William prega per le vittime di Orlando e diventa star magazine gay

Il principe William ha rilasciato per la prima volta nella storia della famiglia reale inglese un'intervista ad un magazine gay per commemorare le vittime della strage di Orlando

William e Kate/Reuters

La strage di Orlando ha davvero sconvolto gli animi di tutto il mondo: anche la famiglia reale inglese è stata toccata dal fatto al tal punto da convicere il principe Wlliam a rilasciare per la prima volta un'intervista a una rivista gay.

Domenica sera, William e Kate hanno voluto porgere i loro "pensieri e le loro preghiere" alle vittime del massacro avvenuto nel locale gay Pulse di Orlando. Hanno sentito il bisogno di comunicare al mondo la loro vicinanza e il loro sostegno. Questo dramma è stato così doloroso per la famiglia reale da spingere il principe William a rilasciare un'intervista esclusiva alla rivista gay "Attitude".

È la prima volta nella storia che un esponente della famiglia reale britannica si spinge così oltre. Il Telegraph ha ricordato che nemmeno la madre Diana è mai andata tanto avanti nel sostenere la comunità Lgbt. Il duca di Cambridge è diventata la "cover star" del magazine "Attitude". Nell'intervista, il principe sostiene la lotta contro le discriminazioni e il bullismo nei confronti dei gay. Il numero che vede in copertina il principe uscirà mercoledì prossimo.

Il magazine ha anche riportato che la comunità degli omosessuali britannici e di tutto il mondo ha apprezzato moltissimo il gesto e le parole di William perché per la prima volta nella storia il suo sostegno è stato espresso pubblicamente e chiaramente.