Ogni italiano versa allo Stato 8.300 euro di tasse all'anno

Le più gravose sono l'Irpef e l'Iva che incidono sul gettito tributario totale, che nel 2017 è stato di 502,6 miliardi di euro, per oltre la metà: precisamente per il 55,4 per cento

Ogni italiano versa mediamente all'erario quasi 8.300 euro di tasse all'anno. Le più gravose sono l'Irpef e l'Iva che incidono sul gettito tributario totale, che nel 2017 è stato di 502,6 miliardi di euro, per oltre la metà: precisamente per il 55,4 per cento. Se alle tasse aggiungiamo anche i contributi previdenziali, il peso complessivo del fisco su ciascun italiano si aggira attorno ai 12.000 euro all'anno. Nel 2017 la pressione fiscale si è attestata al 42,5 per cento. A dirlo è la Cgia. "Per capire se nel 2018 pagheremo più o meno tasse dell'anno scorso - dichiara il coordinatore dell'Ufficio studi della Cgia, Paolo Zabeo - dovremo attendere la pubblicazione della nota di aggiornamento al Def prevista per il prossimo mese di settembre. Tuttavia, a seguito del rallentamento del Pil, è molto probabile che rispetto al 2017 la pressione fiscale sia destinata ad aumentare di qualche decimale, nonostante il carico fiscale per l'anno in corso non abbia subito alcun inasprimento. Per il 2019, invece, dovremo attendere la legge di Bilancio che dovrà essere approvata dal Parlamento entro la fine di quest'anno".

È importante ricordare che la pressione fiscale è data dalla somma delle entrate tributarie e previdenziali rapportata al Pil. L'Ufficio studi della Cgia, che da anni monitora il panorama fiscale italiano, è giunto alla conclusione che, nel complesso, il sistema è troppo esoso e molto frammentato, anche se la stragrande maggioranza delle entrate è riconducibile all'applicazione di poche tasse. Se Irpef e Iva assicurano il 55,4% del totale del gettito tributario, quando si allarga lo sguardo alle prime 10 imposte elencate per importo riscosso, emerge che l'incidenza sul totale incassato sale addirittura all'85,2%.

Commenti

batpas

Sab, 18/08/2018 - 11:25

magari !!! io ne verserei 12000 e basta. e le tasse locali ? e i fantomatici servizi comunali ?

Ritratto di Flex

Flex

Sab, 18/08/2018 - 11:27

Io credo che il "Sistema Stato" dal punto di vista amministrativo e burocratico vada completamente rivisto. Oltre 500 miliardi spesi per un carrozzone che spesso più che utile è dannoso. Troppi Enti, troppi amministratori e dirigenti e troppo personale inutile e inutilizzato. Serve una seria informatizazione e un drastico taglio a costi e personale oltre all'ottimizzazione dei servizi per dare risposte immediate alle richieste dei cittadini.

amicomuffo

Sab, 18/08/2018 - 11:28

e pretendiamo anche la ripresa? Che i politici vadano a zappare la terra, senza di loro forse l'Italia sarebbe migliore....

Aegnor

Sab, 18/08/2018 - 11:35

Le risorse costano...ma quando cominceranno a pagarci le pensioni La Nuova Età dell'ORO

Claudio2

Sab, 18/08/2018 - 12:47

ogni italiano versa? sarebbe interessante specificare quale percentuale degli italiani paga le tasse (a prescindere dall'IVA e quelle indirette), e in quale proporzione. negli USA recentemente il 10% della popolazione pagava il 90% delle tasse...

QuebecAlfa

Sab, 18/08/2018 - 12:51

Articolo impreciso, ovvero "ogni italiano ad esclusione dei residenti nel Tirolo meridionale". Dal momento che la quota di versamento per coloro che risiedono a Bozen e Trient è ridotta al 30% per IVA e IRPEF. Il 70% compone il bilancio dei due Länder autonomi.

Duka

Sab, 18/08/2018 - 13:29

NON so se nel calcolo ci sono anche tutti i balzelli, i ticket di ogni sorta, pedaggi, accise, IMU, ecc. mi sembra un calcolo piuttosto per difetto a me risulta una imposta tutto compreso del 72% -

Malacappa

Sab, 18/08/2018 - 13:44

Dei quali la meta vanno agli invasori

Ritratto di blackwater

blackwater

Sab, 18/08/2018 - 14:13

hai capito che AFFARONE gli immigrati....in tutto (dal calciatore al cameriere) versano circa 7,5 miliardi di tasse all'anno,quindi circa 1.500* euro come media---ora prendendo la cifra esposta di 8.300 euro,possiamo dire che gli stranieri stanno "sotto" o in rosso per circa 6.800 euro ciascuno. *(7,5 miliardi di euro diviso i circa 5 milioni di Stranieri in italia fanno per l'appunto 1.500 euro pro capite)

Yossi0

Sab, 18/08/2018 - 14:15

Suppongo che il dato faccia riferimento ai cittadini italici; che succede con gli stranieri esempio egiziani che vendono frutta e verdura o dei cinesi con grandi empori che chiudono dopo un anno circa e riaprono altrove senza versare un soldo di irpeg, irpef ed all’ente gestito dal prof. Boeri che invece di chiedere al governo di turno la riduzione delle pensioni, farebbe meglio ad inviare in giro i suoi strapagati ispettori

Una-mattina-mi-...

Sab, 18/08/2018 - 17:59

INTERESSANTE! DATI 2017: "...La media pro-capite di imposta versata dai migranti è di 3.127 euro a contribuente a livello nazionale". E PARLIAMO DI GENTE IN REGOLA ECC. POI CI SONO TUTTI GLI ALTRI, UN ESERCITO CHE NON PAGA UNA MAZZA. IN DEFINITIVA SI CONFERMA CHE LA VERA RISORSA SONO GLI ITALIANI, CHE VERSANO QUASI IL TRIPLO, E CHE LE "RISORSE" PRESUNTE, RENDONO ASSAI POCO, MA BECCANO SPESSO DI PIU'. OTTIMA STRATEGIA! E C'E' CHI INSISTE...

bremen600

Sab, 18/08/2018 - 19:03

e lo stato cosa ne fa?

mcm3

Dom, 19/08/2018 - 06:19

versare 500 miliardi l'anno per vivere in un paese che, come avete giustamente scritto, cade a pezzi, dove non funziona niente, dove non si hanno servizi, e' assurdo, non si puo' piu' accettare, e' ora di sapere esattamente dove vanno a finire tutti questi soldi, chi se li mangia, bisogna cambiare tutto, cosi' non si puo' andare avanti, la gente e' stanca, la situazione puo' diventare pericolosa

titina

Dom, 19/08/2018 - 08:23

E con tutte le tasse che paghiamo dobbiamo pagarci le visite mediche e persino se le analisi: se sono poche costano meno senza la ricetta medica che con la ricetta: Semplicemente vergognoso, allora perchè paghiamo le tasse?