"Occhi chiusi, foto non accettata": Ma il ragazzo è asiatico

Non è la prima volta che il Dipartimento rifiuti foto di persone asiatiche

La foto per il passaporto non è accettata e lo studente Richard Lee non può tornare a casa dall'Australia alla Nuova Zelanda perché non gli viene rilasciato il documento.

Questa è la storia di un giovane ventiduenne che, a causa di un problema con la tecnologia ha ricevuto una lettera in cui c'era scritto che la foto per il passaporto non era valida perché i suoi occhi in foto risultavano chiusi.

In realtà Richard è asiatico e dal Dipartimento di Affari Interni gli è stato comunicato che gli occhi risultavano troppo in ombra, ma un'altra foto è stata infine accettata. Come riporta Huffington Post lo studente di ingegneria aerospaziale e DJ ha dichiarato di avere sempre avuto gli occhi molto piccoli "e la tecnologia per il riconoscimento facciale è relativamente nuova e poco sofisticata. Era un robot: nessun rancore".

Molte volte, comunque, il Dipartimento ha rifiutato foto perché gli occhi degli asiatici sembravano chiusi, circa nel 20% dei casi.

Commenti

routier

Gio, 08/12/2016 - 17:38

Il pubblico è una fastidiosa invenzione concepita per rendere molesta la giornata del burocrate.

Ritratto di Tutankhamon

Tutankhamon

Gio, 08/12/2016 - 18:36

Nessuna tirannia è così irritante come la piccola tirannia delle richieste ufficiali dei poliziotti, degli impiegati governativi e dei dispositivi elettronici.

Ritratto di Flex

Flex

Gio, 08/12/2016 - 19:15

Strano che non rifiutino anche quelli di diversa colorazione...ahahah