Padova, la cella è troppo piccola: quattromila euro al detenuto Il sindaco: "Paghiamo i criminali..."

Verrà risarcito con quasi 5mila euro un detenuto albanese che avrebbe passato sei mesi in una cella di 15 centimetri più piccola del minimo normativo. Protesta l'amministrazione locale

A Padova per la prima volta un carcerato è stato risarcito per "detenzione inumana", in base al decreto voluto dall'Europa. Ma per qualcuno si tratta, invece, del primo caso italiano di scarcerazione con buonuscita. Ed è subito scoppiata la polemica. A un detenuto albanese condannato a sei anni di detenzione per associazione a delinquere, prostituzione minorile, violenza privata e falsa testimonianza i contribuenti verseranno la cifra di 4808 euro di indennizzo. Il risarcimento insieme a uno sconto di dieci giorni sui cento che gli rimangono da scontare è dovuto alle condizioni "disumane" di detenzione. 

Per sei mesi l'uomo sarebbe stato confinato in una cella di 15 centimetri quadrati più piccola dei tre che la nuova normativa europea prevede come limite minimo di spazio a disposizione di ogni carcerato. Il fatto che la norma sia successiva al periodo di detenzione non sembra aver modificato di una virgola il contenuto della sentenza. 

Non si è fatta attendere a lungo la reazione inferocita del sindaco di Padova Massimo Bitonci che chiede al ministero della Giustizia di bloccare il provvedimento.  "Orlando venga a Padova e spieghi perchè i veneti devono pagare con le proprie tasse, oltre agli sprechi di Roma, anche la buonuscita di un criminale, mentre le giovani vittime delle sue azioni porteranno per tutta le vita il peso delle violenze subite, senza ricevere neanche un euro. Il Ministro blocchi il risarcimento: se non fosse irrisoria rispetto al danno subito, quella cifra dovrebbe essere donata alle vittime e non certo al carnefice" ha dichiarato il primo cittadino della città veneta. 

Commenti
Ritratto di Markos

Markos

Gio, 25/09/2014 - 16:52

ha ha ha .... che stato di merda....

canaletto

Gio, 25/09/2014 - 17:09

Magari gli danno anche la lettera di encomio. Da sei anni fa sei mesi e gli regaliamo anche i soldi. C'è mica un posto in galera anche per me????

Ritratto di RobyPer

RobyPer

Gio, 25/09/2014 - 17:10

Non male, 800€ al mese oltre vitto e alloggio. Molto ma molto di più di quello che ha la maggior parte dei nostri pensionati o dei cassintegrati. Qui rasentiamo il ridicolo, se la cosa non fosse tragica. La prossima volta mettiamolo su un aereo per Tirana, magari in prima classe, ci costerà comunque meno.

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 25/09/2014 - 17:21

Delinquenti di tutto il mondo , unitevi :qui in Italia ci sono 60 milioni di STRONZI.

gasteropode

Gio, 25/09/2014 - 17:23

mi immagino le risate che si faranno i delinquenti....

m.m.f

Gio, 25/09/2014 - 17:24

BRAVO ORLANDO!!!!!!!!!1 BASTA CHE LI PAGHI TU!!!!

giunchi catia

Gio, 25/09/2014 - 17:34

io credo che un paese più sgangherato di questo, governato da politici stupidi e incompetenti ,che fanno leggi talmente idiote da essere ridicolizzati in tutto il mondo, non esista.POVERA ITALIA!!!!!

Ettore41

Gio, 25/09/2014 - 17:41

E se ce ne fregassimo della normative europea? Che sia Bruxelles a pagare e metta a disposizione un cella dotata di doccia vasca da bagno, e tutti I confort necessary per migliorare le condizioni disumane del povero criminale. Viva I tempi in cui avevano la palla al piede e dovevano lavorare per guadagnarsi il vitto ed alloggio. Nelle miniere di carbone lo manderei.

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 25/09/2014 - 17:59

Roba da matti! Al sistema giudiziario non gli bastava fare sconti e regali sulle pene adesso gli vogliono dare pure i soldi per una scemenza del genere? Andate a fanc....!

Ritratto di Azo

Azo

Gio, 25/09/2014 - 18:04

Italiani, Padovani ,DIVENTIAMO TUTTI DELINQUENTI. Cominciamo a bastonare i sindaco e andiamo avanti con tutti coloro che fanno sopprusi agli Italiani. TUTTI GLI ITALIANI CHE GUADAGNANO MENO DI 800.00 EURO MENSILI, DEVONO ASSALTARE IL COMUNE E TUTTI QUEI LAVATIVI CHE FANNO IL DOPPIO GIOCO. Il comune, è proprieta della COMUNITÀ, non è proprietà del sindaco, ne dei consiglieri !!! In prigione, si mangia, si beve, puoi fare ginnastica ed è completo di una buona biblioteca e si possono chiedere letti matrimoniali con "DOPPIA COPERTA"!!!

honhil

Gio, 25/09/2014 - 18:06

Quindici centimetri quadrati, in meno. Meno dello spazio che occupa una scatola di scarpe. E’ subito un giudice sentenzia a favore di un criminale incallito, premiandolo con soldi e sconti di pena. A Berlusconi gli tiravano addosso di tutto ed era un susseguirsi di assoluzioni con giustificazioni sociologiche da manicomio criminale. Che dire, va bene, fino a quando non si aprirà la caccia. E la Storia, che è madre di vita, insegna che ogni popolo (come ogni corda), prima si tende e poi cede. Se il popolo italiano fosse una corda sarebbe molto vicino a fumare. Ma la regina delle caste non si aspetti che qualcuno gridi : «Acqua alle corde! »

paco51

Gio, 25/09/2014 - 18:49

un tempo erano di moda le prigioni che usava qualcuno in germania: Torgau!!! li l'indennizzo sarebbe stato altissimo!!!

ammazzalupi

Gio, 25/09/2014 - 18:51

Sì, Markos... è proprio il caso di dirlo forte: che stato e che giustizia di MERDA....!!!!!!!

ammazzalupi

Gio, 25/09/2014 - 18:53

Questo è il mondo e così deve andare, secondo i nostri komunisti di ogni ordine e grado. E professione...

plaunad

Gio, 25/09/2014 - 19:00

APPOGGIAMO LA RICHIESTA DEL SINDACO DI PADOVA !!!!!!!!!!!!

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Gio, 25/09/2014 - 19:06

...Un italiano, detenuto sedicenne nelle carceri minorili brasiliane, rientrato Italia, dopo aver "sperimentate" anche quelle le ha definite "un luogo di villeggiatura". Il carcere, è un'opzione, chi "sceglie" di entrarvi, deve accontentarsi di ciò che trova.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Gio, 25/09/2014 - 19:08

...A fine pena, al detenuto dovrebbe essere imposto il lavoro forzato, pder risarcire la comunità delle spese sostenute per la sua detenzione.

Solist

Gio, 25/09/2014 - 19:09

qualcuno mi dica se piangere o ridere

Lionello74

Gio, 25/09/2014 - 19:49

Marforio. A capo dei 60 milioni di stronzi metterei sicuramente chi ha preso quella gravissima decisione. Un giudice di Udine ha ieri detto che gli stranieri vengono in Italia a delinquere perché certi dell'impunità. Ora verranno anche per fare cassa alla faccia di noi sventurati italiani.

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 25/09/2014 - 20:08

Se un giorno scenderanno sulla terra gli extraterrestri sarà per farci prendere per i fondelli e per dirci che siamo un paese di merda e di coglioni. Non ho parole dopo questa basta ho perso ogni speranza per questo paese.i vostri figli ci stanno maledicendo per lo schifo di paese che gli stiamo lasciando. Scommetto che arriveranno delinquenti anche dalle altre galassie. Non ho più voglia nemmeno di commentare. Fanculo

Ritratto di laghee100

laghee100

Gio, 25/09/2014 - 20:22

.. mi sembra .... giusto ! anche loro hanno diritto al TFR !

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Gio, 25/09/2014 - 20:23

bene, ora dobbiamo pagare anche la feccia. Ma quando ci ribelliamo? l'europa vuole...l'europa vuole...l'europa ci ha rovinato ,PRODI ci ha rovinato, la sinistra ci ha rovinato, la sinistra il cancro della societa' .

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 25/09/2014 - 20:43

avrebbero dovuto metterlo in un hotel 5 stelle.m.m.f, no invece li paghi tu.

vince50

Gio, 25/09/2014 - 21:01

Inutile negarlo,questo schifo di nazione risorgerà quando sarà in mano agli Islamici e ai cinesi,noi(se lo vorrano)potremo soltanto lustragli le scarpe.Secondo me tutto quello che accade in Italia è pura fantasia,non può essere realtà,non è possibile.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 25/09/2014 - 21:04

Demenza statale totale!!(complimento,per non dire di peggio!!!)

killkoms

Gio, 25/09/2014 - 21:12

un criminale incassa di più di un militare in missione nazionale con indennità di marcia!

Ritratto di grandisde

grandisde

Gio, 25/09/2014 - 21:58

Bravo Bitonci ! Purtroppo la sua reazione verrà probabilmente condannata come razzista dai sinistroidi !

ctnonno

Gio, 25/09/2014 - 22:03

Sono sempre più convinto... Questi sono SCEMII!!!

Ritratto di sitten

sitten

Gio, 25/09/2014 - 23:28

Ma chi C.A.Z.Z.O. se ne frega di questa cosi detta norma europea. Non solo hanno vitto e alloggio, gli dobbiamo dare anche la buonauscita? L'unica norma he deve esistere per i delinguenti, é la seguente: 12 ore di lavoro al giorno, compreso Sabato e Domenica, onde risarcire i danni alle vittime, che la norma europea vada a farsi fottere!

Ritratto di cristiano74

cristiano74

Ven, 26/09/2014 - 00:20

Ragazzi, è l'europa che lo vuole, non prendetevela con il bravo Orlando e con il governo. Il tema è che in italia la maggioranza dei carcerati è NON italiana. Che ci vuole a riportarli a scontare le pene nel loro paese? Non riusciamo a fare gli accordi con i paesi di origine? Non riusciamo a fare l'accordo con l'Albania? Meglio che ce ne andiamo tutti a casa allora....

michaelsanthers

Ven, 26/09/2014 - 02:38

questo paese è una ciofeca

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Ven, 26/09/2014 - 07:35

vi rendete conto che, per esempio, oggi il rinnovo della patente costa CENTO EURO ? E l'idea che anche solo un centesimo mio, vada a quello schifoso mi fa venire voglia di.....ehm....non posso scriverlo...!

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Ven, 26/09/2014 - 07:40

queste cloache gia' ci stanno pochissimo in carcere, tra premi e sconti di pena, GRAZIE AL SINISTRO MARIO GOZZINI ,PROMOTORE DELLA FAMIGERATA LEGGE GOZZINI, DEL 1986 .....MA DOBBIAMO METTERLI IN CELLE A TRE STELLE !!!! QUESTA EUROPA MI HA ROTTO I CO*LIONI .

poitelodico

Ven, 26/09/2014 - 08:33

Viva l'Italia!

honhil

Ven, 26/09/2014 - 09:29

Quindici centimetri quadrati, in meno. Meno dello spazio che occupa una scatola di scarpe. E’ subito un giudice sentenzia a favore di un criminale incallito, premiandolo con soldi e sconti di pena. A Berlusconi gli tiravano addosso di tutto ed era un susseguirsi di archiviazioni con giustificazioni sociologiche da manicomio criminale. Che dire, va bene, fino a quando non si aprirà la caccia. E la Storia, che è madre di vita, insegna che ogni popolo (come ogni corda), prima si tende e poi cede. Se il popolo italiano fosse una corda sarebbe molto vicino a fumare. Ma la regina delle caste non si aspetti che qualcuno gridi : «Acqua alle corde! »

Raoul Pontalti

Ven, 26/09/2014 - 12:26

Lo Stato ha pochi compiti residui: amministrare la giustizia (tribunali e carceri), garantire l'ordine pubblico, garantire la difesa dai nemici, costruire strade, porti, aeroporti. Ce n'è una di queste attività che sia gestita con un minimo di decenza? Le carceri sono fatiscenti e sovraffollate: perché non si costruiscono carceri?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 26/09/2014 - 14:05

@Raoul Pontalti:perchè non si rispediscono nella patrie galere 30.000 e più, NON ITALIANI?....Sai quanto posto in più,e quante spese in meno!!!

Ritratto di frank60

frank60

Ven, 26/09/2014 - 17:37

Semplice....basta non arrestare nessuno...siamo o non siamo in itaglia...