Nuoro, immigrati allontantanti dal centro profughi ma liberi di girare a piede libero

Poco più di una settimana fa sono stati denunciati per aver sequestrato una volontario di un centro profughi. Ora il Prefetto allontana i sette immigrati ma non saranno espulsi dall'Italia. Vivranno liberi e dove meglio credeno

Una settimana fa sette immigrati hanno sequestretato un mediatrice del centro di accoglienza profughi di Sarule (Nuoro) dove erano ospitati in tutto 36 migranti.

Un'autentica polveriera: i nordafricani si sono barricati dentro alla struttura dell'agriturismo "Donedda" , adattato come luogo per l'accoglienza per immigrati. La protesta è scattata per il mancato pagamento del pocket money, una sorta di diaria che viene versata a ogni profugo. Dopo il momento di panico inziale, i sette "rapitori" hanno deciso, sotto richiesta degli agenti, di rilasciare l'ostaggio. Dopo di che, sono stati condotti in caserma per essere identificati e denunciati.

Dopo una settimana è arrivata la decisione del Prefetto che su richiesta del Questore ha emesso un provvedimento di allontanamento. I richiedenti asilo provenienti dall'Africa sono stati allontanati dal centro di accoglienza. A procedere allo sgombero polizia e carabinieri, che comunque non ha registrato nessuna forma di resistenza da parte dei sette. Tutto regolare insomma, se non fosse che il provvedimento non permetta l'espulsione dallo Stato. Gli immigrati, così come spiega il Prefetto, colpevoli di aver "tenuto comportamenti tali da pregiudicare le condizioni di sicurezza del centro", non potranno più ricevere l'accoglienza statale, quindi un alloggio e la "famosa" diaria. Ma, nonostante si siano dimostrati violenti e quindi allontanati dall'agriturismo che li ospitava, potranno girare a piede libero, andare dove vogliono sul suolo italiano, senza nessun controllo.

Annunci

Commenti

Aegnor

Mer, 10/02/2016 - 13:15

Bene,altri sette liberi di delinquere,ci mancavano.

agosvac

Mer, 10/02/2016 - 13:18

E' già tanto che la nostra magistratura non abbia inquisito questa operatrice sociale per "essersi fatta" sequestrare!!!

maurizio50

Mer, 10/02/2016 - 13:48

Liberi di commettere tutti i reati che vogliono in quanto intoccabili. L'ha detto il Prefetto!!!!

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 10/02/2016 - 13:55

BRAVVOOOOOOO!!!!prefetti così le altre Nazioni ce l'invidiano!Adesso portateli in continente così potranno "fraternizzare" con tanti/e sinistroidi

ziobeppe1951

Mer, 10/02/2016 - 13:59

Ma il pseudo giudice avrà chiesto a loro il pentimento?

ermejodermonno

Mer, 10/02/2016 - 14:05

certo che questi tutori del disordine sono uno meglio dell'altro, chissà se hanno provveduto a dare i loro indirizzi di casa , casomai avessero bisogno di qualche cosa . EH !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mer, 10/02/2016 - 14:48

Leggete attentamente l'articolo, parola per parola. E' evidente che lo scopo primario è quello di creare dissesto sociale, tensioni, di scardinare il sistema costituito. L'iniezione continua, e il mancato controllo, di variabili impazzite, ha come unica motivazione quella di distruggere il programma. Di questo disegno politici, toghe e cattocomunisti dell'accoglienza costituiscono il nucleo strategico.

Ritratto di navigatore

navigatore

Mer, 10/02/2016 - 15:41

esattamente quello che volevano, hanno capito bene che se fai casinio e sei di sinistra diventi un libero delinquente , grazie alle leggi ed ai nostri meravigliosi superbi immacolati perfetti instancabbili intelligenti GIUDICI e con loro BOLDRINI & C

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 10/02/2016 - 16:59

Niente di nuovo. Normale per il bidone itaglia. Primo messaggio che hanno ricevuto, qui potete fare quello che volete, tanto ci sono 60 milioni di idioti che devono pagare e rispettare le leggi.

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 10/02/2016 - 17:36

I giornalisti continuano a chiamarli migranti,profughi e quant'altro, sono CLANDESTINI! Ci vuole tanto a capirlo? E al diavolo il politicamente corretto!

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 10/02/2016 - 17:44

stato governo magistrati prefetti FATE SCHIFO!!! ma non vi vergognate?? dimettetevi subito se non siete in grado di svolgere il vostro lavoro parassiti!

Franco5863

Mer, 10/02/2016 - 17:46

Hanno già dimostrato in maniera PALESE di NON RISPETTARE le regole e le leggi del nostro paese, ora cosa faranno per procurarsi il denaro indispensabile per vivere nel nostro paese? Lavoreranno in maniera onesta? A questo non ci ha pensato nessuno prima di liberarli e dargli la possibilità di muoversi in lungo e in largo nel nostro paese? Hanno documenti? Sono stati identificati? Hanno una qualche probabilità di ottenere lo status di rifugiati? Solo quello che hanno già fatto dovrebbe pregiudicare pesantemante il giudizio finale... mah....

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Mer, 10/02/2016 - 18:12

Questo prefetto è un traditore della sua gente.

smoker

Mer, 10/02/2016 - 18:15

Almeno , magra consolazione , non li manteniamo più. Liberi di delinquere perchè dovranno pur mangiare ...

01Claude45

Mer, 10/02/2016 - 18:28

Mettere in galera il prefetto. È un abuso di potere o incapacità del prefetto, che mette a rischio l'incolumità degli ITALIANI che pagano il suo stipendio..