Olbia, preso corriere nigeriano: oltre un chilo di eroina in pancia

Lo straniero è apparso molto nervoso fin dal primo momento in cui ha messo piede a terra nel porto di Olbia. In ospedale la scoperta: ben 50 gli ovuli occultati all’interno del suo corpo

È stato fermato nei giorni scorsi subito dopo esser sceso dalla nave che lo aveva condotto al porto di Olbia, dando immediati segnali di un inequivocabile nervosismo.

Il suo stato di agitazione ingiustificato ha pertanto convinto gli agenti del commissariato locale ad effettuare dei controlli più approfonditi, che hanno infine rivelato il perché di tutto quel panico. Il 25enne di nazionalità nigeriana bloccato al terminal, U.G., era infatti un corriere della droga in trasferta.

Grazie agli accertamenti svolti presso l’ospedale di Olbia, dove lo straniero è stato tenuto sotto osservazione e piantonato dai poliziotti fino al momento dell’espulsione dei 50 ovuli ingeriti, è stato possibile sequestrare poco più di un chilo di eroina purissima.

La sostanza, ancora da tagliare, avrebbe potuto fruttare nel mercato al dettaglio all’incirca 120mila euro.

In attesa del giudizio direttissimo, il corriere nigeriano è finito dietro le sbarre del carcere.

Commenti

Giorgio5819

Sab, 16/02/2019 - 19:22

Tappategli il buco e lasciatelo marcire in una cella.