Il paese di Padre Pio rifiuta di installare una statua per Fabrizio Frizzi

Le motivazioni del sindaco Costanzo Cascavilla: "Rispettiamo la memoria di Frizzi ma chiediamo stesso lo rispetto per la città"

Il ricordo e il rispetto sì; la speculazione sul dolore no. Potrebbe essere riassunti così i motivi che hanno portato l'amministrazione comunale di San Giovanni Rotondo, in provincia di Foggia, a negare - almeno per il momento - l'autorizzazione per inagurare una statua di Fabrizio Frizzi.

Il conduttore Rai recentemente scompasro era infatti molto devoto a San Pio da Pietrelcina e visitava assiduamente la località pugliese dove il santo morì ed è sepolto. Il sindaco Costanzo Cascavilla ha giustificato così le ragioni che hanno portato la giunta comunale a rinviare, almeno per il momento, la realizzazione dell'opera: "Non è un atteggiamento ostativo verso la figura del noto presentatore, recentemente scomparso, o verso i suoi familiari, ma un richiamo al rispetto del nome della città di San Giovanni Rotondo, accostato a iniziative che sono personali, sporadiche e probabilmente finalizzate solo a un ritorno mediatico".

"Rispettiamo la memoria di Frizzi e il dolore dei suoi familiari, ma chiediamo stesso rispetto - prosegue il primo cittadino - per la nostra città che non vuole diventare protagonista del circo mediatico di rotocalchi e notizie sensazionalistiche".

"Siamo pronti a incontrare i familiari di frizzi e a lavorare con loro per trovare il modo e maniera di ricordarlo, anche per le sue visite ai luoghi di san Pio, ma la città di San Giovanni Rotondo non presta il fianco a operazioni di chi cerca facile visibilità speculando sul dolore e il ricordo di chi non è più". "Per questo - conclude il sindaco - invito il comitato promotore ad abbassare i toni e a mettersi a disposizione senza fughe in avanti o dichiarazioni per ottenere l'attenzione dei media".

Commenti
Ritratto di elkid

elkid

Ven, 20/04/2018 - 16:37

---ha fatto bene sto sindaco---già la popolazione per bene tollera a stento la statua di padre pio e tutto il becero merchandising associato alla figura di sto prete che se potesse manderebbe fulmini e saette su tutto sto mercato ---mo ci manca pure che la cosa raddoppi---con i ceri con l'effigie del presentatore--swag

Macrone

Ven, 20/04/2018 - 17:25

una statua per Frizzi? Con tutto il rispetto per il defunto ma chi è Giulio Cesare, Cicerone, Fermi, Marconi, ma siamo impazziti. Bene ha fatto il sindaco a dire NO!!!

Tombolo

Ven, 20/04/2018 - 17:44

@elkid sei grande parli e scrivi su tutto, sei di piu' della Treccani sei un pozzo di scienza! Mi ricordi Marcel Proust e sei piu' profondo di Antoine de Saint-Exupery. Penso che dovresti scrivere un libro sicuramente Mondadori te lo pubblicherebbe e potresti partecipare al premio Strega ed anche al Campiello. Take care of you big old man!

Ritratto di Nahum

Nahum

Sab, 21/04/2018 - 06:30

Patetico, hanno fatto bene ... usino i soldi per opere di bene invece!

stefano751

Sab, 21/04/2018 - 06:42

Bravo sindaco! Già sono in campo tante opere sociali in onore di Padre Pio, si può legare un'opera a Frizzi accollandosi parte dei costi dell'opera. I monumenti passano, le buone opere rimangono.

stefano751

Sab, 21/04/2018 - 06:45

@elcid: "Scherza con i fanti e lascia stare i santi" chissà un giorno potresti aver bisogno dell'aiuto di Padre Pio, "non sputare in cielo che in faccia ti torna".

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 21/04/2018 - 07:01

perchè dovrebbe avere un monumento? cosa è un eroe?

il sorpasso

Sab, 21/04/2018 - 07:32

Una statua in onore a Frizzi la vedrei bene davanti alla Rai o a Roma città natale di questo GRANDE uomo.

rossini

Sab, 21/04/2018 - 08:48

Questo tentativo di santificazione di Fabrizio Frizzi a poche settimane dalla sua morte, è un segno dei tempi. Va bene, era simpatico e gentile. La sua morte prematura è stata tragica. Ma da qui alla santificazione e all'erezione di monumenti ce ne corre. Si è perso il senso della misura.

gabriella.trasmondi

Sab, 21/04/2018 - 09:05

Macrone, (Macron senior?) invece p.pio era un grande mercante ....

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Sab, 21/04/2018 - 10:16

Come conduttore televisivo a me Fabrizio Frizzi non è mai piaciuto, perché mi annoiava con una sorta di solidarietà ipocrita e parassitaria. Invece che mi diverte è l'emerito venditore di materassi Alessandro Greco assieme al suo zelante "zerologo". Ma da qui a invocare un monumento... ce ne corre.