Ora i black bloc ci prendono in giro

Durante gli interrogatori hanno negato tutto e qualcuno ha anche scherzato: "Uso la maschera contro lo smog"

Dopo le devastazioni arriva anche la presa in giro. I black bloc non hanno nessuna intezione di assumersi le proprie responsabilità. Lanciare molotov, prendere a sprangate negozi e vetrine, incendiare le auto parcheggiate senza uno schema razionale sono gesti che a loro dire non andrebbero sanzionati. Già perché i 5 fermati a cui il gip ha convalidato il fermo adesso negano tutto e provano pure a irridere gli italiani. "Non mi interesso di politica, non ho mai frequentato centri sociali o gruppi antagonisti. La mascherina nel mio zaino? La uso per proteggermi dallo smog quando vado in bici". A prendere in giro tutti coloro che hanno ripulito le vie di Milano è stato il 23enne Jacopo Piva, uno dei cinque arrestati dopo la manifestazione No Expo, all'udienza di convalida davanti al gip Donatella Banci Buonamici.

Secondo quanto spiegato dall'avvocato Loris Panfili dopo l'udienza, ha detto al gip di aver scelto di "partecipare alla manifestazione del primo maggio, contro il precariato e contro Expo" e di essersi trovato "nel mezzo degli scontri provocati da altre persone". Adesso insomma la strategia è chiara: negare l'evidenza per evitare le conseguenze sul fronte penale. Dietro un cappuccio nero e una maschera scompare il finto coraggio dei teppisti. Nessuno riconosce le proprie responsabilità.

Gli interrogatori si stanno svolgendo al carcere di San Vittore si stanno trasformando in una farsa. Eppure le accuse sono chiare: resistenza a pubblico ufficiale aggravata dall'uso di armi improprie come mazze ferrate, bastoni e pietre. Ma durante gli interrogatori si nega l'evidenza: "Non sono mai stato a Milano e tantomeno ho partecipato alle devastazioni il giorno dell'apertura dell'Expo. Sono a Genova da una settimana e sono venuto a trovare il mio amico Pierre Boilleau che studia qui", afferma uno dei fermati. Da queste parole emerge la vera forza dei black bloc: la codardia.

Commenti
Ritratto di semovente

semovente

Lun, 04/05/2015 - 18:33

Su questa terra ci sono Paesi nei quali una risposta del genere non avrebbe il tempo di uscire da una bocca di delinquente. Sarebbe immediatamente rimandata in gola unitamente ai trentadue denti.

Ritratto di GWENDOLIN

GWENDOLIN

Lun, 04/05/2015 - 18:38

La motivazione del giudice "sono artisti ". Mandatene qualcuno a casa sua ad incediargli la macchina di sua proprietà, non quella di servizio, e poi vediamo che tipo di artisti sono. Tutto il mondo ci prende in giro e noi paghiamo fior di quattrini ad una certa specie di giudice. Gwendolin

Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Lun, 04/05/2015 - 18:41

come solo resistenza a pubblico ufficiale, e devastazione, danneggiamento, distruzione di beni altrui e pubblico dove la lasciamo al gatto??

terzino

Lun, 04/05/2015 - 18:58

E vedrete che qualcuno gli crederà pure. Alla fine sarà stata la Polizia col lancio di lacrimogeni a provocare tutto e tutti. Nel paese delle banane può succedere questo e di peggio quando si delegittimano le forze dell'ordine che in queste condizioni non servono a nulla, quando si trova una giustificazione a tutto ciò che certi balordi combinano, quando si cerca di sminuire i fatti dicendo che alla fine è andato tutto bene. Bene un corno, il diritto a manifestare va salvaguardato ma non quello a creare tensioni, al danneggiamento al limitare la libertà altrui a prendere per i fondelli una intera nazione. Possibile che si parli solo di diritti? Ma i doveri a rispettare le norme, la proprietà,la libertà di movimento ed espressione che fine hanno fatto con questi balordi ed i loro protettori? Che nazione siamo diventata?

mezzalunapiena

Lun, 04/05/2015 - 19:23

che cosa pretendiamo quando il ministro degli interni,il prefetto,il sindaco, il presidente del consiglio e per finire mettiamo la magistratura non tutta fanno benissimo a prendere per i fondelli non l'italia ma gli italiani.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Lun, 04/05/2015 - 19:31

La questine è questa: Paolo Limonta è leader dei centri sociali. E' braccio destro di Pisapia. I black bloc provengono dai centri sociali, sia fisicamente che ideologicamente. I centri sociali organizzano cortei, Pisapia non chiede fidejussioni, Limonta docet (all'estremista rosso gli USA hanno negato il visto, ben conoscendolo). Dunque è inevitabile che le forze dell'ordine siano con le mani legate. I milanesi stanno pagando caro l'aver messo Limonta nella stanza dei bottoni.

pinopalazzi

Lun, 04/05/2015 - 19:40

Tra poco saranno inquisiti tutti gli Agenti che hanno fermato questi delinquenti. L'accusa sarà' falsa verbalizzazione., e loro saranno anche risarciti poverini.

carlopriori

Lun, 04/05/2015 - 19:44

In galera loro insieme agli avvocati difensori.

elgar

Lun, 04/05/2015 - 19:46

Veramente la vera presa in giro la stanno facendo i giudici a noi e alle forze dell'ordine. E' chiaro che li proteggono. E questo mi fa schifo.

INGVDI

Lun, 04/05/2015 - 19:51

Cosa si pretende da questa gentaglia? Che ammetta le proprie colpe? Non sono questi criminali a prenderci in giro ma i magistrati che li ascoltano e accettano i loro racconti.

giovaneitalia

Lun, 04/05/2015 - 19:52

Conoscendo i polii loro ci hanno provato. Chissà che uno come Alfano non ci abbia anche creduto.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Lun, 04/05/2015 - 20:00

---Stimt.mo Mario! Non sono i black bloc che sono furbi, sono gli uomini delle istituzioni italiane che sono di una stupidità inaudita per cui, in un certo senso, sicuramente per rabbia di trovarci della mani di incompetenti, mi viene voglia di acclamare le azioni dei criminali.

claudio63

Lun, 04/05/2015 - 20:42

vuoi vedere che l'ignavia del ministro degli interni alla fin fine porta dei vantaggi? adesso non si puo'piu'parlare di "provocazioni" di "Infiltrati nelle file di pacifici dimostranti" e quant'altro nel menu dei moralmente superiori... la verita'e'tutta nelle azioni di guerriglia urbana senza motivazione, solo per il gusto di spaccare tutto...e questa sarebbe l'alternativa all'expo, al tav ,la garanzia per l'ambiente, la risposta alla mafia delle multinazionali??i black bloc sono solo una banda di stupidelli viziati ai quali farebbe bene una sonora sculacciata e un paio di schiaffoni come tornano a casa.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 04/05/2015 - 21:09

se ora al governo ci fosse berlusconi o comunque la destra, sono sicuro che la sinistra direbbe che è tutto normale, che la guerriglia è frutto di una esasperazione sociale contro l'attuale governo, ecc ecc blablabla.... puttanate :-) idiozie comuniste !

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Lun, 04/05/2015 - 21:10

...Ed hanno ragione! Il ministro degli Interni, a Quinta Colonna, ha fatto intendere che a Milano non è successo nulla e che non vi è stato niente di sbagliato e i danni causati a privati ed alla cosa pubblica da quei criminali, in fondo, sono quisquilie e saranno risarciti; Si, a spese dei cittadini italiani onesti e non già dagli uomini delle istituzioni su cui dovrebbe cadere la responsabilità.

al59ma63

Mar, 05/05/2015 - 00:10

E la gente si dovrebbe alzare alle 4 alla mattina per mantenere questo letame diffuso? si dovrebbe andare in piazza per un mese a fila e li tireremo giu dagli scranni statene certi....avvocati, giudici e marasma simile, ci dovrebbero dare una mano le forze dell' ordine....come polizia popolare. prima o poi credo accadra'. sarebbe ORA

al59ma63

Mar, 05/05/2015 - 00:12

ci voglioni i fucili con le telecamere e sparare alle gambe, voglio vedere come ridono.....quando li fermano in flagranza dopo essere stati ripresi a devastare....SVEGLIA ITALIA!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 05/05/2015 - 00:31

Non sono le fesserie raccontate dai Black Block a destare meraviglia. A stupire sono quei magistrati che dopo aver studiato per anni giurisprudenza e ricevuta una laurea credono alle favole di quei farabutti. IL SOSPETTO DI UNA VERGOGNOSA COPERTURA DA PARTE DI MAGISTRATI DI SINISTRA È PIÙ CHE LEGITTIMO. È UNA CERTEZZA.

Ritratto di Paola70

Paola70

Mar, 05/05/2015 - 08:15

Sono delinquenti e violenti... In questo paese ancora non si vuole riconoscere la violenza sotto qualsiasi aspetto...

eternoamore

Mar, 05/05/2015 - 08:47

ECCO CHI SONO DEI DELINQUENTI VIGLIACCHI.