Ora la passione per l'uncinetto ​dilaga persino tra gli uomini

Fanno tendenza anche sul web e sono sempre di più. L'unicinetto non è più questione femminile?

Dritto e rovescio, punto croce, uncinetto e ferri: sono sempre di più in Italia gli uomini che hanno scoperto il fascino del lavoro a maglia. Lo dimostra proprio il gruppo Facebook dove la conversazione si è svolta, che conta oltre quattromila iscritti, che rimanda al sito di Magliauomini, nato nel 2012 e che sabato 14 e domenica 15 maggio ha chiamato a raccolta a Firenze, presso la sede della Corrado Tedeschi editore, tutti gli sferruzzanti d’Italia che non fanno mistero di prediligere come hobby un passatempo che nell’immaginario collettivo è sempre stato associato alle donne. D’ora in poi, quindi, evitate di rivolgere a qualche uomo l’invito ad andare a “fare la calza!”: potrebbe essere non più recepito come un insulto per invitarlo a dedicarsi a lavori che hanno poco di macho, e il destinatario potrebbe essere orgoglioso di rispondervi che non solo lo fa volentieri, ma potrebbe mostrarvi come si realizza il punto “a nido d’ape” e quale filato è meglio usare per le diverse lavorazioni.

Paolo Dalle Piane, pratese, che di Magliuomini è stato l’ideatore, spiega: "Ho aperto questo gruppo per poter conoscere altri uomini che, come me, amano la maglia, a mano e a macchina. In tutto il web italiano non ero riuscito a trovarne molti altri ed è stato piacevole scoprire di non essere solo in un mondo di predilezione femminile. Il mondo degli knitters e dei crocheter, all’estero è molto più consistente. Il gruppo è sempre stato aperto a tutti, uomini e donne. Nessun pregiudizio è sempre stata la regola principe. Oggi la nostra comunità accoglie alcuni fra i migliori e le migliori designer italiani, nonché massimi esperti ed esperte di ogni settore tessile. E ogni giorno vediamo crescere il numero degli iscritti, che trovano un luogo finalmente “misto” in cui confrontarsi, scambiare opinioni, chiedere aiuto o semplicemente svagarsi un po’".

Commenti

giacomominella@...

Mer, 27/04/2016 - 12:14

uomini o recioni

Ritratto di Giano

Giano

Mer, 27/04/2016 - 12:39

"Uomini", si fa per dire...

ziobeppe1951

Mer, 27/04/2016 - 13:44

Avevo in ufficio un collega che durante la pausa pranzo, faceva dei lavori a maglia, ma propriamente uomo....

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mer, 27/04/2016 - 14:44

chi non ama fare la sera l'uncinetto !!?? ma dai ma a chi la raccontate ?? quelli sono UOMINI ???? mah

marcello512

Mer, 27/04/2016 - 17:11

ma, uomini mi pare una parola grossa..........ormai. Wla ffffffffff

baio57

Mer, 27/04/2016 - 17:38

... ed amano portare pure le autoreggenti.

Giorgio5819

Mer, 27/04/2016 - 23:22

"...dilaga persino tra gli uomini"...si tra gli uomini del nuovo millennio, i "RECION".!