"Ora il campanile di Giotto è pulito". Ma i vandali scrivono sulla campana

La beffa mentre veniva presentato il "restauro" del monumento. Un gruppo di studenti ha trovato la polizia ad attenderli

A pochi metri di distanza presentavano le operazioni di ripulitura del campanile di Giotto, le cui pareti interne erano coperte di graffiti e vandalizzate dai numerosissimi visitatori che ogni giorno passano dal monumento fiorentino. Intanto, alcuni studenti in visita scolastica scrivavano sulla campana 700esca, in quello che se non era un atto premeditato di certo è sembrata una grossa beffa per i restauratori.

Una bravata che non ha portato molto lontano i ragazzi, bloccati dal personale di vigilanza prima che potessero andarsene. Ad attendere gli studenti armati di pennarello c'erano gli agenti della polizia e ora l'Opera del Duomo dovrà decidere se presentare denuncia per danneggiamento.

Operazione di ripulitura dai graffitì che deturpavano gli interni del Campanile di Giotto

Commenti

canaletto

Gio, 17/03/2016 - 14:54

AI SUDICIONI E AI LORO GENITORI FAREI PULIRE CON LA LINGUA TUTTO QUELLO CHE HANNO SCRITTO. BASTA PERMETTERE A QUESTA GENTAGLIA DI IMPIASTRARE TUTTO QUELLO CHE STROVANO SOPRATTUTTO CON FRASI DEMENTI E DEMENZIALI

lorenzovan

Gio, 17/03/2016 - 15:00

sono i moderni viaggi di studio organizzati dalle scuole..ai miei tempi erano cose serie..e servivano effettivamente allo scopo...oggi ...sono solo occasioni di ribalderie in trasferta...di studio...neanche piu' la parola e' rimasta...

Ritratto di Lupodellealpi

Lupodellealpi

Gio, 17/03/2016 - 16:05

Lucio Di Marzio: ... Mi scusi ma dove HA studiato ?

Cheyenne

Gio, 17/03/2016 - 16:44

W LA FIRENZE KOMUNISTA

maurizio50

Gio, 17/03/2016 - 17:02

In un Paese in completo disfacimento, percorso in lungo e in largo da bande di ladri e sbandati di ogni razza, lingua e religione, figurarsi se i cd. artisti delle scritte deturpanti si lasciano impressionare! La ragione è la solita: tutto vien lasciato correre e mai nessuno paga per le porcherie che commette. La sinistra trionfante ha introdotto anche questo concetto: tutto va concesso e perdonato a chi delinque, tranne che all'avversario politico!! Sempre grazie agli iperi.diot.i che non fanno mai mancare il loro voto ai veri compagni democratici!!!!

eloi

Gio, 17/03/2016 - 17:27

KLe gite scolastiche sono state sempre un grosso problema. I soldi investiti in esse siano utilizati per la sicurezza degli edifici.

amecred

Gio, 17/03/2016 - 17:29

mai visti cosi' tanti errori di grammatical in un articolo di solo 8 righe. Ma dove l'hanno preso questo signo Lucio Di Marzo? O meglio, visto che siamo in Italia, di chi e' amico o parente?