Palermo, violenza sessuale a scuola. Arrestato straniero 16enne

L'ha minacciato e poi l'ha costretto a soggiacere a pratiche sessuali. Ora un 16enne straniero, che ha abusato del compagno di qualche anno più piccolo, è stato arrestato dalla polizia

Identificato e arrestato per violenza sessuale. E questa l'accusa che la polizia muove nei confronti di un 16enne, bloccato per aver abusato di un ragazzo di soli 13 anni all'interno della scuola frequentata da entrambi in provincia di Palermo.

Con l'aiuto della vittima, e ad altre diverse tesimonianze, gli investigatori sono riusciti ad accertare che il 16enne, di origine straniere, "con violenza e minaccia" ha costretto il compagno, di qualche anno più piccolo, a seguirlo in un zona appartata, sempre di pertinenza della scuola, lontanto dagli occhi di alunni e insegnanti, a soggiacere a pratiche sessuali. Non solo, dopo ha promesso ritorsioni nel caso in cui avesse parlato o rivelato ciò che era successo.

Nel corso delle indagini, i poliziotti hanno eseguito un sopralluogo all’interno del complesso dove si era consumata la violenza, riscontrando le dichiarazioni della vittima. Il reato di cui dovrà rispondere lo straniero è aggravato perché commesso nei confronti di un minore di 13 anni, all’interno di un istituto d’istruzione.

Commenti

Ilcamerata

Mar, 12/04/2016 - 22:46

Uno straniero. . ma guarda caso