Padova, anziana, malata e invalida sfratatta perché "abusiva"

La donna vive in quella casa da 17 anni e paga l'affitto regolarmente: "L’Ater vuole vendere gli appartamenti e mandarmi via perchè pago troppo poco"

Giovanna Barison ha 74 anni, è invalida al 100% e ha un tumore che combatte da anni. Tra poco più di un mese sarà sfrattata dall'appartamento in provincia di Padova dove vive da 17 anni.

L'appartamento della donna è dell'Ater (Azienda Territoriale per l'Edilizia Residenziale di Padova) che percepisce, come racconta la donna, un affito di 60 euro sempre versato puntualmente. "Mi dicono che sono abusiva, che sono senza titolo per stare qua, che devo andarmene, ma io da quando è mancato mio marito ho sempre abitato qui e ho sempre pagato regolarmente l’affitto" spiega la 74enne sulle pagine de Il mattino di Padova.

La donna, nonostante abiti al primo piano, fatica a uscire di casa e riesce a stento a muoversi. "Ho problemi a muovermi e a causa delle cure sono diventata quasi completamente sorda, mi aiuta tanto con le spese e i piccoli lavoretti domestici una vicina di casa, solo così riesco ad andare avanti". Quella casa è l'unica cosa che le rimane, i genitori già ci abitavano ed è piena di ricordi, "Voglio morire a casa mia, questa è casa mia". Inoltre sottolinea che vuole stare solo lì: "Ho due figli ma loro non mi possono ospitare perché hanno appartamenti molto piccoli e poi io voglio rimanere in casa mia".

La 74enne spiega: "Non ritardo mai neanche di un giorno nonostante non riceva neppure la pensione di invalidità ma solo la pensione di reversibilità di mio marito defunto". Dice anche di essere in causa con l'Ater da diversi anni: "La prima causa l’avevo vinta io ed ero tranquilla, ma l’ultima l’ha vinta l’Ater e adesso oltre a volermi mandare via mi dicono che devo pagare 50 mila euro di arretrati essendo stata tanto tempo in questa casa senza alcun diritto". È convinta che i motivi del suo sfratto vadano ricercati in motivi economici differenti dall'affitto: "L’Ater vuole vendere gli appartamenti di questa palazzina e vuole mandare via gli inquilini storici che come me pagano affitti molto bassi".

Con l'aiuto della figlia, recentemente, ha chiesto aiuto all'amministrazione comunale e al sindaco, "Gli ho inviato una lettera dove racconto tutta la mia storia e spiego che il 29 gennaio rischio di rimanere in mezzo alla strada". "Mi hanno fatto parlare con la segreteria del nuovo assessore al sociale, mi hanno detto che conoscono la mia situazione e che sanno già tutto. Da quel giorno però ho più sentiti nessuno e io ora vivo nell’ansia più assoluto" ha concluso l'anziana donna.

Commenti

vince50

Mar, 08/12/2015 - 18:07

Non amiamo le mezze misure,siamo terribilmente spietati tra connazionali ma di una tenerezza estrema per chi connazionale non lo è.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 08/12/2015 - 18:18

toh.... ATER= comunisti.... :-)

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 08/12/2015 - 18:20

che tristezza, una invalida vale meno di un islamico.... e lo stato, che dovrebbe proteggere le categorie protette, invece protegge i criminali!! complimenti ai cre.tini di sinistra...

Ritratto di hardcock

hardcock

Mar, 08/12/2015 - 18:40

Urge ghigliottinare tutti coloro che hanno un briciolo di potere in quel disgraziato paese. Molice Linyi Shandong China

ermejodermonno

Mar, 08/12/2015 - 18:59

ATER un'altra sigla per parlare di affamatori dell'italia onesta, vuole vendere l'appartamento , ci farà un mucchio di soldi , ebbene allora gli dia una buonuscita per farla uscire bonariamente altrimenti niente o meglio come direbbe PUTIN "NIET"

ghepardo50

Mar, 08/12/2015 - 19:04

non molli signora, si barrichi in casa, lo dica a salvini che tiri le orecchie a un suo sindaco, ma scherziamo in italia si accettano ogni tipo di orrori contro le leggi, però si accaniscono contro i deboli, questa è l'italia del boy scout renzi e di tutto il pd

mvangon

Mar, 08/12/2015 - 19:16

Sigg. Sindaco , assessori etc, vogliamo svegliarci e dare una risposta CERTA e basta scuse? Caro ATER ma siete proprio sicuri che volete procedere contro un'anziana (per di piu' malata) , e quella casa non la potete rimandare a data a destinarsi? certo che se proseguite, anche se protetti dalla legge, siete dei vigliacchi corrotti mascalzoni etc (per rimanere educato). San Salvini (LEGA) npon riesci ad aiutare questa signora visto che il comune di Padova, come dice l'articolo, sa tu tto ma se ne sbatte?

chiara 2

Mar, 08/12/2015 - 20:40

Signora, Lei deve morire ed in silenzio!! I negri, hanno bisogno della casa ehehe

Marzio00

Mer, 09/12/2015 - 08:36

Forti con i deboli e deboli con i forti. Non ho nulla da aggiungere, solo grande tristezza.

swiller

Mer, 09/12/2015 - 08:38

Cara signora non essendo ne profuga ne extracomunitaria ma essendo sfortunatamente Italiana per i criminali delinquenti che ci governano lei non ha alcun diritto.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 09/12/2015 - 10:41

Mica è una ...boldriniana risorsa..

Tuthankamon

Mer, 09/12/2015 - 15:32

O si dipinge di scuro oppure si dichiara kosovara o turkmena. Se è italiana non ha speranze. Alle autorità preposte ... vergogna! Se ancora sapete cosa vuol dire!

seccatissimo

Mer, 24/02/2016 - 22:24

Ma mandiamoli tutti a casa a calci in kulo i responsabili di queste nefandezze, anzi, meglio ancora sarebbe riuscire ad eliminarli tout court, farli a pezzettini, polverizzarli ed usarli come concime !