Operaio muore travolto dai teli di plastica

Tragedia in un'azienda agricola di Eboli, nel Salernitano. Non c'è stato nulla da fare per salvare un 62enne

Gravissimo incidente sul lavoro nel Salernitano. Travolto dai teli in plastica che stava scaricando in un’azienda agricola, muore un operaio ad Eboli . Il drammatico incidente s’è verificato nella tarda mattinata di ieri ed è costato la vita a Vito Ciancio, 62 anni, residente nella vicina città di Bellizzi.

Stando ai primi accertamenti, compiuti dai carabinieri della locale compagnia, l’uomo sarebbe stato investito mortalmente dai teli in plastica che stavano per essere scaricati da un camion. Come riporta Il Mattino, probabilmente è stato il cedimento di una fune a causare la tragedia. Il carico gli si sarebbe improvvisamente riversato addosso, causandone il decesso. Per il 62enne non c’è stato nulla da fare. Nonostante i soccorsi dei colleghi che lo hanno liberato dai rotoli in plastica che gli erano rovinati addosso, l’uomo è spirato.

Saranno però le indagini a far chiarezza sul tragico episodio e a verificare se, ed eventualmente quali, responsabilità siano ravvisabili nei fatti che hanno portato alla morte l'operaio salernitano.