Palermo, clochard si accoltellano davanti ad una libreria per bimbi

Una lite scattata all'improvviso stamattina. Dapprima i senzatetto si sono presi a pugni, poi uno dei due ha tirato fuori un coltello ed ha ferito ad un braccio l'altro, buttando poi l'arma dentro ad un tombino e tentando la fuga

Una mattinata di puro terrore quella vissuta stamattina a Palermo, dove due clochard stranieri per cause ancora ignote agli investigatori se le sono date di santa ragione proprio davanti ad una libreria per bambini. Al culmine della lite uno dei due senzatetto ha tirato fuori un coltello e ferito l'altro ad un braccio. Lo riporta il Giornale di Sicilia.

Fra il comprensibile caos e le urla di terrore dei passanti qualcuno ha prontamente chiamato la polizia. In men che non si dica quattro volanti ed un'ambulanza sono piombate davanti all'attività, dove fra diversi schizzi di sangue è stato rinvenuto l'uomo ferito. Lasciatolo alle cure dei sanitari, le forze dell'ordine hanno cominciato ad interrogare i testimoni. Uno di questi ha detto agli agenti che uno dei due mendicanti ha tentato di bloccare l'altro ed è a questo punto che il rivale ha tirato fuori il coltello e lo ha ferito al braccio. Dopodichè ha gettato l'arma dentro ad un tombino e si è dato immediatamente alla macchia.

La polizia, che continua le indagini, sta tentando di avvalersi delle immagini di qualche telecamera della zona, che potrebbe aver ripreso qualcosa d'interessante. Il clochard ferito, la cui posizione è ancora al vaglio degli inquirenti, è stato accompagnato in ospedale. I vigili del fuoco sono invece riusciti a recuperare il coltello.

Commenti
Ritratto di giangol

giangol

Mar, 25/06/2019 - 18:22

E meno male che per il da sindaco rosso sono tutti perfettamente integrati.