Orvieto, turista americana ​molestata da un 85enne

Un anziano avrebbe baciato e palpeggiato una donna mentre era in attesa di essere ingessata

Una turista americana si trovava su sedia a rotelle, in attesa di essere ingessata all’ospedale Santa Maria della Stella di Orvieto, quando sarebbe stata molestata da un 85enne della provincia di Terni.

"Essendo ferita e triste poteva aver bisogno di conforto" avrebbe detto spontaneamente l’anziano, ammettendo - in base a quanto si è appreso - di aver baciato la giovane.

Secondo la ricostruzione della polizia, l’85enne, anche lui in attesa di un intervento dei sanitari per una ferita ad un dito, avrebbe non soltanto tentato di baciare la turista, ma l’avrebbe anche palpeggiata, impedendole, con la mano sulla bocca, di chiamare aiuto, mentre continuava ad apostrofarla con parole oscene, che sebbene in italiano, la giovane ha compreso.

Dopo alcuni minuti, un infermiere ha chiamato l’anziano in visita, mentre la ragazza è riuscita a fotografarlo con il cellulare, con cui si è anche scattata delle foto al volto per mostrare i segni della violenza. La giovane, ancora sconvolta, ha quindi presentato denuncia alla polizia e gli agenti della squadra anticrimine hanno identificato l’anziano, riconosciuto dalla ragazza attraverso le foto che le sono state mostrate e anche da alcuni testimoni che ne hanno confermato la presenza quel giorno in ospedale.