2013 - 12:50

BLU88....metta più attenzione e...onestà intellettuale quando "parla" della Saedegna e dei suoi abitanti!! probabilmente i mafiosi...risiedono...nalla sua TERRA!! custhu...è fora de conca!! GRAZIE!!