Otto stranieri picchiano due carabinieri e li mandano all'ospedale

I due carabinieri avevano chiesto i documenti al gruppo di romeni. Dopo l'aggressione provvidenziali l'arrivo di una seconda pattuglia

Si sono ribellati con violenza alla richiesta di esibire i documenti, hanno massacrato di botte due carabinieri fino a spedirli all'ospedale. Otto romeni sono finiti in manette ad Agrigento per aver aggredito una pattuglia di militari dell'Arma dopo la ribellione ad un posto di blocco.

Il pestaggio dei carabinieri

La vicenda risale a due giorni fa, quando i militari hanno fermato a Licata un gruppo di 8 romeni per un normale controllo di routine dei documenti. Alla richiesta di esibire le carte di identità, i romeni si sono ribellati, scatenando un vero e proprio pestaggio di gruppo. Calci e pugni con violenza, tanto da richiedere la richiesta dei rinforzi. Solo l'arrivo di un'altra pattuglia dei carabinieri ha permesso di evitare il peggio e di arrestare, non senza difficoltà, gli 8 romeni. Al momento, come scrive AgrigentoToday, si attende la decisione della procura di Agrigento, mentre i militari sono dovuti ricorre alle cure mediche del pronto soccorso.

Commenti
Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 22/12/2016 - 10:44

io darei l'ergastolo, colpendo una forza dell'ordine si colpisce lo Stato. Ora si affideranno alla solita clemenza della corte e vi assicuro che è molto ma molto clemente.

justic2015

Gio, 22/12/2016 - 11:00

Mi dispiace per i otto rumani poveracci speriamo che gli capita un magistrato di cuore buono siamo vicino le feste non credo che e normale lasciare qusti poveracci dentro le carceri, lo stato a provveduto a un buon legale per questi p poveracci speriamo tanti auguri.

maurizio50

Gio, 22/12/2016 - 11:03

Vorrei tanto che il Comandante Generale dell'Arma spiegasse ai suoi sottoposti che le armi che i Carabinieri portano appese al cinturone, in determinate occasioni VANNO USATE!!!!!!!

antonio54

Gio, 22/12/2016 - 11:20

Ormai Abbiamo superato abbondantemente ogni tipo di umiliazione. Ma in che razza di paese viviamo, roba da non credere...

DuralexItalia

Gio, 22/12/2016 - 11:22

Oramai, in maniera silente, hanno abolito il carcere... arresti domiciliari? Dove...?

Polgab

Gio, 22/12/2016 - 11:37

Rumeni, Rom, Albanesi il feroce trio che terrorizza la povera, indifesa e anarchica Italia. In Germania, in Francia, in Austria e persino dei loro paesi d'origine non fanno neanche 1/4 di quello che fanno da noi.

ricki

Gio, 22/12/2016 - 12:18

siamo un paese alla deriva morale e senza amore per lo stesso quindi tutto questo e' normale d'altronde dove potrebbero fare certe cose se non in italia? dovremmo noi cittadini per primo vegognarci per la non rezione nei confronti di queste cose e sopratutto per aver permesso ai nostri (politici) con la loro negligenza di aver ridotto il nostro paese in questo stato

edo1969

Gio, 22/12/2016 - 12:30

a quando una reazione?

Ritratto di frank60

frank60

Gio, 22/12/2016 - 12:51

Non vorrei essere loro con i Giudici che ci sono....Rischiano una bella denucia a piede libero!

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 22/12/2016 - 13:07

-------ho degli amici costruttori che mi riferiscono che i rumeni sono operai indefessi mentre gli operai italiani sono scansafatiche---morale della favola---non si ragiona per etnia --chi delinque paghi---ma non si generalizzi---perchè se generalizzassimo noi italiani saremmo tutti mafiosi---hasta

lawless

Gio, 22/12/2016 - 13:14

Minniti deve dare disposizioni affinché le forze dell'ordine possano usare le armi in dotazione senza che le forze dell'ordine temano di essere messe loro in galera. Basta sopportare simili soprusi, applicare la legge che vige in america stato tanto osannato dalla nuova sinistra. Il delinquente sta a tre passi dal poliziotto, se sta a due passi e mezzo viene "steso" punto.

Una-mattina-mi-...

Gio, 22/12/2016 - 13:26

PAVENTO SUBIRANNO UNA TERRIBILE DENUNCIA A PIEDE LIBERO

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Gio, 22/12/2016 - 13:51

Si saranno rotti le scarpe nel prendere a calci i poliziotti, il mediatore culturale disponga subito la fornitura umanitaria di nuove calzature per i lavoratori rumeni.

billyserrano

Gio, 22/12/2016 - 14:00

La colpa non è dei rumeni, ma dei nostri parlamentari che favoriscono questo tipo di situazioni. Negli usa se ti ribelli come hanno fatto questi rumeni avrebbero trovato il modo di renderli innoqui. Stessa cosa in Svizzera. Li non si ribellano di certo nel modo che possono fare in Italia, li avrebbero messi subito nella impossibilita di nuocere, senza il soccorso di altre forze dell'ordine. Bastavano due agenti.

guardiano

Gio, 22/12/2016 - 14:01

Elkid, guarda che chi generalizza sei proprio tu, ma forse sei talmente tonto che non te ne accorgi.

Lucky52

Gio, 22/12/2016 - 14:15

Caro elkid i tuoi amici costruttori dovrebbero dirti che i rumeni sono più apprezzati perchè si accontentano di prendere la metà degli italiani ed in nero senza fare storie e di lavorare senza rispettare le leggi anti infortunistiche altro che balle sugli italiani scansafatiche. Poi che gli slavi come i nord africani siano sempre stati popoli violenti è risaputo. Le rapine più sanguinose e pestaggi inumani le fanno loro.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 22/12/2016 - 14:43

Elpirl carissimo, i Rumeni che lavorano, NON vanno in giro a picchiare i Carabinieri,quindi quelli che fanno certe cose sono Romeni DELINQUENTI, che lo STATO PROTEGGE, perche con le sue AMNISTIE e DEPENALIZAZIONI (Frottolo amico tuo è riuscito in 1000 giorni a produrne un centinaio e meno male che l'abbiamo fermato col NO altrimenti ne avrebbe prodotte altrettante)fa in modo che NON paghino MAI!!!!AMEN.

paologex

Gio, 22/12/2016 - 14:54

Carabinieri armati, ma che non possono usare le armi, neanche per difendersi. allora togliemogliele che risparmiamo , che tanto in questo paese di buffoni, i delinquent seri se la cavano sempre.

ziobeppe1951

Gio, 22/12/2016 - 14:57

Non bisogna generalizzare, ci sono anche stranieri che non si limitano al solo pestaggio

Ritratto di pedralb

pedralb

Gio, 22/12/2016 - 14:58

Caro elkid....amici imprenditori....rumeni lavoratori indefessi... Ahhhh anche i muri sanno che la manovalanza extracomunitaria è quasi sempre sottopagata e per di più in nero... Begli AMICI AHHHH!!!

Blueray

Gio, 22/12/2016 - 15:21

In USA avremmo 8 morti. Giusto o sbagliato preferirei così, le forze dell'ordine non si devono toccare per nessuna ragione. Tanto garantismo coi delinquenti accresce la delinquenza non la riduce come pensano, erroneamente, i giudici liberatori

il sorpasso

Gio, 22/12/2016 - 15:22

Hanno in dotazione delle armi: devono usarle e basta!

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 22/12/2016 - 15:25

ma in dotazione hanno le pistole ad acqua che non le usano???

Ritratto di Cianna

Cianna

Gio, 22/12/2016 - 15:34

il guaio è che domani lo rifanno e a parte il Giornale nessuno dice o fa niente

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 22/12/2016 - 15:38

@Elkid - tu fai parte della manovalanza italiana, quella che non lavora mai? Vedo che sei esperto in queste cose.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 22/12/2016 - 15:39

Prime avvisaglie di guerriglia strisciante. Preparatevi, che entro qualche anno, si danza.

manfredog

Gio, 22/12/2016 - 16:29

..!!..un commentatore ha scritto che non bisogna generalizzare; vero, però lo stesso ha, nel suo commento, generalizzato..il vero guaio non è quel che scrive o ha scritto, no, il vero guaio è che non se ne è nemmeno accorto..!! mg.

MilanoMerano

Gio, 22/12/2016 - 16:30

A meno male che abbiamo le forze dell'ordine così efficaci, e forti, eh? Fai pena Italia!!!!!!!!!!!

MilanoMerano

Gio, 22/12/2016 - 16:34

Elkid - lo so' che sei qui tutti i giorni a sparare caxate perche' nel mondo tridimensionale le persone attraversano la strada quando ti vedono arrivare, ma per piacere: prenditi una vacanza! E' stancante leggere le tue idiozie psicopatiche tutti giorni e poi meravigliarsi come mai l"italia e' caduta così in basso - e' proprio per gente come te che siamo arrivati a diventare una fogna schifosa piena di parassiti e scarafaggi.

roniks69

Gio, 22/12/2016 - 17:00

Lucky52 Per chi non lo sa,i romeni non sono slavi,sono latini,come italiani.lo stesso nome"romeno"vieni da"romano",venuto da Roma.

giancristi

Gio, 22/12/2016 - 17:47

Ringraziamo Prodi che ha rinunciato alla clausola di salvaguardia, quando la Romania e entrata in Europa! La libera circolazione avrebbe potuto essere rinviata per anni. Così hanno fatto gli altri paesi. Quindi i malfattori sono venuti tutti in Italia!

timoty martin

Gio, 22/12/2016 - 17:52

Ridate potere e credibilità all'Arma dei Carabinieri che vanno ascoltati e difesi. E non accusati come sempre avviene da parte di giudici incapaci. Chiedete consiglio a Salvini, unico che capisce la dimensione del caos causato dalle sinistre

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Gio, 22/12/2016 - 17:53

Domani staranno fuori. Che scommettiamo?

Gio9

Gio, 22/12/2016 - 18:00

Ma perché quando imitiamo gli USA, non li imitiamo anche nel comportamento dei loro poliziotti??????

uggla2011

Gio, 22/12/2016 - 18:14

Le pistole i carabinieri non le possono usare.Devono essere bersagli da tiro a segno per compiacere i magistrati e molti italiani d'accordo con questi ultimi.Chi tocca un appartenente alle forze dell'ordine andrebbe condannato a trent'anni di lavori forzati.La domanda é sempre la stessa:che cosa succederebbe a tre italiani che picchiassero un poliziotto in Romania.Terra di nessuno,anzi dei delinquenti.Vergogna delle vergogne.L'ultimo che se ne va spenga la luce.

Cheyenne

Gio, 22/12/2016 - 18:29

colpa dei CC come osano chiedere documenti alle risorse?

Cheyenne

Gio, 22/12/2016 - 18:30

in romania costoro sarebbero suicidati in carcere

Tuthankamon

Gio, 22/12/2016 - 18:33

Quindi cosa facciamo? Li mettiamo dentro per un po' e li espelliamo oppure "li manteniamo a vita e gli diamo la cittadinanza"? Per un'aggressione alle Forze dell'ordine in altri Paesi si passa un brutto quarto d'ora. Da noi pacchia!

tuttoilmondo

Gio, 22/12/2016 - 18:38

La sinistra sbaglia per colpa dei cittadini. Se il PD raccoglie consensi vicino al 40% perché dovrebbe cambiare politica? Cari connazionali, o votate diversamente oppure tacete.

RolfSteiner

Gio, 22/12/2016 - 18:42

Le forze di polizia sono autorizzate a fare uso delle armi solo nei servizi di scorta ai papponi di ogni risma stanno mandando a picco l'Italia.

nopolcorrect

Gio, 22/12/2016 - 23:29

Al solito...questi sanno che in Italia possono fare quel che vogliono senza essere severamente puniti.

Ritratto di lordvader

lordvader

Ven, 23/12/2016 - 00:11

Un magistrato comunista e miserabile traditore gli rilascera' nel giro di due giorni e i carabinieri si dovranno anche scusare. Presto guerra civile.

Ritratto di lordvader

lordvader

Ven, 23/12/2016 - 00:16

L'Italia e' ormai e' il paradiso dei delinquenti. Loro pestano e la polizia si deve pure scusare. I politici che importano questa feccia sono ancora peggio. Per risolvere il problema bisogna prima togliere di mezzo la classe dirigente e ripartire da (quasi) zero.

Ritratto di lordvader

lordvader

Ven, 23/12/2016 - 00:19

Tutta la mia solidarieta' alle forze dell'ordine. Ragazzi, se volete difendere i cittadini dai delinquenti, difendetevi prima voi.

19gig50

Ven, 23/12/2016 - 00:24

Grande delusione, i carabinieri hanno paura di essere indagati da questi giudici rossi, complici di questi delinquenti. Onore all'Arma con la speranza che si sappia riscattare al più presto.

apostrofo

Ven, 23/12/2016 - 01:23

Si, sena discriminazioni razziali. Ma chi delinque paghi, ma paghi davvero e sempre. Una volta per un'aggressione come questa ti facevi almeno 3 anni di galera. Non ti punivano con la pacca sulla spalla e 10 avemaria. La legge nella sua concezione di base ha (aveva) anche una forte funzione di deterrente. Con la depenalizzazione dei reati che prevedono fino a 5 anni di galera, non c'è più il deterrente per la criminalità comune. Il contrario !

clandestino48

Ven, 23/12/2016 - 07:35

solo 2 ne hanno picchiato?

challant

Ven, 23/12/2016 - 09:27

Lo Stato ha il diritto esclusivo all'uso della forza. Tale diritto è delegato alle Forze armate e di polizia. Uno Stato serio deve tutelare in tutti i modi queste Forze, perché attraverso esse tutela il suo diritto, e quindi la sua essenza. Nelle Regie Patenti del 15 ottobre 1816 Vittorio Emanuele I, Re di Sardegna, di Cipro, e di Gerusalemme; Duca di Savoja, e di Genova; Principe di Piemonte, ec. ec. ec., monarca assoluto di uno Stato serio ed efficiente, all'art. 60 così disponeva: "Coloro che percuotessero, o ferissero un individuo del Corpo de' Carabinieri Reali nell'esercizio delle sue funzioni, saranno puniti colla pena della galera perpetua, estensibile anche a quella di morte secondo la gravità dei casi." O tempora, o mores.

zadina

Ven, 23/12/2016 - 10:10

Troveranno un giudice buonista generoso che dichiarerà che non sono pericolosi finito il processo a mezzogiorno contenti e felici si andranno a mangiare un pizza come si è visto in altre occasioni.

Giorgio Colomba

Ven, 23/12/2016 - 14:34

La magistratura andrebbe immediatamente riformata alla radice depurandola dai cascami togliattiani che tuttora l'ammorbano e ne indirizzando la condotta verso l'esclusiva tutela di caino - solo se progressista e terzomondista, però - con (poco) buona pace dei tanti abele italiani vessati dal crimine nostrano e d'importazione.