Palazzo a rischio crollo nel centro di Roma: evacuato tutto lo stabile

Sembrerebbe che le travi siano sul punto di cedere, provocando un crollo

La polizia locale di Roma ha disposto l'evacuazione di uno stabile in via Frattina. Un esposto aveva segnalato alcuni problemi di edilizia e i vigili si sono recati sul posto per controllare di pesona.

Quando sono arrivati nell'immobile di via Frattina 101, nel cuore di Roma, a pochi passi dalla fontana di Trevi hanno notato subito la gravità della situazione. L'edificio è risultato interamente compromesso ed è a rischio crollo. Per questo motivo, gli agenti della polizia locale hanno avvisato i vigili del fuoco, che hanno ordinato lo sgombero. Oltre al negozio al piano terra, le cui travi erano compromesse, è stato evacuato anche il bed&breakfast al piano superiore, con 5 stanze: i turisti sono stati fati scendere e allontanati dall'area.

La segnalazione pervenuta ai vigili riguardava le travi del negozio al piano terra, visibilmente crepate in vari punti e in modo profondo.

La boutique era aperta al pubblico regolarmente, ma non è chiaro se a posizionare i sostegni siano stati gli attuali occupanti o il proprietario. Le indagini della polizia municipale mirano ad accertarlo.