Nuovo studio sulle e-cig: "Possibili danni al dna"

Tumori e danni al dna. Sarebbero queste le patologie provocate dalle sigarette elettroniche secondo una ricerca condotta sui topi dall'università di New York

Malattie cardiache, tumori e danni al dna. Sarebbero queste le patologie provocate dalle sigarette elettroniche secondo una ricerca condotta sui topi dall'università di New York e pubblicata su Proceedings of the National Academy of Sciences. Di fatto lo studio ha analizzato le reazioni del Dna dopo l'esposizione delle cellule a nicotina e nnk. Lo stesso studio successivamente è stato testato anche sulle cellule umane. Proprio queste, sempre secondo quanto riporta la ricerca, avrebbero un tasso di mutazione in cvellule tumorali dopo lo "svapo". Differenti invece gli effetti delle iQos. Queste sigarette elettorniche scaldano il tabacco senza combustione.

Un dispositivo venduto in 30 Paesi ma ancora bloccato negli Usa dove si stanno facendo verifiche sulla riduzione dei tumori con l'uso di questo tipo di sigaretta elettronica. Di fatto sulle sigarette elettroniche non è ancora possibile far chiarezza sugli effetti sulla salute. I pareri scientifici spesso sono diversi. E come riporta Repubblica in questo quadro c'è anche il parere di Fabio Betarice, professore dell'Università di Torino e direttore del Centro Antifumo dell'Ospedale San Giovanni Bosco: "Le e-cig producono una quantità di sostanze cancerogene ed irritanti nettamente inferiore rispetto al fumo tradizionale . La produzione di cancerogeni nel vapore di sigaretta elettronica è stata ampiamente studiata - aggiunge Beatrice - . E quando questa grandezza viene correttamente analizzata, lo si fa mettendola a paragone con la produzione di cancerogeni delle sigarette tradizionali. In questo modo, le evidenze scientifiche hanno dimostrato che le sigarette elettroniche producono sostanze nocive in misura di almeno il 95% inferiore rispetto al normale fumo da combustione dei prodotti del tabacco tradizionale".

Commenti

DRAGONI

Mar, 30/01/2018 - 12:27

POVERI TOPI!!ASPETTIAMOCI L'INSORGERE DELLE TRIBU' DEGLI ANIMALISTI NOSTRANI A PRESCINDERE SENZA SI E SENZA MA!!

GioZ

Mar, 30/01/2018 - 13:15

Le E-CIG puzzano quasi come le sigarette vere, per cui non potevano essere molto diverse. Poi bisogna investigare anche su altri problemi e danni, oltre naturalmente il cancro. Non credo che dopo che ti sei fatto una e-cig ti fai le scale di corsa o baci tranquillamente la tua ragazza non fumatrice.

Ritratto di mircea69

mircea69

Mar, 30/01/2018 - 13:47

Dunque se uno assume nicotina o nnk con una sigaretta elettronica (che tra l'altro può essere usata con cariche che non contengono nicotina) ha danni al DNA, mentre se li assume con iQos (guarda caso prodotto da Philip Morris) non li ha?

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 30/01/2018 - 14:06

basta non fumare. preferisco altri vizi eheheh