Omicidio Sara Di Pietrantonio, il nuovo fidanzato: "Ho un rimorso"

Parla Alessandro, il nuovo fidanzato di Sara Di Pietrantonio, la ragazza uccisa dall'ex Vincenzo Paduano

Non ha pace il nuovo fidanzato di Sara Di Pietrantonio, la ragazza uccisa da Vincenzo Paudano nei pressi della Magliana a Roma. Il ragazzo, Alessandro, sente un rimorso: "Non mi posso perdonare di non averla accompagnata a casa. Sara non aveva paura di Vincenzo, non immaginava che lui potesse farle veramente del male, in fondo le dispiaceva che soffrisse. Anche quella sera non ha voluto che lui la scortasse", spiega a La Stampa. Intanto come riporta il Messaggero emergono nuovi particolari sugli sms inviati da Paduano a Sara prima che decidesse di ucciderla. "Perché mi fai questo?" "So dove sei anche se non rispondi", aveva scritto Paduano a Sara.

Nessuno di questi sms però è stato inviato la notte dell'omicidio. Ma queste parole insistenti e che stalkerizzavano la ragazza sono rimaste ben presenti nella memoria della madre che ne ha parlato con gli investigatori. Adesso gli sms sono agli atti dell'inchiesta coordinata dal procuratore aggiunto Maria Monteleone e della pm Gabriella Fazi.