Padova, il parcheggio si paga col cellulare

Il progetto potrebbe essere adottato in tutta Italia dicendo addio alle schede e alle monetine

Dite addio a monetine e alle schede parcheggio. Tutto questo, presto, potrebbe far parte del passato. Pagare il parcheggio sarà semplice con un sms. Finalmente non sarà più necessario avere sempre con sé delle monetine o correre perché il tempo della sosta sta per scadere. Da ottobre sarà possibile pagare col cellulare. Padova sarà la prima città a partire. Il progetto in seguito potrebbe essere adottato dalle altre città italiane. Tante volte ci siamo trovati nella condizione di parcheggiare l'auto senza avere in tasca le monete per pagare la sosta o magari ritrovandoci ben lontani da un rivenditore, di solito edicole o tabacchi, che avessero la scheda da posizionare all'interno dell'auto per la durata della sosta. Il costo della sosta adesso sarà addebitato direttamente sottraendolo al credito residuo sul telefonino grazie a un accordo chiuso in questi giorni.

Fra pochi giorni sarà quindi possibile pagare il parcheggio a distanza, ad esempio se si sta facendo tardi e serve prolungare la sosta. Il servizio prevede anche che al cliente arrivi un sms di cortesia che avvisa quando il parcheggio sta per scadere. Insomma ci saranno poche scuse per non pagare la sosta.

Commenti

swiller

Dom, 20/09/2015 - 07:16

E addio anche a qualche posto di lavoro.....che imbecilli.