Il nuovo vescovo di Milano: "Mi sento inadeguato"

Il nuovo arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini: "La mia attenzione ora si concentra sulla mia inadeguatezza". La Milano che ha in mente: "Una società in cui nessuno è straniero"

"La mia attenzione si concentra sulla mia inadeguatezza al compito che mi è stato assegnato". Il nuovo arcivescovo di Milano, Mario Delpini, in un incontro con la stampa ha voluto subito mettere in chiaro che è una persona umile. "Ringrazio il Santo Padre per lo stimolo e l’apprezzamento però - aggiunge - io sento soprattutto la mia inadeguatezza". Un’inadeguatezza, ha osservato, che "già si vede dal nome: i vescovi di Milano hanno tutti nomi solenni, Giovanni Battista, Angelo. Invece Mario che nome è? Già si capisce da questo", ha osservato strappando una risata ai cronisti e al clero raccolto in Curia per l’occasione.

"Per Milano - ha aggiunto - ci vorrebbe un arcivescovo santo, io invece sono un brav’uomo. Io sono stato tutta la mia vita a Milano, non potrò essere una sorpresa. Le persone che mi conoscono dicono 'è un brav’uomo', ma arcivescovo di Milano.... Non so se sarò all’altezza".

Sarà il giorno dopo la festa di Santa Maria Nascente, il 9 settembre, la presa di possesso del nuovo arcivescovo di Milano. L'ha annunciato il cardinale Angelo Scola. In quell'occasione, alle 21 in Duomo, Scola celebrerà una messa di ringraziamento. L’ingresso solenne è stato fissato per il 24 settembre.

Commenti

ziobeppe1951

Ven, 07/07/2017 - 13:08

Cominciamo bene

tosco1

Ven, 07/07/2017 - 13:38

Menti intossicate da una contraffazione di un certo credo religioso, destinato ormai alla cancellazione. Ma non c'e' problema: Bergoglio, come Renzi, mandera' a Milano un altro dei suoi piu' fedeli visionari .

spfrss1

Ven, 07/07/2017 - 14:11

Ormai sto per intraprendere il percorso che mi farà abbracciare la fede Cristiana Ortodossa. Questa non è più la Chiesa in cui sono nato e mi sono formato

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Ven, 07/07/2017 - 14:31

Beh, allora potrebbe anche diventare pontefice: anche il señor Bergoglio è inadeguato al compito che gli è stato assegnato...

stefano_5864

Ven, 07/07/2017 - 14:37

Viste le ultime scelte del pampero argentino temo che abbia proprio ragione...

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Ven, 07/07/2017 - 15:01

Basta che fa il comunista ed è a posto.

pasquinomaicontento

Ven, 07/07/2017 - 15:46

Dicheno tutti così, :Non sono all'altezza,non sono adeguato alla bisogna, cercherò di supplire al gravoso impegno, con tutto me stesso,e poi il mio nome Mario, nome così comune, non da santo come Giovanni Battista,Angelo, Giordano,no Giordano proprio no, remembera brutti pensieri...Campo de Fiori...quer "Fece la fine de l'abbacchio ar forno" de Trilussiana memoria no, mejo chiamasse Mario...che se annamo a guardà bene nun è nome tanto "accio" e poi me ce chiamo pure io,che, co''sto nome, er 29/12/2017 ce sto a tajà er traguardo de le 93 primavere...un bon lavoro ar Mario milanese da un anonimo Mario de Roma.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 07/07/2017 - 16:20

Siamo a posto. Messo li sapientemente dal pampero per continuare nella follia. Ormai la chiesa è diventata una cloaca. Giu' un altro pezzo.

lavieenrose

Ven, 07/07/2017 - 16:33

ma lasciatelo almeno iniziare prima di crocefiggerlo. Comunque caro arcivescovo Mario è un nome magnifico e altisonante, degno di un imperatore e quindi si accontenti di quanto le ha già dato il Padreterno. La professione di modestia è un'ottima cosa ma non deve rasentare la piaggeria perchè diventa controproducente

PaoloPan

Ven, 07/07/2017 - 16:37

Non è Santo .... è solo un brav'uomo .... certamente, nella neo-chiesa di Bergoglio i sacerdoti santi vengono perseguitati!!!

bobots1

Ven, 07/07/2017 - 16:54

Se già pensa ad una società in cui nessuno è straniero siamo a posto. Lui non deve pensare alla società, a quella nel bene e nel male ci pensa lo stato, lui deve pensare alle sue pecorelle cattoliche, che per fortuna sono sempre meno. Ma quello è il suo ruolo, non altro!

MarcoTor

Ven, 07/07/2017 - 17:28

il sindaco è inadeguato, il vescovo è inadeguato.. spero almeno i baristi tutto ok

forbot

Ven, 07/07/2017 - 17:49

Reverendissima Eccellenza, certo il compito affidatole di governare la Chiesa di Milano, non è da poco. Milano, nonostante le ultime guide di sinistra (per motivi ancora sconosciuti) è sempre un " Gran Milan " ed appartiene da sempre ai migliori imprenditori della nostra cara Italia. Gli imprenditori non sono nè di destra nè di sinistra. Sono per il fare e la Chiesa Ambrosiana ne è testimone. Si faccia coraggio e S. Carlon D'Arona unitamente a S. Ambros le stiano vicino. Prosit. forbot

VittorioMar

Ven, 07/07/2017 - 17:52

....HANNO PERSO LA GIUSTA STRADA...SONO AL BUIO ..PERCORRONO UN VIOTTOLO ACCIDENTATO...E NON HANNO UNA BUONA GUIDA !!..CHE LO "SPIRITO SANTO" LI ILLUMINI !!!

fifaus

Ven, 07/07/2017 - 17:58

Un altro che non ama la tonaca..Qualcuno può spiegarmi che significhi oggi essere prete? grazie

Cheyenne

Ven, 07/07/2017 - 18:06

a oosto un altro imam

Ritratto di Farusman

Farusman

Ven, 07/07/2017 - 18:19

Se davvero si sente inadeguato non accetti l'incarico perchè fare il Vescovo di Milano, non è compito facile. Ma se accetta, vuol dire che se la sente e perciò la pianti, per favore di fare l'ipocrita ed il fariseo.

Ritratto di Luigi1671

Luigi1671

Ven, 07/07/2017 - 18:55

La Milano che ha in mente: "Una società in cui nessuno è straniero". C'è un metodo semplicissimo per realizzare quest'obiettivo: espellere subito tutti gli stranieri, in primis i numerosissimi clandestini. Dopo a Milano nessuno sarà più straniero. Capito neo-eccellenza?

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Ven, 07/07/2017 - 19:06

Il nostro futuro vescovo avrebbe in mente una società dove nessuno è straniero. SIAMO A POSTO !! Vada alla stazione centrale o ai bastioni di porta venezia e si sentirà subito a suo agio ! Gesù guarda giù !

Trinky

Ven, 07/07/2017 - 20:01

Vabbè, le chiese continueranno a vuotarsi.....poi però quel qualcuno che sta in alto non dica che non lo sapeva. Non era lui che doveva fare il vescovo di milano.....

un_infiltrato

Ven, 07/07/2017 - 20:39

Ah bello, poche chiacchiere, arimbòcchete le maniche. Datte da fà.. che Francesco un scherza pe' gnente!

giovanni951

Ven, 07/07/2017 - 20:48

è cambiato il vescovo e quindi?

giovanni951

Ven, 07/07/2017 - 20:49

Marco Tor: almeno questo lo dice di essere inadeguato...sala invece si ritiene adeguatissimo.

alfa553

Ven, 07/07/2017 - 22:32

I falsi modesti...

PaoloPan

Ven, 07/07/2017 - 22:47

Il signor Mario Delfino è un tipico esempio di falsa modestia ... un ipocrita.

Ritratto di Giano

Giano

Sab, 08/07/2017 - 00:33

@pasquinomaicontento, 93 primavere a dicembre? Auguri e complimenti per la verve che dimostra, per la fantasia e l'estro poetico. Degno erede di Pasquino.

Tarantasio

Sab, 08/07/2017 - 00:57

CHI CE L'HA MESSO?....FRANCESCO... AHI AHI AHIAIAIAI

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Sab, 08/07/2017 - 02:02

staremo a vedere !!

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Sab, 08/07/2017 - 07:45

Poveri noi...di male in peggio!

Trinky

Sab, 08/07/2017 - 08:29

Dai, comincia a trasformare il Duomo di Milano in una moschea e comincia ad accogliere tutti quelli che il tuo predecessore non era ancora riuscito ad affibbiare ai poveri pirla che ancora credono a quello che dite....

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Sab, 08/07/2017 - 08:53

Per Milano ci vorrebbe un arcivescovo santo, io sono un bravuomo...ecco, anche Sant'Ambrogio credeva di essere inadeguato e pareva un bravuomo. Poi ha fatto sterminata gli ariani e distrutti tutti i templi non cristiani ed è quasi riuscito a santificare anche i fratelli mentre era o ancora in vita. Ecco, i casi sono due: non esistono i santi o non esistono braviuomini dalle vostre parti.