Palermo, folla circonda polizia e fa fuggire rapinatore

Gli agenti costretti a sparare colpi in aria dopo una rapina al mercato ortofrutticolo

Quando ha visto quattro persone, vestite da operai Geisp (la società di servizi partecipata del Comune), svaligiare il proprio stand al mercato ortofrutticolo, un commerciante di Palermo ha immediatamente chiamato la polizia, mentre i quattro sono fuggiti su due moto.

Due si sono allontanati verso la periferia orientale di Palermo e sono stati fermati con addosso una pistola calibro 7.65 e un colpo in canna. Gli altri due hanno scelto i vicoli del quartiere Kalsa, rione arabo del centro storico. Ma quando gli agenti sono arrivati un gruppo di abitanti e commercianti li ha accerchiati per difendere i rapinatori. Per disperdere la folla, i poliziotti hanno sparato alcuni colpi in aria, riuscendo così a prendere solo uno dei due, mentre l'altro è riuscito a far perdere le sue tracce. Il bottino della rapina è stato di diecimila euro.

Commenti

timba

Ven, 29/04/2016 - 14:58

E poi i meridionali (vedi anche napoletani) si lamentano della situazione in cui sono. Scendono in strada con donne e bambini per fermare la polizia ed impedirle di arrestare l'immondizia di turno. Bravi. Bravi. Quando sento cose così non posso che dire : vi meritate tutto quello che avete. Votate 30 anni di seguito Bassolino, Iervolino, e compagnia cantante e continuate ad annegare nell'immondizia? Ve lo meritate. Punto

cameo44

Ven, 29/04/2016 - 16:01

Certamente questi commerciati e cittadini che hanno impedito alle forze dell'ordine di catturare i rapinatori non fanno parte della Palermo per bene ma vanno processati e condannati per favoregiamen to