Palermo, cinque minorenni pestano a sangue un venditore di rose e minacciano un custode

Un gruppo di cinque minorenni, a Palermo, a notte fonda, ha aggredito e picchiato un venditore di rose del Bangladesh. La gang è stata fermata dagli agenti di polizia. Non è chiaro il motivo del gesto

È successo a notte fonda, intorno alle 4. Tra corso Vittorio Emanuele e piazza Bologni, a Palermo. Prima l'hanno bloccato con un pretesto, poi gli hanno chiesto di consegnare loro "tre euro" e, infine, l'hanno aggredito e ferito alla testa. La vittima è un giovane del Bangladesh, che vende rose nella zona. I responsabili, invece, secondo quanto riportato da Repubblica, sarebbero un gruppo di cinque minorenni palermitani.

La dinamica della vicenda

Secondo le prime ricostruzioni della polizia, nessun testimone avrebbe udito frasi razziste rivolte al giovane venditore, molto conosciuto nei locali della zona. Per ora si sa che, al momento dell'aggressione, il ragazzo si sarebbe rifiutato di consegnare i soldi alla gang e sarebbe scappato verso la piazza e che i cinque l'avrebbero raggiunto per poi picchiarlo con calci e pugni.

Le intimidazioni della gang

Poco dopo il pestaggio, il venditore si sarebbe rifugiato vicino al gazebo di uno dei locali della piazza, dove era ancora in servizio il custode. Ma, anche a quel punto, i cinque minorenni avrebbero continuato a infastidirlo lanciandogli una sedia sulla testa. Il tutto davanti agli occhi del custode e di altri due passanti, rimasti immobili dalla paura. Il gruppo, infatti, avrebbe poi rovesciato tavoli e altre sedie e avrebbe intimato al custode di non chiamare i soccorsi, mentre il ragazzo era a terra quasi incosciente per le ferite alla testa.

La chiamata alle forze dell'ordine

L'uomo è riuscito ad avvertire il titolare che abita a pochi metri dal ristorante e che, a sua volta, ha chiamato la polizia e il 118. Il ragazzo aggredito è stato trasferito in ospedale e le forze dell'ordine sono riuscite a bloccare la gang in piazza Casa Professa, nel quartiere di Ballarò. Secondo la versione degli agenti, il gruppo di ragazzini avrebbe aggredito un'altra persona prima di raggiungere il venditore.

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 16/12/2018 - 16:37

Minorenni in giro alle 4 di notte? Per giunta a far danni? Stante così le cose comincio a dubitare pure dei genitori...

Ritratto di navigatore

navigatore

Dom, 16/12/2018 - 16:59

queste sono le nuove generazioni, ma i genitori dove stavano ? questi sono i primi responsabili e dovranno amaramente pagarne le conseguenze

Ritratto di navigatore

navigatore

Dom, 16/12/2018 - 17:01

secondo la legge italiana, i genitori dovranno pagarne le conseguenze dei figli minori, ma troveranno sempre un giudice compagno che li assolverà

Divoll

Dom, 16/12/2018 - 18:47

Non e' chiaro il motivo del gesto?....

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 16/12/2018 - 19:40

@mbferno - mi hai levato le parole di bocca. Piccoli delinquenti crescono?