Padova, accoltellato da due extracomunitari al bar in pieno centro

La vittima, in ospedale in gravissime condizioni, è un tunisino

Un tunisino è stato accoltellato più volte da due stranieri – anche loro tunisini, a quanto emerso finora – mentre era seduto in un bar di Padova.

Un pomeriggio di sangue in pieno centro città e in occasione della festività di Sant’Antonio. L’aggressione si è consumata all’esterno dell’esercizio commerciale, attorno alle 17:00 di mercoledì, dove il nordafricano si era tranquillamento accomodato a un tavolino. All’improvviso, e non curanti della folla che riempiva il locale in quel momento, due extracomunitari lo hanno aggredito con la lama, ferendolo in diversi punti del corpo, per poi fuggir via velocemente.

Tunisino in prognosi riservata

La vittima è stata colpita anche alla testa, ha perso molto sangue e ora è ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale: i medici si sono riservati la prognosi, come rende noto Il Gazzettino. Sono dunque in corso le indagini delle forze dell'ordine per individuare i due malviventi responsabili dell’accoltellamento.

Commenti

gneo58

Gio, 14/06/2018 - 16:05

finche' si ammazzano tra di loro va benissimo

dagoleo

Gio, 14/06/2018 - 16:08

Bravi Padovani. Votare sinistra e vedrete che bella città avrete in futuro.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Gio, 14/06/2018 - 16:15

finchè si ammazzano fra di loro va tutto bene

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 14/06/2018 - 16:16

Scambio d'idee tra connazionali..

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 14/06/2018 - 16:18

naturalmente tutte spese sanitarie e consequenziali a carico di Pantalone!

Ritratto di italiota

italiota

Gio, 14/06/2018 - 16:23

SONO RISORSE !!!

Massimom

Gio, 14/06/2018 - 16:26

Normale dialogo tra risorse sboldriniane che fuggono da guerre atroci. I loro usi saranno i nostri.

Anticomunista75

Gio, 14/06/2018 - 16:31

qualcuno direbbe: "anche gli italiani lo fanno".

exsinistra50

Gio, 14/06/2018 - 16:52

Due stranieri clandestini ovviamente....

Divoll

Gio, 14/06/2018 - 17:36

Via tutti, tunisini, marocchini, nigeriani, equadoregni, tutta gente che non proviene da zone di guerra e in Italia vive ai margini, se non di vera e propria delinquenza. BASTA!